La nomina era nell’aria da inizio stagione, ma la comunicazione ufficiale da parte del DT Cesare Butini è avvenuta solo durante la tappa di Arena Pro Swim Series a Indianapolis.

Matteo Giunta è il nuovo tecnico federale responsabile del gruppo di allenamento del Centro Federale di Verona in sostituzione di Tamas Gyertyanffy ritornato in Ungheria.

Un incarico prestigioso per un allenatore giovane (classe 1982), il quale coniuga un bagaglio di esperienze tecniche invidiabile (assistant coach per ADN Swim Project, responsabile tecnico del Kenya a Shanghai e a Londra) con una maturità umana indispensabile per svolgere al meglio questo lavoro.

Per lui parlano i risultati cronometrici conseguiti da Federica Pellegrini negli ultimi due anni, da quando cioè ne ha assunto a pieno titolo la guida tecnica dopo averla seguita come vice di Philippe Lucas: dietro il primato italiano nei 100m e il primato in tessuto nei 200m nel 2016 non si può non riconoscere l’impronta del tecnico pesarese, capace di mettere la fuoriclasse azzurra nelle migliori condizioni per competere ai massimi livelli mondiali dello stile libero a distanza di sette anni dalla sua stagione dei record.

A proposito di International Swimmers Alliance, intervista a Matt Biondi

Matt Biondi non ha bisogno di presentazioni ma, nel caso qualcuno di molto giovane volesse un ripasso, basti pensare che si tratta di uno dei nuotatori più forti della storia. Ha vinto undici medaglie alle Olimpiadi- di cui otto ori - ed altrettante ai Mondiali (sei...

A Tokyo i Campionati in corta per i Mondiali di Abu Dhabi

In attesa di World Cup - 21/23 ottobre terza tappa a Doha in Qatar - e International Swimming League - playoff a Eindhoven a partire dall'11 novembre, il nuoto di alto livello va in scena a Tokyo, dove si sono svolti i Campionati Nazionali in vasca corta, validi per...

Fatti di nuoto weekly: danzando e polemizzando

Fatti di nuoto weekly torna alla sua versione old school, le notizie del nuoto una volta alla settimana, con calma, il mercoledì. E quale miglior argomento per riprendere se non il protagonista del primissimo numero di questa newsletter?Klete Keller Il pluri...

Coppa Comen 2021 | l’Italia vince classifica e medagliere a Belgrado

​La Coppa Comen è tornata! Dopo l’annullamento dell’edizione del 2020 e il rinvio nell’estate di quest’anno, a Belgrado il meglio del nuoto giovanile europeo si è riunito per iniziare alla grande la nuova stagione. Competizione riservata alla categoria Ragazzi, dove...

Storie di Nuoto: László Cseh, working class hero

Immaginate per un momento di avere un dono eccezionale, una dote naturale che vi rende incredibilmente bravi a nuotare. Immaginate che questa capacità sia scoperta da un allenatore estremamente lungimirante e capace, che affina la vostra tecnica in modo perfetto,...

Training Lab, La prestazione nel Nuoto in funzione del recupero attivo e passivo di varie durate

All’interno di una competizione natatoria così come di un allenamento intenso fatto di prove di sforzo massimali, l’andamento delle stesse può essere fortemente influenzato da diversi fattori. Primo fra tutti di sicuro è lo stato di forma o di affaticamento pregresso...

Matteo Giunta ha da sempre dato ampio spazio alla ricerca, alla formazione continua e all’innovazione, pensiamo all’inserimento dell’apnea (o quinto stile) negli allenamenti di Federica Pellegrini e di Filippo Magnini con la collaborazione di Mike Maric; all’aspetto educativo dello sport (pur senza tralasciare l’aspetto tecnico/agonistico) che emerge nel rispetto degli atleti – sue le parole “dovrebbe essere l’allenatore ad adattarsi alle caratteristiche dell’atleta e non viceversa” – e nel rispetto delle regole – ci riferiamo al suo impegno nella lotta al doping e alla sua partecipazione al progetto I AM DOPING FREE.

Tutti temi su cui abbiamo conversato con piacere nel nostro Salotto a lui dedicato (link puntata) ed è per questo che Corsia4.it accoglie convinta la scelta della Federazione, felicitandosi con Matteo Giunta per la fresca nomina.

L’augurio è quello di buon lavoro per il prossimo quadriennio, con la consapevolezza che i successi di Matteo Giunta finiranno inevitabilmente per coincidere con quelli del nuoto italiano.

Share and Enjoy !

Shares