Il nuoto in acque libere ha parlato savonese nel fine settimana appena passato. Sabato 17 e domenica 18 settembre il mare di Laigueglia è stato teatro del 2° Memorial Augusto Casalino (miglio) e della Coppa Sachner – 7ª Regata natatoria Nuotatori Genovesi, quest’ultima manifestazione internazionale del circuito FIN sulla distanza dei 10 km.

PARTECIPANTI

Miglio

10 km

La gara di sabato ha visto fra gli agonisti la vittoria di Alessandro Criniti (Sportiva Sturla) in 25’17”, secondo classificato e primo nei Master M40 Gabriele Banchio (Cilo) in 26’15” che precede di soli due secondi Alexio Picco categoria Amatori.

Fra le donne la prima agonista è Giorgia Grappiolo quinta nella classifica generale in 26’20”, al nono posto Simona Baravalle è la prima Master M35 che completa la prova in 27’15” mentre Alessandra Biscotti si aggiudica la categoria Amatori nuotanto il miglio in 28’22” (11ª).

Fra i rappresentanti del triathlon segnaliamo i migliori risultati di Andrea Sironi 14° nella generale in 29’39” e di Rebecca Celiberti 26ª in 30’55”.

Il 10 agosto si terrà la 3ª edizione di ‘Da Porto a Porto’, nuotata a favore dell’ATT

Da Porto Ercole a Porto Santo Stefano a nuoto per sostenere i malati di tumore Lunedì 10 agosto 2020 nel magnifico promontorio del Monte Argentario si svolgerà la terza edizione della “Da Porto a Porto”, nuotata in mare non competitiva che ha come obiettivo quello di...
Read More

Il MaxSwimFitBootCamp: esperienza sull’allenamento del nuoto moderno

Dopo tante puntate della nostra rubrica Training Lab volte a illustrare le evidenze scientifiche al supporto dell’allenamento del nuoto, sia in acqua che a secco, è giunto il momento di condividere un’esperienza pratica riguardo gli aspetti illustrati e discussi in...
Read More

57° Sette Colli, i convocati azzurri e gli aggiornamenti

A una settimana dal via del 57° Trofeo “Sette Colli” che si terrà dall'11 al 13 agosto nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto di Roma, la Federazione rende noti i nomi dei convocati dal DT Cesare Butini. La manifestazione oltre a mantenere il suo carattere...
Read More

Sydney2000 Special, l’Olimpiade della svolta per l’Italia del Nuoto

Per capire bene cosa sono i Giochi Olimpici di Sydney 2000 per il nuoto azzurro, basta rileggere tre passaggi di articoli scritti da tre grandi firme dello sport italiano in quei giorni del settembre del 2000. Anzi, basterebbe leggere solo i nomi dei giornalisti per...
Read More

MDS Swim, stage Progetto Master 19/20 settembre a Poggio all’Agnello

Essere Atleta anche dopo i 40 anni si può, ma si devono mettere in pratica molti aspetti fondamentali che forse trascuri. MDS Swim Academy, con questo stage - il 19 e 20 settembre 2020 - vuole farti fare quel gradino di crescita personale per premiare le tue...
Read More

Pilato e Galossi brillano ai Regionali. Swim e 4 Nations Meet: si gareggia!

Dopo cinque mesi di lungo e sofferto - ma dovuto - stop alle competizioni, il nuoto sta gradualmente ritornando alla normalità. Ad un anno esatto dall’inizio dei Giochi di Tokyo, i nuotatori stanno riprendendo confidenza con un elemento fondamentale ed insostituibile...
Read More

Quadarella ai piedi del podio nell’ultimo giorno delle Super Olimpiadi 2020

A cosa somiglia l’ultimo giorno di SuperOlimpiadi? Forse all’ultimo giorno di scuola, quando un sentimento misto tra eccitazione e nostalgia ti morde lo stomaco e ti fa sognare l’estate. O forse all’ultimo giorno di vacanze, quando la malinconia prende il sopravvento...
Read More

Dove può arrivare Anastasiya Shkurdai?

Quando, lo scorso dicembre, ha vinto i 100 farfalla agli Europei di Glasgow in vasca da 25 metri, Anastasiya Shkurdai non ha nemmeno sorriso. Riguardando le foto sul podio, la nostra Elena Di Liddo, entrata in finale con ambizioni d’oro e poi giunta seconda, sembra...
Read More

Aqua Sphere e Phelps con FollowYourPassion

I due brand leader nel mondo del nuoto sostengono e sponsorizzano FollowYourPassion No Limits Challange FollowYourPassion No limits Challange è un circuito composto da 13 grandi eventi internazionali, suddivisi in 4 discipline di endurance sport: running, cycling,...
Read More

Chi vuol essere un ‘hall of famer’?

C’è un posto, nel mondo, dove un appassionato di nuoto, e di discipline natatorie, può sentirsi in paradiso. Questo posto si trova a Fort Lauderdale, in Florida, poco più a nord di Miami, ed è la International Swimming Hall of Fame. Il museo, nato nel 1968, si trova...
Read More

La domenica la prova sui 10 km non è stata una gara facile, il mare mosso e le condizioni meteo hanno portato alla sospensione delle manifestazione dopo 2 ore e 57 minuti dalla partenza avvenuta poco dopo le 10. Al momento della sospensione 31 atleti avevano già tagliato il traguardo e 11 si erano ritirati. Un’organizzazione che comunque ha sempre saputo ben vigilare sui partecipanti e ha prestato soccorso prontamente agli atleti in difficoltà quando le condizioni del mare hanno iniziato a peggiorare.

La classifica generale vede al primo posto il Master M25 Andrea Ferrari (Derthona N) che ha completato i 5 giri del circuito in 2h06’12″2, seguono i due agonisti Gabriele Mento (N genovesi) e Matteo Paoloni (Team Insubrika) che chiudono rispettivamente in 2h06’29″5 e 2h07’10″1.

I tre hanno fatto buona parte della gara in fuga, con Mento in testa a guidare. Dopo due giri e mezzo Paoloni ha deciso di fare rifornimento e Ferrari ha accelerato per riagganciare Mento. Nella seconda metà di gara Mento ha continuato la sua cavalcata verso l’arrivo, ma alla fine del penultimo giro complice un errore di traiettoria Ferrari è risucito ad affiancarlo.

“Nell’ultimo giro ho visto che lui faticava quindi sono passato davanti e ci sono rimasto fino alla fine! Andiamo a comandare!” ☺

Andrea Ferrari

Al quarto posto chiude l’oro M30 Silvio Ivaldi (Genova N), a seguire Alessandro Borgialli M40 della RN Torino e la doppietta M45 Michele Barbuscia (CC aniene) e Marco Allegretti (Rapallo N).

All’ottavo posto troviamo la prima donna, Gaia Naldini vincitrice delle M40 in 2h15’16″2, mentre fra le agoniste la prima al traguardo è stata Laura Adorni (N Genovesi) 13ª seguita dalla compagna di squadra Sofia Oliveri.

Ottime prove anche per le due M45 Daniela Sabatini ed Eleonora Ferrando che chiudono rispettivamente 17ª e 18ª.

“Mare da sballo! Capita raramente ma quando capita… le vere acque libere!! Non laghi e pozze. Complimenti al G.A., tutta la Giuria e all’Organizzazione che ci ha permesso di divertirci così”.

Gaia Naldini

Sottolineaimo inotre le ottime prove dell’M50 Luca Monolo (N milanesi) 10° in 2h16’57″2, Mario Corradini M55 della Calypso 15° e del meno giovane Stefano Luporini (FI nuota extremo) 29° all’arrivo.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Laigueglia ed organizzato dalla ASD Aquilia e Nuotatori Genovesi in collaborazione con Gotti & Fursine eventi sportivi, Mestei e Segnue, Associazione bagni Marini, Proloco, rete d’impresa Qui Laigueglia.

Viste le particolari condizioni in cui si sono svolte le gare doverosa menzione per chi ha garantito la sicurezza degli atleti: Polmare e Società nazionale di salvamento che erano presenti sul campo gara con due moto d’acqua ed un gommone.

(Foto copertina: R. Consilvio)