Da quando siamo bambini i momenti che portiamo con più intensità nel cuore sono quelli che ruotano intorno a viaggi e vacanze. Quando ci viene chiesto di ricordare un periodo particolarmente felice spesso raccontiamo di attimi che fuggono dalla routine. Parliamo di quando ci trovavamo su un’isola sperduta, al mattino su una montagna prima di una splendida giornata di sci o al tramonto, in una piscina, magari sorseggiando un drink o concedendoci qualche bracciata al chiaro di luna.

Se state per scegliere la meta per la prossima vacanza sappiate che in giro per il mondo ci sono centinaia di piscine pronte a cullarvi in mezzo alla natura, al deserto o in riva all’oceano.

Noi abbiamo selezionato per voi 10 di queste che, se avrete modo di visitarle, entreranno a far parte senza ombra di dubbio dei vostri ricordi indelebili.

Hanging Gardens – Ubud, Bali (Indonesia)

Chi viaggia nel continente africano spesso al proprio ritorno parla di mal d’Africa. Penso che si tratti di una sensazione molto simile a quella che io ho provato quando ho visitato l’isola indonesiana di Bali. E’ proprio qui che si trova una delle piscine più fotografate al mondo, caratterizzata da curve sinuose che volgono il loro sguardo con discrezione sulle tipiche piantagioni di riso di Ubud.

La sua struttura colpisce per la naturalezza con cui si integra nella giungla tropicale balinese lasciando anche i più scettici senza parole e senza fiato.

Bondi Icebergs – Bondi (Australia)

Se siete appassionati di lifesaving avrete avuto modo di conoscere questa struttura attraverso le sensazionali riprese della serie televisiva Bondi Rescue.

Situata a ridosso della celebre spiaggia australiana di Bondi, questa fantastica piscina offre la possibilità di nuotare tutto l’anno ed in qualsiasi condizione: con il mare mosso le onde del Pacifico arrivano fino alla vasca e le corsie vengono rimosse lasciando i nuotatori completamente liberi di scegliere il loro percorso.

Marina Bay Sands Infinity Pool – Singapore

Il nome non mente perché la piscina in questione è davvero infinita, tre volte più grande di qualsiasi vasca dove abbia nuotato Michael Phelps. Non siete soddisfatti? Mentre galleggerete all’ultimo piano del grattacielo su cui è situata, potrete ammirare una skyline mozzafiato sorseggiando un cocktail.

The Joule Hotel – Dallas, Texas (USA)

Definirlo soltanto un hotel sarebbe riduttivo perchè il The Joule è una vera opera architettonica; nuotare nella sua piscine offre la sensazione di poter quasi precipitare sulla città sottostante.

Golden Nugget – Las Vegas, Nevada (USA)

Inadatta a qualsiasi tipo di allenamento ma perfetta per un party, questa piscina è stata protagonista di un episodio di CSI Las Vegas che l’ha resa una vera celebrità. Il Golden Nugget è centro nevralgico della movida di Las Vegas ma la vera attrattiva è l’acquario con gli squali di fronte a cui proverete l’illusione di immergervi con queste spaventose creature.

Library Hotel – Koh Samui (Thailandia)

Passeggiando sulla spiaggia thailandese di Chaweng è possibile che la vostra attenzione venga richiamata dai dj set al tramonto che l’hotel in questione organizza ogni sera. Ciò che non vedrete, però, a meno che non siate ospiti di questa insolita struttura è la piscina.

Più che la forma o le dimensioni della vasca, ciò che vi colpirà al Library sarà il colore dell’acqua: il fondale si presenta infatti rosso fuoco. Quando vi immergerete nelle sue acque la sensazione che proverete sarà inizialmente destabilizzante ma vale davvero la pena buttarsi in questa esperienza unica sebbene non sia proprio adatta a tutte le tasche!

Campionati di Francia, da Chartres la selezione olimpica per Tokyo

Vive la France! No, non sono diventato un simpatizzante degli odiati cugini d’oltralpe ma quando scendono in vasca sono comunque sempre oggetto di attenzione. Certo, lo squadrone che ha dominato l’Europa e il mondo intero nella seconda metà dei primi anni 2000 è un...

Trials Olimpici, il Teams USA da Omaha per Tokyo

Al termine di una settimana intensa, spettacolare ed emozionante, Team USA è finalmente pronto: 25 uomini e 28 donne per contrastare Australia e resto del mondo ai Giochi Olimpici. Sarà la prima squadra dal 2000 senza Phelps, la prima dal 2004 senza Lochte, con...

ItalNuoto e Olimpiadi | Pechino 2008: Pellegrini e il primo oro olimpico al femminile

L’Olimpiade di Pechino 2008 è un evento, per molti versi, strano. Organizzata in un Paese così lontano da noi, per distanza geografica e culturale, è stata per una generazione intera l’occasione per conoscere la Cina, che si è svelata al mondo con una maestosa...

Trials Australia, ad Adelaide i pass olimpici per Tokyo

Olympic’s Trials time!  Adelaide e Omaha, così distanti ma mai così vicine in questi giorni di qualificazioni olimpiche. Concentriamoci oggi sui Trials Aussie, che si preannunciavano spettacolari e così sono stati (per quelli USA non perdetevi il recap di Luca, ma un...

Fatti di nuoto weekly: Professionismo, pro e contro

Bentornati su Fatti di Nuoto weekly, la rubrica del mercoledì che arriva anche in piena lotta Trials USA / Australia, più puntuale di un World Record di Kaylee McKeown. Rispondete a questa domanda: guardando le gare di Adelaide e Omaha, definireste i nuotatori...

Luca Dotto Swim Academy, la tecnica del nuoto e tanta passione

Quante volte ci è capitato di dare un’occhiata ad un’iniziativa, magari ben presentata ed organizzata, ed avere la sensazione che si tratti di un’operazione puramente commerciale? Chiariamoci subito: non c’è nulla di male nel voler ricavare un profitto da un...

Laucala Island – Fiji

Quest’isola privata di 12 chilometri quadrati, caratterizzata da natura selvaggia e paesaggi mozzafiato possiede nascosta al suo interno una piscina nella piscina: anche solo osservarla in foto offre una sensazione di benessere e rilassatezza.

San Alfonso del Mar Resort – Algarrobo (Cile)

Se la vasca da 25 vi sta stretta e quella da 50 non vi soddisfa potete provare la piscina di questo resort. Con i suoi 1.013 metri potrete, in sole tre vasche e con due virate, completare un intero allenamento. Vi toccherà poi almeno un millino sciolto per recuperare telo e ciabatte!

Piscina nella cava Domus Civita – Civita di Bagnoregio (Italia)

Capolavoro di design del Bel Paese, questa piscina nella cava vi emozionerà con la sua atmosfera raccolta ed intima. Non sarà adatta ad un allenamento ma vi permetterà di trascorrere una serata indimenticabile con il vostro partner.

Amangiri Utah – Arizona (USA)

Plasmata all’interno di un canyon statunitense, immergendovi nelle acque dell’Amangiri Utah vi sentirete parte della natura circostante. I colori di questo paesaggio desertico sono davvero mozzafiato e non esiste piscina al mondo come questa!

Dal deserto americano al sud-est asiatico è davvero possibile fare un giro del mondo alla ricerca di quelle che più che piscine sono il frutto del design più avanzato.

Talvolta perfettamente integrate nella loro cornice, altre volte caratterizzate da un netto gap tra il panorama circostante e la vasca, il minimo comune denominatore è la sensazione di meraviglia e stupore che si prova di fronte a queste opere d’arte.

E voi siete pronti a scegliere la piscina per la vostra prossima unica e sensazionale vacanza?

Share and Enjoy !

0Shares
0