La piscina del Chianti di San Casciano in Val di Pesa ha ospitato la seconda Festa dell’Acqua della quarta edizione di “arena Acquamica”, testimonial di questa tappa i campioni del nuoto Matteo Restivo e Lorenzo Zazzeri in compagnia di due ospiti d’eccezione Goccia e Feo.

Seconda tappa a Firenze per l’iniziativa arena Acquamica, il progetto scolastico nazionale dedicato all’avvio all’acquaticità sviluppato da arena in collaborazione con Federazione Italiana Nuoto e Kinder+Sport.

Protagonisti i bambini della scuola primaria che hanno incontrato i campioni del nuoto Matteo Restivo e Lorenzo Zazzeri e hanno assistito a una esibizione dedicata al nuoto per Salvamento grazie a Goccia e Feo.

Dopo l’esordio di Roma, le prossime città interessate saranno Milano e Cosenza.

La seconda Festa dell’Acqua della edizione 2016/2017 del progetto “arena Acquamica” ha visto tuffarsi in acqua circa 50 bambini, i piccoli della classe IA elementare dell’Istituto Giovanni Pascoli di Sesto Fiorentino vincitori del progetto e la VB dell’istituto “Collodi” Mercatale Val di Pesa (frazione di San Casciano in Val di Pesa) già protagonista di alcuni progetti con il Comitato Regionale FIN Toscano.

Oggi, con i bambini e i Campioni del nuoto, due ospiti d’eccezione: Feo componente della squadra del nuoto per salvamento, Unità Cinofili di Grosseto, che d’estate offre il suo aiuto nelle spiagge italiane e Goccia specializzata sia nella ricerca di persone in superficie che nel soccorso in acqua oltre che impegnata con la sua accompagnatrice Paola in attività di Pet Therapy.

Con Feo e Goccia, tra giochi e divertimento i bambini hanno provato una delle discipline federali. Feo assieme al suo conduttore hanno dato dimostrazione di come avviene un recupero tuffandosi in acqua ed effettuando un salvataggio. Così i bambini hanno potuto scoprire come il vero giubbotto di salvamento sia saper nuotare così da poter aiutare chi rischia di annegare.

Quindi tutti i bambini, affiancati dagli istruttori federali, hanno avuto il piacere di conoscere e divertirsi in acqua con i campioni del nuoto Matteo Restivo e Lorenzo Zazzeri. Qualche esercizio per prendere confidenza con l’acqua e muoversi in sicurezza, ma soprattutto tanti giochi per scoprire il piacere di divertirsi facendo attività motoria.

Alessandro, Conduttore di Feo:

Il cane è un valido ausilio al salvataggio e il suo addestramento è un aspetto positivo sia per l’animale che per l’istruttore. Questa attività richiede impegno e dedizione: dobbiamo entrare in acqua quando gli altri non lo fanno. L’addestramento viene svolto durante il periodo invernale, si entra in acqua spesso in condizioni difficili, cercando di simulare le situazioni di annegamento. Arena Acquamica è un progetto fondamentale perché avvicina le nuove leve del nuoto, ma anche del salvamento. Il salvamento consente di formare dei ragazzi con spirito di sacrificio e attenzione alle regole molto importanti. Questa iniziativa ci consente quindi di diffondere il nostro lavoro e la nostra attività.

Matteo Restivo, primatista italiano dei 200m dorso:

Questo progetto è molto importante per avvicinare i bambini all’acqua e per evitare che da grandi abbiano paura di questo fantastico elemento. Chissà, tra di loro potrebbe esserci un futuro campione. La mattinata di oggi l’avrei voluta provare anche io da piccolo ed è stata sicuramente una grande opportunità per tutti i bambini presenti.

Lorenzo Zazzeri:

arena Acquamica è un’iniziativa davvero formativa e interessante per questi bambini e li stimola a divertirsi con questo elemento fondamentale per la loro crescita. Io ho avuto la fortuna di avere la mia mamma come prima insegnante in acqua. Nel vedere questi bambini così divertiti in acqua ho rivissuto il mio passato e le mie prime esperienze con l’acqua.

Fatti di nuoto Weekly: parliamo di Mondiali? La top 5 del 2021

Mancano due settimane all’inizio della rassegna iridata in vasca corta, la distanza giusta per iniziare a pensarci seriamente. I ricordi di Abu Dhabi 2021 sono ancora freschi nella nostra memoria, pronti per essere richiamati e messi in una top 5. Ecco i cinque...

Ansia e attacchi di panico, lo sport può aiutarci

Il 29 novembre 2008, da fresca campionessa Olimpica, Federica Pellegrini gareggia agli Assoluti di Genova negli 800 stile. La distanza, che non è la sua specialità, gli sta comunque regalando passaggi al di sotto del record italiano quando un improvviso malore la...

Orange Cup di Salvamento, l’Italia vince anche a Eindhoven

Si è disputata sabato 26 e domenica 27 novembre, a Eindhoven, la Orange Cup uno dei primi appuntamenti stagionali del nuoto per salvamento internazionale insieme alla German Cup della scorsa settimana. La manifestazione ha registrato il record di presenze con 610...

FINP Assoluti invernali in corta, 5 record del mondo e 3 europei

La piscina comunale di Fabriano ha ospitato i Campionati Italiani Assoluti invernali in corta di nuoto paralimpico, che si sono disputati sabato 26 e domenica 27 novembre. Oltre 170 atleti, in rappresentanza di 64 società italiane, sono scesi in vasca per questo primo...

Solidarity Games, a Kazan in vasca russi e bielorussi. Kolesnikov WR!

​Riecco i russi! Impossibilitati a gareggiare negli eventi interazionali, Kolesnikov e compagni scendono in acqua in casa, a Kazan, per i Solidarity Games ai quali prendono parte anche i nuotatori bielorussi. Un record mondiale, due europei, diversi nazionali e...

Fatti di nuoto Weekly: Guai, Speranze e Imprese

Sulla strada verso Melbourne, e verso la conclusione di un 2022 strano ma bellissimo, si parla di guai, speranze ed imprese. Come sempre puntuali, come sempre il mercoledì, come sempre "sulle colonne" di Fatti di nuoto Weekly.Golden Goggles I premi del nuoto USA sono,...

Arena Acquamica – quest’anno aperta anche ai più piccoli che frequentano le scuole materne – mette al centro la
relazione tra l’identità dei bambini e l’acqua. Il focus di questa quarta edizione è quello di coinvolgere l’intera famiglia e avvicinarla al mondo delle piscine e del nuoto.

1000 le classi coinvolte fra scuole materne e primarie (I e II) pari a un totale di 25.000 famiglie raggiunte; tutti gli istituti partecipanti hanno ricevuto il kit didattico contenente i poster interattivi e il materiale di promozione dell’iniziativa per
l’insegnante e le famiglie.

Ai bambini è stato chiesto di illustrare “La mia prima volta in acqua” attraverso un disegno e un breve testo: tantissimi
gli elaborati ricevuti, i più meritevoli selezionati da un’apposita giuria verranno premiati con la partecipazione alle Feste
dell’acqua, in occasione delle quali riceveranno la t-shirt dell’iniziativa oltre alla cuffia arena Acquamica distribuita a tutti i bambini partecipanti.

Dopo Roma e Firenze, le Feste dell’Acqua proseguiranno toccando le città di Milano (24 maggio) e Cosenza (30 maggio).

Foto: arena water instinct

Share and Enjoy !

Shares