Select Page

Nuoto Master, Collage Waterpolo Palermo si aggiudica i Regionali Sicilia

di Enrico Lippi

L’edizione 2016 dei Campionati regionali Sicilia, che si sono svolti tra venerdì 26 febbraio e domenica 28 febbraio a Palermo, ha visto in acqua 831 Master in rappresentanza di oltre 30 società siciliane. Ben cinque le sessioni in programma, dal pomeriggio di venerdì all’intera giornata di domenica: le gare individuali erano organizzate presso la piscina comunale da 50 metri e 8 corsie, mentre la sessione del sabato pomeriggio, interamente dedicata alle staffette, si è tenuta presso la vasca da 25 metri e 4(!) corsie del Centro Sportivo Sprint. Un programma decisamente articolato che forse può offrire spunti per miglioramenti futuri.

Questa edizione dei Campionati, che si è svolta con il singolare intoppo della concomitanza con la partita del Palermo presso il vicinissimo stadio Barbera e il conseguente inevitabile disagio per i partecipanti, è stata caratterizzata da una forte sinergia messa in campo nell’organizzazione da parte delle due “grandi” di Palermo, le uniche due società in corsa per il titolo finale (e pretendenti alla vittoria della classifica annuale di società).
La classifica a squadre ha premiato la Collage Waterpolo Palermo, che con 313.433,65 punti ha superato, ribaltando l’esito del 2015, la Polisportiva Nadir – Palermo, seconda con 300.120,06 punti; al terzo posto la Polisportiva Mimmo Ferrito (147.917,04 pti), che ha invece confermato la posizione dell’anno precedente.

Nel corso della manifestazione, che è stata contraddistinta da ottime prestazioni, molte delle quali superiori ai 900 punti, il miglior tabellare assoluto individuale è stato fatto segnare dalla M35 Giuseppa Zizzo (Polisportiva Mimmo Ferrito) nei 100 stile libero, nuotati in 1’01”31 (965,58 pti); nella stessa prova è da segnalare il miglior tabellare maschile (da 57”73 e 958,60 pti) dell’M50 Marco Conti (Circolo Canottieri Di Lauria). La staffetta M200-239 del Circolo Canottieri Di Lauria, con Giulia Noera, Giovanni Del Bosco, Paola Uberti e lo stesso Marco Conti, ha invece fatto segnare il miglior tabellare della manifestazione, con un ottimo 1’51”74, che è valso 985,95 punti.

200 sl
Nella gara inaugurale di questi campionati, di gran livello almeno al femminile, è sfida per la più veloce tra la M25 Stefania Lo Sicco (Pol.Mimmo Ferrito) e la M30 Renata Caleca (Pol Nadir – Palermo), che portano a casa il titolo di categoria con Lo Sicco che chiude in 2’16”89 (920,23 pti) davanti a Caleca (2’18”79 e 917,14 pti); bene anche, col tempo di 2’29”76 (894,23 pti), la vincitrice M45, Gillian Maria Van den Berg (Circ.Canott. R.Di Lauria), alle cui spalle arriva l’oro M50 Marina Tagliavia (Collage Waterpolo Palermo), che nuota in 2’30”26 (914,55 pti).
Tra gli uomini il più veloce è il vincitore del titolo M25, Alessio Luparelli (Pol.Mimmo Ferrito), primo alle piastre in 2’11”02 (863,15 pti), mentre il miglior tabellare è firmato da Roberto De Luca (Collage Waterpolo Palermo) con 2’20”28 (878,17 pti).

100 do
Vivienne Nuccio, M40 della Collage Waterpolo, vince il titolo regionale con 1’16”39 (892,79 pti), superata solo al tabellare dalla compagna di squadra M55 Valentina Salvia, che vince l’oro di categoria con 1’25”28 (909,83 pti).
Tra gli uomini nell’ultima batteria vince col miglior tabellare e crono di 1’09”70 (832,71 pti), l’M25 Andrea Giglio (Pol.Mimmo Ferrito).

200 fa
Tra le tre atlete al via la migliore è la M45 Giulia Noera (Circ.Canott. R.Di Lauria), che vince il titolo in 2’51”15 (893,02 pti).
In campo maschile si aggiudica l’ultima batteria Sigismondo Bonomo (Circ.Canott. R.Di Lauria), oro M25 in 2’22”07 (888,51 pti), davanti al vincitore M40 Giovanni Castorina (Sporting Club Catania), che ottiene un ottimo tabellare da 909,02 punti grazie al suo 2’24”54. Sfiora i 900 punti anche Nicolò Ponte, M80 della Polisportiva Nadir, che chiude in 4’33”61 (895,54 pti).

50 ra
Nell’ultima prova del venerdì pomeriggio è l’oro M50 Paola Uberti (Canott. R.Di Lauria) a distinguersi per il suo tabellare da 914,29 punti, ottenuto grazie al tempo di 40”02; la precede di pochi centesimi all’arrivo (39”85 e 859,97 pti) la vincitrice del titolo M40, Rosaria Cassaro (Collage Waterpolo).
Ottimi anche i risultati al maschile: per l’M30 Simone Sciuto (Pol SC Catania) arriva il titolo con 31”30 (930,67 pti), con cui precede solo il vincitore M35 Federico Fornaris (Pol Nadir), oro di categoria in 31”90 (918,18 pti). Il migliore tabellare porta il nome però di Fabrizio Griffo (Collage Waterpolo), che vince tra gli M55 con 34”76 e 940,45 punti. Da segnalare anche la prova dell’M70 Giuseppe Calcaterra (Pol Nadir), che vince il titolo in 42”96 (880,82 pti).

800 sl
Alla ripresa delle gare il sabato mattina nell’ultima batteria delle donne la M30 Eleonora Pumilia (Pol.Mimmo Ferrito) fa segnare il miglior tempo con 10’00”17 (932,84 pti), nettamente davanti a Gillian Maria Van den Berg, secondo crono e oro M45 in 11’08”14 (871,02 pti); il secondo miglior tabellare della prova è della M50 Cristiana Bonomonte (Pol Nadir), che vince il titolo della sua categoria con 11’20”77 (886,22 pti).
Tra gli uomini due generazioni a confronto: se il tempo più veloce (9’53”90 e 864,79 pti) è fatto segnare dall’M25 Alessio Luparelli, è invece l’M75 Luciano D’Agostino (Pol Nadir) a stabilire il miglior tabellare grazie al suo 13’24”24, che vale 905,46 punti.

200 ra
Barbara Casella, M40 della Etna Nuoto, è la più veloce al femminile: con 3’02”10 (904,83 pti) fa meglio della M25 Alessandra Sacco (Collage Waterpolo), che porta a casa l’oro della sua categoria (3’05”14 e 868,69 pti); il secondo migliore tabellare è invece fatto segnare dalla compagna di squadra M55 Adele Capitano (3’34”95 e 870,43 pti).
È di un atleta della Collage Waterpolo il miglior tabellare assoluto di questa prova: Vincenzo Amoroso vince il titolo M50 nuotando in 2’48”37 (934,67 pti), di poco alle spalle del più veloce, l’M25 Andrea Baglieri (Etna Nuoto), che vince l’oro in 2’44”13 (854,14 pti). Da segnalare anche la discreta prova da 3’27”67 e 878,89 punti dell’M65 Filippo Valenza (Pol Nadir).

400 mx
Quattro le donne in gara: la migliore con 7’15”37 (776,21 pti) è la M50 Monica Zarcone Patti (Pol Nadir).
Nell’ultima batteria prima della “pausa staffette” del sabato pomeriggio l’M30 Simone Sciuto è il più veloce tra gli uomini col crono di 5’05”93 (904,59 pti), con cui precede l’oro tra gli M40 Giovanni Castorina, autore del migliore tabellare con 5’18”84 e 907,19 punti. Nuovamente in evidenza l’M80 Nicolò Ponte, che conclude la sua prova in 8’55”17 (882,26 pti).

Staffette 4×50 mx
Tra le donne la formazione M100-119 della Polisportiva Nadir (Falzone-Vermiglio-Caleca-Lo Forte) vince nell’ultima batteria con 2’13”14 (918,43 pti) davanti alle vincitrici M120-159 della Polisportiva Mimmo Ferrito (Tubiolo-Zizzo-Lo Sicco-Fumilia), secondo crono assoluto con 2’16”39 (902,56 pti). Ottima anche la gara delle atlete che conquistano l’oro nella categoria M200-239: la Collage Waterpolo (Salvia-Seminatore-Cassaro-Tagliavia) chiude in 2’23”92 (943,65 pti).
Tra gli uomini bis M100-119 per la Polisportiva Nadir: Gagliano-Gammicchia-Caleca-Scalia vincono in 1’53”13 (924,51 pti), così come avviene per la Collage Waterpolo nella categoria M200-239: Giacalone- Amoroso Occhione-D’arpa conquistano l’oro in 2’06”60 (904,03 pti).

Mistaffetta 4×50 sl
Alcuni degli staffettisti M100-119 della Polisportiva Nadir già scesi in acqua (Caleca R.-Falzone-Gammicchia-Caleca L.) si ripetono prendendosi anche questo oro in 1’48”53 (941,68 pti) davanti ai vincitori tra gli M120-159 della Polisportiva Mimmo Ferrito Di Pace-Lo Sicco-Zizzo-Gippetto, che chiudono in 1’49”35 (931,96 pti). Ottima prova anche per i primi della categoria superiore M160-199, dove la formazione della Collage Waterpolo (Randazzo-Cassaro-Lo Porto-Amoroso) nuota in 1’53”14 (916,39 pti). Ma il migliore tabellare è stabilito dal Circolo Canottieri Di Lauria nella categoria M200-239, dove Noera-Del Bosco-Uberti-Conti si fermano a circa due secondi dal record italiano con un ottimo 1’51”74, che vale 985,95 punti.

Mistaffetta 4×50 sl
Il copione è del tutto simile alla gara precedente: altra medaglia per gli stessi staffettisti M100-119 (Falzone-Gammicchia-Caleca L.-Caleca R.) della Polisportiva Nadir già visti nella mistaffetta mista, che con 2’00”04 (928,7 pti) si mettono nuovamente alle spalle gli avversari M120-159 della Polisportiva Mimmo Ferrito (Giglio-Gippetto-Lo Sicco-Zizzo), i quali vincono l’oro di categoria con 2’01”43 (904,64 pti). Buon tabellare (2’06”11 e 922,85 pti) anche per la formazione prima classificata nella categoria M160-199, la Collage Waterpolo (Nuccio-Amoroso-Cassaro-Lo Porto).

Staffette 4×50 sl
Nell’ultima prova del sabato pomeriggio, la formazione M120-159 della Polisportiva Mimmo Ferrito (Tubiolo-Pumilia-Lo Sicco-Zizzo) è la più veloce tra le donne col tempo di 1’56”91, che vale un tabellare da 949,79 punti, appena superiore a quello da 948,62 punti del Circolo Canottieri Di Lauria (Noera-Bellavia-Van den Berg-Uberti), che con 1’59”12 vince l’oro M160-199. Nella categoria M200-239, come già avvenuto nella staffetta mista, è della Collage Waterpolo (Salvia-Tagliavia-Anzalone-Cassaro) il miglior tempo di 2’09”28 e da 925,43 punti.
Tra gli uomini sesto oro M100-119 per la Polisportiva Nadir, con Scalia-Gammicchia-Gagliano-Caleca primi alle piastre in 1’40”91 (928,15 pti) davanti ai vincitore del titolo M120-159, che va alla formazione del Torre Del Grifo Village (1’41”58 e 934,34 pti). Il Circolo Canottieri Di Lauria (Rosselli-Del Bosco-Del Cuore-Conti) soffia il titolo M200-239 alla Collage Waterpolo di Griffo-D’arpa-Occhione-Amoroso), ottimo argento in 1’49”29 (934,94 pti).

400 sl
Nella gara di apertura dell’ultima giornata di gare Eleonora Pumilia, M30 della Polisportiva Mimmo Ferrito, fa registrare miglior crono e tabellare (4’55”50 e 909,04 pti) davanti alla seconda di categoria, l’atleta della Polisportiva Nadir Renata Caleca (4’59”03 e 898,30 pti).
Tra gli uomini il migliore in assoluto è l’M25 Luigi Caleca (Pol Nadir), primo alle piastre in 4’31”51 e 901,48 punti; secondo tabellare per il vincitore del titolo M45, l’atleta della Collage Waterpolo Girolamo D’arpa (4’58”18 e 858,37 pti).

100 fa
Ottimi i tabellari in campo femminile: la vincitrice del titolo M25, Stefania Lo Sicco, nuota in 1’08”35 (925,68 pti) precedendo Valeria Corbino (Torre Del Grifo Village) che conquista l’oro M35 in 1’10”15 (920,31 pti) e la più veloce tra le M45 Giulia Noera, miglior tabellare con 1’12”04 e 930,87 punti.
Tra gli uomini, autore di miglior crono e tabellare è l’M40 Agostino Laudicina (Pol.Mimmo Ferrito) con 1’06”25 e 868,83 punti.

200 mx
La più veloce tra le donne è la M30 Antonina Vermiglio (Pol Nadir), che termina la sua prova in 2’56”21 (817,21 pti): per la M55 Valentina Salvia arriva invece il miglior tabellare grazie al crono di 3’01”49 (930,80 pti).
In campo maschile buon tabellare da 913,25 punti per l’M50 Vincenzo Amoroso, che col tempo di 2’34”69 è di poco alle spalle del più veloce in vasca, l’M30 Giuseppe Risuglia (Torre Del Grifo Village), che vince il titolo di categoria in 2’28”79 (858,05 pti).

50 sl
L’ultima gara della domenica mattina vede la M35 Giuseppa Zizzo (Pol.Mimmo Ferrito) vincere titolo e ultima batteria in 28”41 (940,87 pti), davanti all’oro M30 Giulia Russo (Sporting Club Catania), che chiude in 30”04 (878,16 pti). Ottime le prove di Maria Uberti, M50 del Circolo Canottieri Di Lauria, che col crono di 30”28 (941,55 pti) vince il titolo di categoria davanti all’atleta dello Sporting Club Catania Loredana Patanè (31”58 e 902,79 pti).
Se l’M25 Luigi Caleca vince un altro oro grazie al tempo, che è il più veloce della prova, di 25”14 (922,04 pti), il migliore tabellare è stabilito da Marco Conti, M50 del Circolo Canottieri Di Lauria, che vince il titolo in 26”17 e 953,76 punti davanti al compagno di squadra Giovanni Del Bosco, argento in 27”61 (904,02 pti). Bene anche Fabrizio Griffo, oro M55 in 28”51 (904,24 pti).

100 sl
L’ultima sessione di gare si apre con la vittoria da 1’01”31 e 965,58 punti di Giuseppa Zizzo, che fa così il bis tra le M35, categoria nella quale l’argento va a Samira Randazzo (Collage Waterpolo), che chiude in 1’05”42 (904,92 pti); buona prova anche per la M30 della Collage Waterpolo Elissa Fortunato (1’03”21 e 914,57 pti).
L’M30 Giuseppe Riguglia (Torre Del Grifo Village) vince il titolo M30 con una gara da 56”62 (907,81 pti), finendo davanti al primo a due atleti del Circolo Canottieri Di Lauria, l’M35 Dario Monfrecola, autore di un discreto 58”37 (896,01 pti) e l’M45 Dario Rosselli, che nuota in 59”42 (914,17 pti). Il migliore tabellare è però anche in questo caso fatto registrare da Marco Conti, che porta a casa anche questo titolo con una prova da 57”73 e 958,60 punti.

200 do
Dopo quanto già fatto nei 100, la M40 Vivienne Nuccio si ripete sulla doppia distanza con miglior crono e tabellare vincendo l’ultima batteria femminile in 2’52”36 (859,48 pti).
L’M25 Marco Russo segna miglior crono e tabellare in campo maschile con 2’28”12 (864,64 pti).

50 fa
La M35 Valeria Corbino si prende un altro oro con 31”31 (914,08 pti), precedendo alle piastre la M30 Elissa Fortunato (31”83 e 885,96 pti).
L’M40 Francesco Aldisio (Sprinteam) è il migliore tra gli uomini con 28”25 e 909,03 punti; bene anche l’M50 Rosario Garozo (Torre Del Grifo Village), che vince il titolo di categoria in 30”11 (891,73 pti).

100 ra
La M40 Barbara Casella fa il bis dopo i 200 rana: nuotando in 1’24”04 (892,19 pti) si piazza ancora davanti alla M25 Alessandra Sacco, a cui bastano 1’25”09 e 867,43 punti per conquistare l’oro di categoria.
Doppio oro anche per l’M35 Federico Fornaris, di gran lunga il più veloce nell’ultima batteria degli uomini col tempo di 1’10”88 e 920,71 punti.

50 do
Nell’ultima gara in programma di questi campionati, la M25 Margot Falzone (Pol Nadir) è la più veloce nella prova, nuotando in 34”97 (870,17 pti) davanti alla compagna di squadra M40 Gaia Basile, che vince l’oro nella propria categoria con 36”14 (877,42 pti).
Tra gli uomini, se il più veloce è l’M25 Marco Russo (30”89 e 860,47 pti), il miglior tabellare è dell’M45 Dario Rosselli, che con 31”35 (912,28 pti) si piazza davanti all’M40 Andrea Nicotra (Circ.Canott. R.Di Lauria), che si laurea campione regionale nella sua categoria con 32”66 (851,81 pti).

RISULTATI completi

About The Author

Enrico Lippi

Di mestiere giornalista, copywriter e consulente in comunicazione. Per passione nuotatore master (naturalmente), sportivo e salutista.

Ultimi Tweet

?>