Select Page

Life Style, Estate, abbronzatura e.. due pezzi!

Life Style, Estate, abbronzatura e.. due pezzi!

Estate: tempo di sole, piscina scoperta e…segno del costume! Già, gli allenamenti in vasca sotto al sole sono davvero fantastici: finalmente possiamo dimenticare l’acqua fredda e la fastidiosissima sensazione di tuffarci quando ancora le temperature invernali ci avvolgono insistentemente, magari dopo ad una lunga giornata di lavoro.

Indossando il costume intero, però, alla fine del training ci ritroveremo con un antiestetico segno del costume, sicuramente incompatibile con quello del più femminile bikini da spiaggia. Il punto critico, in particolare, è legato alla zona del bacino, che rimarrà bianca e pallida e nei pomeriggi al mare risulterà più difficile da uniformare all’abbronzatura del resto del corpo.

Se in gara, però, non possiamo rinunciare ad indossare un costume da competizione o un intero, perché di fatto si tratterebbe di perdere idrodinamicità, in allenamento la soluzione esiste: il due pezzi.

Snobbato dalle nuotatrici più tradizionaliste, il due pezzi viene invece preferito dalle più coraggiose che non temono gli sguardi dei compagni di squadra.
Ma lo spezzato non è per tutte e, come sempre, meglio affidarsi al buon senso. Se il vostro “punto debole” sono i fianchi, meglio mantenere l’intero perché il due pezzi metterà in risalto il vostro difetto invece che valorizzarvi.

Hangzhou, Mondiali corta 2018: l’Italia dei record | Risultati Day5

Penultima giornata di finali e semifinali ad Hangzhou per i Mondiali di nuoto in vasca corta: niente medaglie per l’Italia, qualche delusione ma ben cinque nuovi record nazionali.: Ilaria Cusinato, Elena Di Liddo, Martina Carraro e le due staffette in programma 4x50...
Read More

Hangzhou, Mondiali corta 2018: Orsi d’argento e bronzo per la 4×50 maschile | Risultati Day4

Giro di boa per i Mondiali in vasca corta (11-16 dicembre) giunti alla fine della quarta giornata di gare al Tennis Center dell'Expo Olimpica ed internazionale di Hangzhou. L'Italia conquista due medaglie, con record italiano, entusiasmanti grazie a Marco Orsi argento...
Read More

Hangzhou, Mondiali corta 2018: Quadarella d’argento negli 800 | Risultati Day3

Si è conclusa anche la terza giornata di gare al Tennis Center dell'Expo Olimpica ed internazionale di Hangzhou dove sono in corso i Mondiali in vasca corta (11-16 dicembre). Anche oggi una sola medaglia per l'Italia ottenuta negli 800 stile libero da Simona...
Read More

Hangzhou, Mondiali corta 2018: Carraro bronzo da record | Risultati Day2

In archivio anche la seconda giornata di gare al Tennis Center dell'Expo Olimpica ed internazionale di Hangzhou dove sono in corso i Mondiali in vasca corta (11-16 dicembre). L'Italia porta a casa un'altra medaglia, un bronzo nella rana grazie a Martina Carraro che...
Read More

Hangzhou, Mondiali corta 2018: Detti di bronzo, Carraro da record nei 50 rana

Terminata la prima giornata di gare al Tennis Center dell'Expo Olimpica ed internazionale di Hangzhou dove sono in corso i Mondiali in vasca corta (11-16 dicembre). L'Italia porta a casa un bronzo con Gabriele Detti nei 400 stile libero alla sua prima medaglia...
Read More

Swim Stats, i Mondiali di corta in numeri

Si svolgeranno ad Hangzhou, Cina, dall’11 al 16 dicembre i Campionati Mondiali in vasca corta che, con tredici edizioni disputate (la prima nel 1993 a Palma de Majorca), sono la manifestazione più giovane del nuoto e anche quella che finora trova meno consensi tra...
Read More

Un ulteriore ostacolo da superare rimane per molte la sensazione di essere troppo scoperte ed esposte agli sguardi dei compagni di squadra. Sentirci a nostro agio deve essere una priorità e spesso le insicurezze rischiano di farci sacrificare la femminilità rifugiandoci nel buon vecchio intero dai colori neutri che nasconde completamente le nostre forme.

Non bisogna tuttavia dimenticare che alcuni spezzati vengono disegnati proprio per essere più coprenti, con slip più alti e fascianti e top adatti alle ragazze con più seno: anche le nuotatrici dai fisici più “curvy” potranno trovare il modello più idoneo alla loro fisicità.

Largo al due pezzi, dunque, scelto in base alle nostre forme e lasciando fuori dalla vasca le insicurezze! L’estate è ormai alle porte e dopo un inverno di lunghi e faticosi allenamenti finalmente potremo goderci il nostro training sotto il sole e con la nostra meritata abbronzatura!

About The Author

Valeria Molfino

Appassionata di nuoto e running ma soprattutto innamorata della scrittura. Blogger da sempre, ama osservare e descrivere persone e relazioni cogliendone le sottili connessioni e le sfumature più nascoste.

Ultimi Tweet

?>