In archivio i primi Criteria Giovanili Primaverili di salvamento, cambia il nome ma sono sempre i campionati di categoria: cinque giorni di gare con 1315 atleti divisi in cinque categorie – Esordienti A, Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores – in rappresentanza di 89 società.

Nelle prime due giornate in programma presso lo Stadio del Nuoto di Riccione in vasca Esordienti A e Ragazzi: la SAFA 2000 Torino si aggiudica il Campionato dei più giovani con 321.25 punti davanti a Libertas Nuoto Chivasso (224 p) e Nuotatori Milanesi (189.25 p). Più combattuta la classifica Ragazzi dove In Sport Rane Rosse con 306.75 punti ha la meglio sulla Virtus Buonconvento per soli 3.25 punti, terzo posto per Maranello Nuoto (231.25 p).

Debutto per la staffetta 4×50 pool lifeasaver che quindi registra due nuovi record italiani (in attesa di ufficilizzazione della Federazione): Virtus Buonconvento ragazze con De Fusco, Costagli, Petrini, Bartolini Bardi in 2.19.56 e Rari Nantes Cairo Acqui Terme ragazzi con Ogici, Jaba, Patuto, Pizzorno in 2.01.08.

Record italiano ufficiale invece per il quartetto SAFA 2000 Torino Esordienti A femminile nella 4×25 manichino: Maciuca, Cecchettini, Venesio, Giannini con 1.47.75 polverizzano il precedente 1.50.05 della In Sport Rane Rosse del 2020.

Il GP Esordienti A va a Sara Lubrano (Play off) con 57 punti totali, grazie alla vittoria del 50 manichino (45.28) e al bronzo nel 100 pinne e torpedo (1.17.30), che precede di un solo punto Lara Ariagnio (Lib N Chivasso) che non conquista medaglie ma è sempre nelle prime 6 posizioni nelle gare disputate. Terza piazza con 50 punti per Fiammetta Giannini (SAFA 2000 TO) oro nelle pinne (31.59) e argento a manichino (45.34). Al quarto posto con 44 punti la vincitrice dei 100 ostacoli Chiara Citrini (N Milanesi) in 1.12.62, mentre la vincitrice dei 100 torpedo Agata Binelli (DDS Camaiore) in 1.15.21 è quinta a pari punti con Valentina Beltrame (Orizzonte Udine).

Riguardo alle staffette nella 4×50 ostacoli la SAFA 2000 TO – Giannini, Cecchettini, Maciuca, Ferrero – con 2.16.83 la spunta di soli 9 centesimi sul quartetto Libertas Nuoto Chivasso che si prende la rivincita nella 4×50 mista con 2.05.94 (Lugli, Borca, Ariagnio, Urzia). 4×25 manichino dominata ancora dalla SAFA 2000 – Maciuca, Cecchettini, Venesio, Giannini con 1.47.75.

Fra i maschi vince Christian Molena (PadovaNuoto) con 65 punti raccolti grazie alle vittorie negli ostacoli in 1.08.22 e nel torpedo con 1.10.93, a 5 punti di distanza Daniel Cristofoli (Gorizia Nuoto) argento negli ostacoli in 1.09.85 e bronzo a torpedo (1.12.45). Terza posizione per Alessio Cesana (In Sport RR) con 53 punti  argento a manichino in 43.56 e torpedo in 1.11.93, mentre il vincitore delle pinne Enea Garavello (Gonzaga SC) con 29.88 è quarto a un solo punto di distanza. Quinta posizione per Gregorio Muraca (Calabria Swim Race) vincitore del manichino in 42.57 e bronzo negli ostacoli in 1.10.70.

Nelle staffette doppietta per PadovaNuoto nella 4×50 ostacoli – Millevoi, Crivellari, Mosca, Molena – 2.10.91 vincono di 2 decimi sul Domar Sporting Club, mentre nella mista – Gugelmetto, Crivellari, Mosca, Molena – chiudono in 2.03.47. Nella 4×25 manichino ritroviamo sul gradino più la SAFA 2000 – Di Ruzza, Donetti, Romeu, Borgialli – conquistano l’oro in 1.54.32.

Nella categoria Ragazze sale quattro volte sul podio individuale Nicole Carzacchi (Maranello Nuoto) oro nelle pinne e nel super lifesaver, argento negli ostacoli e bronzo nel torpedo. Doppio oro per Valentina Casati (In Sport RR) nel manichino e nel misto, mentre Matilde Grandi (GS Fiamme Oro) aggiunge alla vittoria del torpedo l’argento nelle pinne; singolo podio per Alessia Marconi (Pinguino N uoto) che si aggiudica gli ostacoli in 2.20.92.

Doppio centro per la Virtus Buonconvento nella già menzionata pool lifesaver e nella ostacoli 2.05.33 (De Fusco, Cassano, D’Alessandro, Costagli), bruciata per soli 2 centesimi nella mista dal quartetto Titans – Callegaro, Zedda, Merlino, Mancino – in 1.56.07; 4×25 manichino appannaggio della In Sport Rane Rosse 1.38.20 con Bonfanti, Casati, Brambilla, Botta.

Alessio Petracca (Nautilus Nuoto Roma) è il mattatore della categoria Ragazzi con tre ori nel misto, manichino e nel torpedo (squalfica nel super life). Vittoria nelle pinne per Leonardo Conti (GS VVF Boni Grosseto) a cui si aggiunge l’argento nel super life vinto da Leonardo Alosi (GS VVF Salza). Due volte sul podio Carlo Casanova Borca (N Canavesani) bronzo nel misto e manichino.

Staffetta Pool lifesaver a parte di cui abbiamo già detto, bottino pieno per In Sport Rane Rosse che si prende tre ori: Ruggieri, Vacchelli, Seveso, De Bianchi nella ostacoli 1.49.40 e mista 1.39.00, con Fumagalli al posto di Seveso nella manichino in 1.20.13.

Road to Parigi | il Recap dei Trials USA

L’Australia chiama e gli USA rispondono! Tempo di Trials, I TRIALS per eccellenza quelli made in United State of America. Spettacolari come sempre, come solo gli statunitensi sanno fare, nei nove giorni di gare di Indianapolis ne abbiamo viste di ogni, sorprese,...

L’Italia trionfa alla Coppa Comen – Mediterranean Swimming Cup 2024

L'Italia si conferma ai vertici nella tre giorni della Coppa Comen – Mediterranean Swimming Cup 2024 che si è disputata a Limassol - Cipro - confermando la vittoria delle ultime stagioni (Limassol 2022 e Larissa 2023). Gli azzurrini conquistano 37 medaglie - 16 ori,...

Fatti di nuoto Weekly: cavare il sangue dalle rape

Piccola e impopolare riflessione sul nuoto contemporaneo di Fatti di nuoto Weekly.  Nello scrivere settimanalmente di nuoto, per questa rubrica e non solo, passo due terzi dell’anno a cercare le notizie più nascoste, le curiosità, gli anniversari, le piccole...

Road to Parigi, il Recap dei Trials Australiani

Anteprima dei Giochi dalla terra dei canguri! A cosa abbiamo assistito in questi sei giorni australiani? Livello fuori dal comune quello visto a Brisbane, pari ormai a quello che possiamo trovare nei Trials USA, che fanno dell’Australia la seconda potenzia mondiale...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

100/200 Nuoto con ostacoli

EsA – Chiara Citrini – N Milanesi  1.12.62
EsA – Christian Molena – PadovaNuoto 1.08.22
Rag – Alessia Marconi – Pinguino N 2.20.92
Rag – Andrea Barba – RN Campania 2.05.45


50 trasporto manichino

EsA – Sara Lubrano – Play off 45.28
EsA – Gregorio Muraca – Calabria Swim Race 42.57
Rag – Valentina Casati – In Sport RR 40.27
Rag – Alessio Petracca – Nautilus N Roma 32.26


50/100 manichino pinne
EsA – Fiammetta Giannini – SAFA 2000 TO 31.59
EsA – Enea Garavello – Gonzaga SC 29.88
Rag – Nicole Carzacchi – Maranello Nuoto 1.01.84
Rag – Leonardo Conti – GS VVF Boni Grosseto 53.95

200 super lifesaver

Rag – Nicole Carzacchi – Maranello Nuoto 2.42.22
Rag – Leonardo Alosi – GS VVF Salza 2.28.92


100 percorso misto

Rag – Valentina Casati – In Sport RR 1.20.57
Rag – Alessio Petracca – Nautilus N Roma 1.08.63


100 manichino pinne e torpedo

EsA – Agata Binelli – DDS Camaiore 1.15.21
EsA – Christian Molena – PadovaNuoto 1.10.93
Rag  – Matilda Grandi – GS Fiamme oro 1.06.21
Rag – Alessio Petracca – Nautilus N Roma 59.30

Foto: In Sport Rane Rosse