Tra mille difficoltà e restrizioni che cambiano di giorno in giorno il Comitato Regionale Emilia Romagna mantiene il suo impegno nella prosecuzione dell’attività Master con l’organizzazione dei Campionati Regionali.

La manifestazione si disputerà a Riccione in due giornate – domenica 6 e 13 febbaio 2022 – le gare si svolgeranno a PORTE CHIUSE senza la presenza del pubblico. Le tribune saranno a disposizione degli gli atleti per potere mantenere la maggiore distanza interpersonale. Vediamo tutti i dettagli del programma gare e le normative da seguire.

Ricordiamo inoltre che in base alle ultime indicazioni governative e della FIN Nazionale, per poter accedere all’impianto, si dovrà essere in possesso della Certificazione Verde RAFFORZATA.

Impianto e programma gare

Le gare si disputeranno come anticipato a Riccione presso la piscina coperta delllo Stadio del Nuoto – via Monterosa, 60 – in vasca da 25 metri a 10 corsie.

La vasca di riscaldamento rimarrà a disposizione per tutta la durata della manifestazione.

Come da modifica apportata al Regolamento nuoto master FIN 2021/2022, tenuto conto della negativa evoluzione del quadro pandemico, considerate le conseguenti limitazioni che possono emergere a livello territoriale e che possono incidere significativamente sullo svolgimento dei Campionati Regionali Master, è stato stabilito che i punteggi delle “staffette invernali” non concorreranno in ogni caso alla classifica finale del Campionato Italiano Master di Società della stagione 2021/2022.

Il Comitato Regionale Emilia Romagna ha deciso di fare disputare le staffette che non concorreranno alla classifica nazionale, ma saranno conteggiate esclusivamente nella classifica regionale.

Domenica 6 febbraio

Mattina

ore 07.40 : accesso impianto (misurazione della temperatura e controllo Green Pass)

ore 8.00: Riscaldamento 1° turno
ore 8.45: 200 sl – 50 fa
40 minuti Riscaldamento 2° turno
50 sl – 200 mx – *Mistaffetta 4×50 mx 

*la partecipazione alle staffette è consentita ai soli atleti iscritti alle gare del mattino

Pomeriggio

ore 13.20 : accesso impianto (misurazione della temperatura e controllo Green Pass)

ore 13.45: Riscaldamento 1° turno
ore 14.30: 100 mx – 400 sl
40 minuti Riscaldamento 2° turno
100 sl – 100 fa – *Staffetta 4×50 stile libero M/F

*la partecipazione alle staffette è consentita ai soli atleti iscritti alle gare del pomeriggio

Domenica 13 febbraio

Mattina

ore 07.40 : accesso impianto (misurazione della temperatura e controllo Green Pass)

ore 8.00: Riscaldamento
ore 9.00: 200 do – 50 ra – 1500 sl – 50 do – 200 ra – *Mistaffetta 4×50 sl

*la partecipazione alle staffette è consentita ai soli atleti iscritti alle gare del mattino

Pomeriggio

ore 13.20 : accesso impianto (misurazione della temperatura e controllo Green Pass)

ore 13.45: Riscaldamento
ore 14.45: 200 fa – 100 do – 800 sl – 100 ra – 400 mx – *Staff 4×50 mx M/F

*la partecipazione alle staffette è consentita ai soli atleti iscritti alle gare del pomeriggio

Fatti di nuoto Weekly: le acque mondiali e le acque della Senna

Nella settimana cuscinetto tra i Mondiali e gli Assoluti dobbiamo dare spazio ad alcune notizie sparse che vengono dal mondo del nuoto e dintorni. Perché Fatti di nuoto Weekly è qui anche per questo, giusto?La Senna A Parigi 2024 si nuoterà nella Senna, forse. Il...

Training Lab, tante strade una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...

Verso gli Assoluti 2024, il punto sui probabili Olimpici del Nuoto

Manca una settimana ai Campionati Assoluti Primaverili di Riccione, tappa fondamentale per l’avvicinamento del team italiano all’appuntamento Olimpico di Parigi 2024, ed è quindi arrivato il momento di fare un pò di chiarezza.Nel complicato intricarsi di regole,...

SwimStats, il Mondiale di Doha 2024 in 10 punti

Ultimo approfondimento Mondiale con 10 numeri da ricordare direttamente da Doha 2024.Gli atleti italiani qualificati per Parigi Se Doha doveva essere una prova generale, allora direi che è andata bene. L’Italia ne esce con diverse certezze, una su tutte la...

Speciale Master, Coopernuoto trionfa ai Regionali Emilia Romagna 2024

Archiviati i Campionati Regionali Emilia Romagna che si sono svolti domenica 11 e 18 febbraio 2024 presso lo Stadio del Nuoto di Riccione che si conferma uno dei migliori impianti natatori a livello di ospitalità e logistica per le manifestazioni natatorie. Cinque i...

Parigi 2024, 28 pass per l’Italia del nuoto alle Paralimpiadi

Il World Para Swimming ha comunicato il numero di slot assegnati all'Italia per le Paralimpiadi di Parigi 2024. Sono ben 28 - 16 maschili e 12 femminili - i pass guadagnati dall’Italia per la partecipazione ai prossimi Giochi Paralimpici che si terranno dal 28 agosto...

Iscrizioni, classifica di Società e Premi

Le iscrizioni dovranno essere effettuate SOLO con procedura on-line utilizzando il portale nazionale FIN:

  • Le iscrizioni alle gare saranno aperte sul portale FIN dalle ore 9.00 del 7 gennaio fino alle ore 23.45 del 30 gennaio 2022
  • Tutte le gare saranno a numero chiuso per garantire il rispetto delle normative COVID 19 sopra citate (il numero limite è visibile sul portale iscrizioni FIN)
  • La tassa gara è fissata in € 12,00 ad atleta ed in € 14,00 a staffetta.

La classifica per Società verrà stilata sommando il punteggio dei primi 8 atleti classificati per ogni gara femminile e maschile

Saranno premiati con medaglia i primi 3 classificati di ogni gara e categoria appartenenti a società dell’Emilia Romagna.

Emergenza Sanitaria e Norme di sicurezza

I dirigenti, i tecnici e gli atleti sono tenuti al pieno rispetto delle “Misure di sicurezza da adottare nelle piscine per le competizioni sportive”.

Di seguito sono riportate a titolo esemplificativo e non esaustivo, le principali indicazioni relative alle disposizioni imposte dall’emergenza sanitaria. Ricordiamo che la situazione è in costante evoluzione ed è regolamentata da disposizioni di legge da linee guida emesse dalla Federazione: NORME ANTI-COVID agg.al 10 Gennaio 2022

  • Le manifestazioni saranno svolte a porte chiuse senza la presenza di pubblico.
  • L’accesso all’impianto sarà permesso solo ad atleti iscritti al rispettivo turno di gara
  • Atleti, tecnici e dirigenti accompagnatori devono essere in possesso di GREEN PASS RAFFORZATO, di conseguenza non sarà più richiesta l’autocertificazione.
  • Il controllo della documentazione richiesta verrà effettuato ad ogni accesso all’impianto.
  • È facoltà dei gestori degli impianti richiedere la misurazione della temperatura per coloro che accedono alla struttura; nel caso, il Comitato si adegua a tale richiesta. La temperatura dovrà essere inferiore ai 37,5° diversamente non è possibile accedere all’impianto
  • L’ingresso è vietato a chi è sottoposto a quarantena
  • È ammessa la presenza sul piano vasca solo degli atleti impegnati nella gara e degli organizzatori, tranne durante il periodo del riscaldamento.
  • Dovrà essere osservata la distanza interpersonale di almeno 1 metro tra gli operatori sportivi tra loro, e per gli atleti, quando non direttamente impegnati in competizione, preferibilmente 2 metri, tra di loro e dagli operatori sportivi.
  • Gli atleti e tutte le persone coinvolte nell’organizzazione dovranno indossare la mascherina FFP2 fino all’ingresso in acqua per il riscaldamento e per la gara. Gli atleti che non osserveranno questa regola saranno allontanati immediatamente dall’impianto.
  • Si sottolinea che, da normativa, potranno accedere ad ogni corsia durante il riscaldamento 12 atleti per le due vasche a 10 corsie mentre 10 atleti per la vasca a 4 corsie (quest’ultima a disposizione per tutta la durata della manifestazione)
  • Non saranno ammessi gli atleti U25.
  • Le gare si svolgeranno a PORTE CHIUSE senza la presenza del pubblico. Le tribune saranno a disposizione degli gli atleti per potere mantenere la maggiore distanza interpersonale.
(Foto: Fabio Cetti | Corsia4)