Select Page

Guida rapida alla scelta del costume mare da donna

Guida rapida alla scelta del costume mare da donna

È inutile dirlo: quando si tratta di costumi da mare, l’occhio vuole decisamente la sua parte.
Scegliere se sarà un bikini o un costume intero ad accompagnare le tue giornate in spiaggia è una questione perlopiù estetica. Ogni modello può infatti valorizzare le tue curve o, in alcuni casi, aiutarti a nascondere quelli che consideri i tuoi “punti deboli”.

Cosa conta nella scelta di un costume?

Diciamoci la verità: quando le giornate si allungano e nell’aria si sente quel profumo tipicamente primaverile, scegliere il nuovo costume da mare è un’iniezione di buonumore che ci ricorda l’imminente arrivo della “bellissima” stagione.
I costumi da donna sono principalmente di quattro tipi: intero, due pezzi, trikini (modello intero che lascia scoperte molte zone del corpo) e tankini (slip + top). E vanno scelti considerando quattro elementi:

1. Qualità: se vuoi che il tuo nuovo costume sia “buono” oltre che bello, non ti dimenticare di prestare attenzione a materiali, colori e dettagli.

2. Colore: se sei chiara di carnagione, prediligi tonalità brillanti che possano valorizzare anche un’abbronzatura lieve. Se sei scura, opta per tinte chiare capaci di creare un bel contrasto con la tua pelle.

3. Utilizzo: non sarà il dettaglio più importante, ma se prevedi lunghe nuotate, il tuo costume dovrà essere confortevole, mentre se sei un’amante della tintarella, ti servirà qualcosa di ridotto. E se ti interessa solo il lato fashion? È facile: scegli qualcosa che lasci senza fiato!

4.  Morfologia: ovvero dimmi come sei e ti dirò quale costume scegliere.

Quello che conta davvero nella scelta del costume è proprio l’ultimo punto: la morfologia del tuo corpo. Slip sgambati o a vita alta, culotte o mutandine con laccetti, reggiseno a triangolo o imbottito: il modello ideale per te esiste. Basta saperlo scegliere.

Gwangju 2019, la staffetta d’argento del fondo

Venivamo dalla medaglia di bronzo di Budapest 2017 ed è arrivato uno splendido argento. Il mare di Yeosu non ha finito di darci soddisfazioni e, nella specialità forse più spettacolare del nuoto di fondo, ci regala una medaglia fortemente sperata ma mai data per...
Read More

Gwangju 2019, i verdetti olimpici delle 10 km

Il nuoto di fondo a Gwangju ha dato il suo verdetto nella 10 km, unica distanza che metteva in palio, oltre alle medaglie mondiali, anche il pass olimpico. Risultato per niente semplice perché, per essere sicuri di volare entrambi a Tokyo 2020, Gregorio Paltrinieri e...
Read More

Gwangju 2019, sale l’attesa per la 10 km maschile

Assegnate le medaglie delle prime due gare del nuoto in acque libere, un giorno di riposo - per noi una notte - e pronti per scoprire i 10 atleti uomini che riusciranno ad aggiudicarsi il pass olimpico per Tokyo 2020. Per l'Italia saranno in acqua Gregorio Paltrinieri...
Read More

Andrea Vergani vola al Mondiale di Gwangju

Andrea Vergani risulta iscritto nei 50 stile libero ai prossimi 18th FINA World Championships di Gwangju, in programma dal 12 al 28 luglio prossimi. La notizia non è ancora stata ufficializzata, ma dalle pagine del sito ufficiale FIN l'atleta risulta iscritto nella...
Read More

Swim Stats, cosa resta del Mondiale di Budapest 2017

Mancano davvero pochi giorni a Gwangju 2019, una delle edizioni dei Mondiali di nuoto più attese di sempre e di sicuro l’evento più importante del quadriennio in previsione delle Olimpiadi. Se Tokyo 2020 sarà la conclusione naturale del percorso di moltissimi atleti,...
Read More

Universiadi Napoli 2019, l’Italia chiude sesta nel medagliere del nuoto

Con la giornata di mercoledì 10 luglio si è conclusa la settimana di nuoto tra le corsie della trentesima edizione delle Universiadi. La rinnovata piscina Felice Scandone di Napoli è stata splendido teatro delle competizioni dedicate agli studenti universitari, alle...
Read More

Training Lab, la velocità nel nuoto: come e dove indirizzare l’allenamento

La sfida che da anni rappresenta un po’ una costante in tutto il nuoto mondiale da parte di atleti e allenatori riguarda la continua ottimizzazione della performance, che da un punto di vista pratico consiste nel cercare di trovare continuamente nuovi strumenti e...
Read More

Campionati Mondiali di nuoto paralimpico, i convocati per Londra

Ufficializzata la Nazionale che volerà a Londra per la IX edizione dei Campionati del Mondo di Nuoto Paralimpico, l'Aquatics Centre sede dei Giochi Olimpici e Paralimpici nel 2012 ospiterà la competizione dal 9 al 15 settembre prossimi. Saranno 22 atleti - 12 maschi e...
Read More

EuroJunior Kazan 2019, Italia terza in classifica e nel medagliere

In archivio anche i Campionati Europei juniores di nuoto che si sono svolti dal 3 al 7 luglio presso l'Aquatics Palace di Kazan (Russia). I 32 azzurrini - 19 ragazze e 13 ragazzi - convocati dal tecnico federale delle squadre nazionali giovanili Walter Bolognani hanno...
Read More

Gwangju 2019, l’Italfondo per i Mondiali

La nazionale di nuoto in acque libere è partita domenica verso la Corea del Sud per raggiungere il ritiro a Yeosu (circa 80 chilometri a sud-est di Gwangju), sede delle gare di fondo della 18ª edizione dei Campionati Mondiali delle discipline acquatiche. Il programma...
Read More

(Credit: www.tecnologia-ambiente.it)

Triangolo
Come sei: al contrario del triangolo rovesciato, hai la parte inferiore del corpo più larga di quella superiore.
Cosa scegliere: un due pezzi con reggiseno imbottito o a balconcino per dare più volume al seno. Sì agli slip a vita bassa in modo da far apparire più slanciato il busto.

Ovale
Come sei: hai forme piene e femminili e curve pronunciate, ma un punto vita meno definito.
Cosa scegliere: un costume intero con un reggiseno un po’ scollato che evidenzi il décolleté. Sì al modello drappeggiato sulla pancia. Sì anche al due pezzi, ma meglio a vita alta.

Doppio triangolo o clessidra
Come sei: Le proporzioni sono il tuo forte. Hai spalle e fianchi in linea e una vita sottile.
Cosa scegliere: ti stanno bene tutti i tipi di costume, ma il migliore è un modello sgambato o con culotte a vita bassa. Se hai i fianchi pronunciati, evita i laccetti stretti che possono segnarli troppo.

Rettangolo
Come sei: hai un fisico longilineo e slanciato con spalle, fianchi e girovita della stessa larghezza.
Cosa scegliere: il bikini a triangolo con laccetti è il costume che fa per te. Con i laccetti legati dietro al collo, puoi valorizzare spalle e rendere le forme più equilibrate. Come pezzo sotto: culotte per mettere in risalto i glutei.

About The Author

Ultimi Tweet

?>