In occasione della prima tappa della Marathon Swim World Series – ex World Cup – che si è svolta a Doha (Qatar) lo scorso 17 marzo la FINA ha annunciato la collaborazione con l’azienda italiana Microplus che sarà quindi cronometrista uffciale  delle Series per le edizioni 2018 e 2019.

La Microplus Data Processing & Timing offre una vasta gamma di servizi ai suoi clienti che coprono diverse aree: cronometraggio, servizi di elaborazione dati e CIS, grafica TV e virtuale.

Inoltre Microplus ha maturato molti anni di esperienza nella fornitura di soluzioni di cronometraggio in loco per diversi eventi acquatici come la FINA / HOSA 10km Marathon Swimming World Cup 2017, FINA Artistic Swimming World Series e FINA World Masters Championships.

SwimStats | Olimpiadi: 35 eventi di nuoto, sono troppi?

A Tokyo 2020one faranno il loro debutto nel programma olimpico del nuoto gli 800 maschili, i 1500 femminili e la staffetta 4x100 mista mista, portando il totale di gare in vasca a 35 - alle quali vanno aggiunte le 10 km in acque libere. Secondo Jessica Danielle,...

La stagione agonistica dei Master al tempo del coronavirus

  Ci eravamo lasciati a inizio estate, con il superamento del lockdown e le piscine che coraggiosamente riaprivano i battenti, consentendo alla nostra più o meno attempata comunità di irriducibili delle corsie di riprendere confidenza con l’elemento liquido e con...

Sydney2000 Special, la 4×100 stile e il Rock ‘n’ Roll Australiano

Meno di un mese prima dell’inizio delle Olimpiadi di Sydney, la nazionale australiana di nuoto si trova in collegiale a Melbourne. Ci sono tutti, da Michael Klim a Grant Hackett, da Ian Thorpe a Kieren Perkins. È una nazionale piena di stelle che si sta preparando per...

Training Lab, Errori biomeccanici nello stile libero come causa di infortunio nei nuotatori

In uno sport ciclico come il nuoto, l’elevata ripetitività di alcuni gesti tecnici pone inevitabilmente i nuotatori ad affrontare l’argomento infortuni. Proprio per evitare di fasciarsi la testa con assunzioni approssimative e non veritiere occorre analizzare meglio...

ISL2020 | Scopriamo i team della seconda edizione

Tramite una videoconferenza stampa in diretta da Parigi - leggi QUI l'articolo di presentazione - il Presidente Konstantin Grigorishin ed i suoi collaboratori hanno formalizzato il ritorno della International Swimming League, annunciando l’organizzazione della seconda...

Swim Stats | La storia dei 200 stile libero: Federica Pellegrini

Nel mondo del nuoto, sono pochissimi i binomi gara-atleta che si connettono automaticamente come i 200 stile libero e Federica Pellegrini. Negli ultimi 15 anni di competizioni, Fede ha vinto tutto quello che c’è da vincere, battuto record ed avversarie, rivoluzionato...

Il Presidente FINA Julio C. Maglione ha commentato:

Siamo molto grati per il supporto di Microplus e siamo lieti di collaborare con loro. Questa nuova partnership giocherà un ruolo importante nei prossimi due anni per aiutarci a far crescere ulteriormente il seguito delle Series e offrire una gestione professionale e uniforme per tutte le competizioni di élite di questo sport.

Il Presidente del consiglio di amministrazione di Microplus, Maurizio Destefanis, ha dichiarato:

Vogliamo ringraziare la FINA per la grande opportunità che ci è stata data. FINA e Microplus hanno una lunga storia di cooperazione nel corso degli anni. In particolare, abbiamo lavorato insieme per i Campionati del Mondo Masters nelle ultime tre edizioni con reciproca soddisfazione.

Microplus sta lavorando per sviluppare i servizi di cronometraggio e gestione dati per gli sport acquatici da lungo tempo e per questo nuovo progetto intendiamo introdurre nuove tecnologie per avere informazioni in tempo reale utilizzando speciali dispositivi GPS che verranno sperimentati durante la stagione.

L’accordo che è stato firmato è un passo importante e una grande sfida e siamo certi che il supporto incondizionato che il nostro team fornirà, aiuterà FINA e tutti i Comitati Organizzatori Locali a conseguire risultati professionali di primo ordine.

Fonte FINA newsletter

(Foto copertina: Gregorio Paltrinieri | Instagram)