Le acque della Baia di Portobello a Sestri Levante e il tempo clemente hanno fatto da cornice, giovedì 2 giugno, a una delle classiche del nuoto in acque libere: la “Cavi-Sestri” organizzata dal 1975 e prima del Calendario FIN.

La manifestazione organizzata da Lavagna ’90, Circolo nautico Selemar e sezione di Sestri Levante della Lni, prevedeva due prove il miglio marino e la 3 km oltre al chilometro per gli amatori e la 200 metri Junior per il “battesimo” del mare dei bambini.

PARTECIPANTI

3 km

Miglio

1 km

200 m

3 km

La classifica generale è stata vinta allo sprint da Andrea Bianchi (RN Spezia) con il crono di 37’05.2 su Tommaso Pirotta (N Milanesi) che chiude in 37’05.6, terzo posto per Guglielmo Zanasi (Sea Sub Modena) con 37’09.5 che relega ai piedi del podio Edoardo Stochino (N genovesi) quarto in 37’09.5.

In campo femminile la più veloce è stata Alisia Tettamanzi (N milanesi) che chiude la sua prova in 38’47.7 (11ª nella generale), seconda Elisa Taccioli (Virtus Buonconvento) in 41’51.0 e terza Greta Gavazzoni (N milanesi) in 41’52.9 rispettivamente 13ª e 14ª nella generale.
Passando alla categoria Master il primo classificato è stato Andrea Ferrari M25 in forze alla Derthona nuoto che chiude 16° nella generale con il crono di 41’59.3, 22° Matteo Zamorani (Sisport) oro M30 in 42’36.6 e 23° Lorenzo Martini (Lerici N) primo M35 in 42’39.1.
Scorrendo la classifica la prima donna Master è Gaia Naldini M40 della Nuotatori Genovesi che completa la prova in 44’31.9 (31ª), seguono Elisabetta Nervi (Aquatica TO) M35 e Daniela Sabatini (Team Insubrika) M45 rispettivamente 40ª e 41ª con 47’22.4 e 47’28.5.
Segnaliamo infine i veterani in gara: Alessandro Clerici M75 (Sport S.Levante) che chiude in 1h21’15.6, Salvatore Deiana M70 (Rapallo N) con 53’29.2 ed Enrico Opipari M65 (Can Milano) con 1h11’09.3.

Swim Stats, l’ItalNuoto nella storia degli Europei

Manca davvero poco al primo tuffo in piscina dei Campionati Europei di Budapest, l’evento che ci apre la strada verso le tanto agognate Olimpiadi di Tokyo, ed è quindi giunto il momento di vedere come è andata l’Italia nella storia di questa manifestazione.L’ITALIA...

Europei 2021 | Greg doppio oro Europeo: 5 e 10 km. Argento Gabbrielleschi, bronzo Bruni e Verani

Il lago artificiale Lupa Lake, pochi chilometri a nord di Budapest, è lo scenario del Campionato Europeo di fondo 2021, appuntamento che riunisce il mondo delle acque libere sulla strada verso Tokyo. Le temperature del lago, intorno ai 17 gradi, obbligano gli atleti...

Fatti di nuoto weekly: Budapest is coming

Mancano pochi giorni all’inizio delle gare in piscina, e Fatti di nuoto weekly torna con un’edizione scritta per ingannare l’attesa. Chi non ha voglia, dopo tutto questo tempo, di vedere finalmente GARE con in palio TITOLI?-72 A TOKYO Mentre in Giappone c'è chi ancora...

Europei 2021 | Gli azzurri del fondo al lago Lupa: domani si parte con la 5km

La Nazionale di fondo azzurra è sul campo gara dei Campionati Europei che si disputeranno dal 12 al 16 maggio nel bacino artificiale Lupa Lake, a pochi chilometri da Budapest. Le prove open water lasciano la tradizionale sede del lago Balaton, si disputeranno infatti...

Trials Cina, la Nazionale per Tokyo fra certezze e nomi nuovi

È un maggio a tinte orientali quello che si apre al mondo del nuoto. Misteriosi come sempre infatti sono andati in scena i Trials cinesi, che si sono svolti dal 30 aprile all’8 maggio a Qingdao. La forte squadrona cinese ha visto formarsi la sua ossatura principale in...

Il 17 maggio alle ore 18 uniti sotto la bandiera blu: #salviamolepiscine

La Federazione Italiana Nuoto ci invita ad unirci alla sua istanza dal 17 maggio alle ore 18:00, prima giornata di finali del nuoto ai Campionati Europei di Budapest, per un grido di allarme e sensibilizzazione che ci unisca come non mai per tornare a vivere con...

Swim Stats, analisi degli Europei pre-Olimpici

Quella del 2021 sarà la trentacinquesima edizione dei Campionati Europei di nuoto, la manifestazione più antica dell’intero panorama natatorio. I titoli continentali vennero messi in palio per la prima volta addirittura nel 1926, e da allora per molto tempo gli...

Europei 2021 | I 29 nuotatori paralimpici convocati per Funchal

Sono ventinove gli atleti - 16 uomini e 13 donne - convocati dal Direttore Tecnico Riccardo Vernole che parteciperanno alla VII edizione dei Campionati Europei di nuoto paralimpico in programma presso il Complexo de Penteada di Funchal (Portogallo) dal 16 al 22...

Fatti di nuoto weekly: Dalle parole ai fatti

Welcome back on Fatti di nuoto weekly, la rubrica che parla da tempi non sospetti di diritto di parola ed espressione (degli atleti) senza aver mai ascoltato Fedez né visto Pio ed Amedeo. Un motivo in più per iscriversi? (è gratis). INIZIO DISCLAIMERNon ho niente...

I Campionati Italiani Master di Nuoto si terranno su base Regionale

La Federazione Italiana Nuoto ha deciso, a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria che ostacola lo svolgimento delle manifestazioni a livello nazionale, di fare svolgere il Campionato Italiano di Nuoto Master 2021 su base regionale. Le manifestazioni verranno...

1 miglio

Doppietta per Andrea Bianchi che si aggiudica anche il miglio in 21’53.0, scalano di posizione Guglielmo Zanasi argento in 21’56.2 ed Edoardo Stochino che agguanta il bronzo in 21’58.5 allo sprint su Francesco Ghettini (RN Spezia) quarto in 21’28.7.

Fra le donne vince Laura Adorni (N genovesi) con il tempo di 25’21.3 (13ª), davanti alle due atlete del Lavagna 90 Greta Papi e Ginevra Bacigalupo con 27’09.05 e 31’45”.1. Rimanendo in campo femminile ottima prova di Gaia Naldini che fra le Master chiude al 14° posto generale e prima M40 in 25’23.0, 22ª Daniela Sabatini oro M45 in 27’19.8 e 30ª Raffaella Falco della RN Savona con 28’30.3.
Nei Master maschili un altro successo per Andrea Ferrari che chiude 8° nella generale con la vittoria M25 in 23’46.5, seguito da Andrea Ottaviani (Genova N) primo M30 e Guido Cocci (Imolanuoto) oro M45 rispettivamente 9° e 10° in 24’29.2 e 24’39.1.
Oltre a Clerici M75 (46’26.6) e Deiana M70 (31’07.7) in gara Giuseppe Cimino (N Genovesi) argento M75 in 49’25.0 e Federico Di Carlo (Lerici N) argento M70 con 33’01.9.

(Foto: Renato Consilvio)

Share and Enjoy !

0Shares
0