Ho sempre pensato che preparare la borsa del nuoto fosse un po’ come riempire la valigia per un lungo viaggio.

A volte ci sembra di aver portato con noi proprio tutto ma improvvisamente, mentre stiamo compiendo un gesto della nostra routine fuori dai nostri abituali spazi, ci ricordiamo di aver dimenticato qualcosa di essenziale.

Qualche giorno fa, mentre raccoglievo gli indumenti da portare in vacanza, mi sono messa a riflettere su quanto sia complesso decidere cosa riporre nella sacca da training.

Se per i nuotatori occasionali bastano infatti costume e infradito, per coloro che seguono allenamenti più strutturati dimenticare qualche attrezzo fondamentale è all’ordine del giorno.

Come fare dunque a preparare la perfetta borsa da nuoto?

Partiamo da una semplice regola ovvero stabilire cosa risulta essenziale.

I prodotti da bagno, a cui soprattutto noi ragazze proprio non possiamo rinunciare, devono essere lasciati sempre all’interno dello zaino da training per evitare fastidiose dimenticanze così come il tesserino della Federazione, per coloro che si dedicano alle competizioni agonistiche.

A Tokyo i Campionati in corta per i Mondiali di Abu Dhabi

In attesa di World Cup - 21/23 ottobre terza tappa a Doha in Qatar - e International Swimming League - playoff a Eindhoven a partire dall'11 novembre, il nuoto di alto livello va in scena a Tokyo, dove si sono svolti i Campionati Nazionali in vasca corta, validi per...

Fatti di nuoto weekly: danzando e polemizzando

Fatti di nuoto weekly torna alla sua versione old school, le notizie del nuoto una volta alla settimana, con calma, il mercoledì. E quale miglior argomento per riprendere se non il protagonista del primissimo numero di questa newsletter?Klete Keller Il pluri...

Coppa Comen 2021 | l’Italia vince classifica e medagliere a Belgrado

​La Coppa Comen è tornata! Dopo l’annullamento dell’edizione del 2020 e il rinvio nell’estate di quest’anno, a Belgrado il meglio del nuoto giovanile europeo si è riunito per iniziare alla grande la nuova stagione. Competizione riservata alla categoria Ragazzi, dove...

Storie di Nuoto: László Cseh, working class hero

Immaginate per un momento di avere un dono eccezionale, una dote naturale che vi rende incredibilmente bravi a nuotare. Immaginate che questa capacità sia scoperta da un allenatore estremamente lungimirante e capace, che affina la vostra tecnica in modo perfetto,...

Training Lab, La prestazione nel Nuoto in funzione del recupero attivo e passivo di varie durate

All’interno di una competizione natatoria così come di un allenamento intenso fatto di prove di sforzo massimali, l’andamento delle stesse può essere fortemente influenzato da diversi fattori. Primo fra tutti di sicuro è lo stato di forma o di affaticamento pregresso...

Storie di Nuoto: Ian Thorpe, il gigante australiano

È il nuotatore più famoso d’Australia, tutti conoscono le sue imprese. Ricordo di averlo visto nuotare ad Atene 2004 ed aver pensato cavoli il nuoto è uno sport fico, voglio farlo anche io. Kyle Chalmers, oro olimpico nei 100 stile libero a Rio 2016 Nel corso della...

Vi siete mai ritrovati a dover uscire dalla vasca a metà allenamento per rovistare freneticamente nel vostro zaino alla ricerca dell’accessorio per proseguire nel training?

Per evitare queste fastidiose situazioni risulta fondamentale dare una sbirciata alla scheda prevista dal nostro allenatore o semplicemente stabilire a priori il lavoro che abbiamo intenzione di fare in acqua; pinne, tubo frontale, palette… cosa c’è sul “menù” del nostro training?

Bastano davvero pochi secondi e riuscirete non solo a ottimizzare il vostro allenamento (senza doverne saltare alcune parti) ma soprattutto a evitare di portare sulle spalle l’inutile peso di strumenti che non utilizzerete.

Per completare la vostra borsa da nuoto perfetta potrete infine scegliere di portare con voi un accappatoio o se preferite il telo, la vostra crema idratante preferita, o il potente fon che vi rende i capelli perfetti ma con questi semplici e utili consigli potrete finalmente dire addio a quella fastidiosa sensazione che si prova quando si sa di aver dimenticato qualcosa di essenziale nel proprio bagaglio da viaggio!

(Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4)

Share and Enjoy !

Shares