Estate: tempo di sole, piscina scoperta e…segno del costume! Già, gli allenamenti in vasca sotto al sole sono davvero fantastici: finalmente possiamo dimenticare l’acqua fredda e la fastidiosissima sensazione di tuffarci quando ancora le temperature invernali ci avvolgono insistentemente, magari dopo ad una lunga giornata di lavoro.

Indossando il costume intero, però, alla fine del training ci ritroveremo con un antiestetico segno del costume, sicuramente incompatibile con quello del più femminile bikini da spiaggia. Il punto critico, in particolare, è legato alla zona del bacino, che rimarrà bianca e pallida e nei pomeriggi al mare risulterà più difficile da uniformare all’abbronzatura del resto del corpo.

Se in gara, però, non possiamo rinunciare ad indossare un costume da competizione o un intero, perché di fatto si tratterebbe di perdere idrodinamicità, in allenamento la soluzione esiste: il due pezzi.

Snobbato dalle nuotatrici più tradizionaliste, il due pezzi viene invece preferito dalle più coraggiose che non temono gli sguardi dei compagni di squadra.
Ma lo spezzato non è per tutte e, come sempre, meglio affidarsi al buon senso. Se il vostro “punto debole” sono i fianchi, meglio mantenere l’intero perché il due pezzi metterà in risalto il vostro difetto invece che valorizzarvi.

Swim Stats, l’ItalNuoto nella storia degli Europei

Manca davvero poco al primo tuffo in piscina dei Campionati Europei di Budapest, l’evento che ci apre la strada verso le tanto agognate Olimpiadi di Tokyo, ed è quindi giunto il momento di vedere come è andata l’Italia nella storia di questa manifestazione.L’ITALIA...

Fatti di nuoto weekly: Budapest is coming

Mancano pochi giorni all’inizio delle gare in piscina, e Fatti di nuoto weekly torna con un’edizione scritta per ingannare l’attesa. Chi non ha voglia, dopo tutto questo tempo, di vedere finalmente GARE con in palio TITOLI?-72 A TOKYO Mentre in Giappone c'è chi ancora...

Trials Cina, la Nazionale per Tokyo fra certezze e nomi nuovi

È un maggio a tinte orientali quello che si apre al mondo del nuoto. Misteriosi come sempre infatti sono andati in scena i Trials cinesi, che si sono svolti dal 30 aprile all’8 maggio a Qingdao. La forte squadrona cinese ha visto formarsi la sua ossatura principale in...

Il 17 maggio alle ore 18 uniti sotto la bandiera blu: #salviamolepiscine

La Federazione Italiana Nuoto ci invita ad unirci alla sua istanza dal 17 maggio alle ore 18:00, prima giornata di finali del nuoto ai Campionati Europei di Budapest, per un grido di allarme e sensibilizzazione che ci unisca come non mai per tornare a vivere con...

Swim Stats, analisi degli Europei pre-Olimpici

Quella del 2021 sarà la trentacinquesima edizione dei Campionati Europei di nuoto, la manifestazione più antica dell’intero panorama natatorio. I titoli continentali vennero messi in palio per la prima volta addirittura nel 1926, e da allora per molto tempo gli...

Europei 2021 | I 29 nuotatori paralimpici convocati per Funchal

Sono ventinove gli atleti - 16 uomini e 13 donne - convocati dal Direttore Tecnico Riccardo Vernole che parteciperanno alla VII edizione dei Campionati Europei di nuoto paralimpico in programma presso il Complexo de Penteada di Funchal (Portogallo) dal 16 al 22...

Un ulteriore ostacolo da superare rimane per molte la sensazione di essere troppo scoperte ed esposte agli sguardi dei compagni di squadra. Sentirci a nostro agio deve essere una priorità e spesso le insicurezze rischiano di farci sacrificare la femminilità rifugiandoci nel buon vecchio intero dai colori neutri che nasconde completamente le nostre forme.

Non bisogna tuttavia dimenticare che alcuni spezzati vengono disegnati proprio per essere più coprenti, con slip più alti e fascianti e top adatti alle ragazze con più seno: anche le nuotatrici dai fisici più “curvy” potranno trovare il modello più idoneo alla loro fisicità.

Largo al due pezzi, dunque, scelto in base alle nostre forme e lasciando fuori dalla vasca le insicurezze! L’estate è ormai alle porte e dopo un inverno di lunghi e faticosi allenamenti finalmente potremo goderci il nostro training sotto il sole e con la nostra meritata abbronzatura!

Share and Enjoy !

0Shares
0