Select Page

Italiani Master, si chiude con le staffette veloci e la premiazione delle società Campioni 2017

Italiani Master, si chiude con le staffette veloci e la premiazione delle società Campioni 2017

Eravamo in debito dei risultati delle ultime staffette disputate, sia la mista maschile di sabato, che tutte le staffette “veloci” disputate la domenica, che fanno registrare altri sette record di squadra.

Andiamo a scoprire inoltre le squadre sul podio delle classifiche Team events maschile e femminile, oltre alle società Campioni d’Italia del Cicruito Supermaster 2017.

In chiusura delle gare di sabato doppio record italiano per la formazione M120 della B.Fit Legnano Nuoto: Enrico Catalano in prima frazione ritocca nuovamente il RI stabilito ieri di un centesimo portandolo a 27.10, insieme a Stefano Garzonio, Leonardo Federici e Oscar Bottini con 1.46.29 collezionano 1001.03 punti e cancellano lo storico 1.47.09 firmato DDS del 2005.
Nella categoria M200 il quartetto del Malaspina SC composta da Giuseppe Tiano, Mauro Aredi, Pierfranco Belfiori e Lorenzo Piccardi ottiene il nuovo RI di 1.57.66 (983.34) abbassando di 6 centesimi il primato del CN Bastia.

Di seguito gli altri vincitori della 4x50 mista maschile:
M100 Team Marche Master – Vitali, Cavalletti, Medici, Sebastianelli – 1.53.85 (936.50)
M160 Brescia Acquarè Mafeco – Tersar, Montini, Eroli, Ermeti – 1.49.43 (989.03)
M240 DLF N Livorno – Mannucci, Risaliti, Barotnini, Samaritani – 2.12.61 (942.16)
M280 Flaminio SC – Tomasi, D’Oppido, Bargagli, Zaottini – 2.34.56 (907.03)
M320 Pol Garden Rimini – Olivieri, Bonduà, Fantini, Cappelletti – 4.00.16 (762.82)

Passiamo quindi alle staffette veloci, la formazione mista M280 del Malaspina SC con Alberto Sica, Annarita Blosi, Gabriella Tucci e Roberto Ruggieri chiude in 2.23.86 e polverizza il precedente RI di 2.35.40 della Amatori N Savona. Di seguito gli altri quartetti vincitori:

M100 B.Fit Legnano N – Garzonio, Bottini, bozzato, Venice – 1.45.46 (983.22)
M120 Nautilus – Minnucci, Ciardullo, Irace, Andini – 1.45.07 (983.44)
M160 Brescia Acquarè Mafeco – Tersar, Eroli, De Grassi, Ciocilteu – 1.47.49 (974.51)
M200 Brescia Acquarè Mafeco – Tarricone, Montini, De Ponti D, De Ponti L – 1.52.35 (973.65)
M240 Forum SC – Saveri, Sordelli, Corniani, Stentella – 2.05.44 (940.21)
M320 Flaminio SC – Ferri, Iezzi, Kaspar, Zaottini – 4.27.55 (654.23)

Nelle staffette di genere invece sono quattro i RI: la B. Fit Legnano Nuoto M120 maschi composta da Stefano Garzonio, Oscar Bottini, Marco Guerriero ed Enrico Catalano chiude in 1.35.60 (999.37) cancellando il precedente 1.36.16 della Gymnasium Spilimbergo.
Nella categoria M240 arriva sia il RI femminile che maschile, le donne del Forum SC con Susanna Sordelli, Liana Corniani, Priscilla Giglio e Monica Tripi realizzano un 2.17.52 da 956.95 punti (prec. 2.18.65) e gli uomini del DLF Nuoto Livorno con Dino Samaritani, Riccardo Risaliti, Ilio Barontini e Marino Biancotti con 1.53.84 (970.136) si migliorano di due centesimi.
Infine nella M280 ancora a segno il Malaspina SC: Luisa Maresca, Gabriella Tucci, Laura Battistini e Annarita Blosi  con 2.50.46 (919.63) sono le prime donne a scendere sotto la barriera dei 3 minuti.

F-M100 AICS PV nuoto – Jehne, Cusini, Fantini, Capelli – 1.57.28
F-M120 Nautilus – Andini, Poloni, Proietti, Irace – 1.57.21 (951.54)
F-M160 Brescia Acquarè Mafeco – De Ponti D, Ciocilteu, Degrassi, De Ponti L – 1.55.96 (982.84)
F-M200 Collage WP Palermo – Salvia, Anzalone, Tagliavia, Randazzo – 2.09.15 (934.80)

M-M100 AICS PV nuoto – Ferri, Anfossi, Ferando, Pedrazzini – 1.40.06 (958.33)
M-M160 Brescia Acquarè Mafeco – Carbonini, Cprioli, Eroli, Tersar – 1.40.62 (972.07)
M-M200 CN Bastia – Venanzi, Servadio, Reami, Giglietti – 1.44.72 (987.87)
M-M280 Flaminio SC – Tomasi, Zaottini, Bargagli, D’Oppido – 2.12.41 (930.22)
M-M320 Pol Garden Rimini – Cappelletti, Bonduà, Olivieri, Agrestini – 3.27.55 (744.54)

L’allenamento interiore

Sono uno atleta di 44 anni che da ragazzino aveva il terrore della competizione; all’età di nove anni non me la sentii, per paura, di incominciare il pre agonismo nel nuoto. Forse una certa delicatezza emotiva unita alla sensibilità, che adesso mi permette invece di...

Energy for Swim 2018, Torino: evento annullato

La Federazione Italiana Nuoto comunica con profondo rammarico e disappunto la cancellazione dell'evento di nuoto Energy for Swim 2018 in programma a Torino il 20 e 21 dicembre prossimi. La Federation Internationale de Natation - FINA - ha dichiarato "non approved" la...

Corsia Master, nel 2019 si torna a Riccione. Campionati Italiani a fine giugno

Sarà Riccione la "nuova" sede dei Campionati Italiani Master, dopo l'ultima edizione di Palermo nel 2018 i Master tornano in Romagna. A settembre il "toto-italiani" campeggiava sulle bacheche social con tutte le considerazioni a corredo, ora è tutto deciso:...

Speciale MasterS, 10° Trofeo Città di Saronno: 2 record e vittoria per la B.Fit Legnano

  Data: 10/11 novembre 2018 Sede: Saronno – piscina comunale Vasca: 25 metri – 8 corsie Organizzazione: Rari Nantes Saronno [ranking_table_single 1st_name="B.Fit Legnano Nuoto" 1st_country="LOM " 1st_time="58:876:70" 2nd_name="Team LombardiaNuoto"...

45° Trofeo Nico Sapio, Detti e Musso pass mondiale. Pellegrini torna ai suoi 200

Edizione memorabile la quarantacinquesima del Trofeo Nico Sapio di Genova. Se allo Swimmeeting di Bolzano - leggi l'articolo dedicato - abbiamo visto i primi squilli, alla piscina Sciorba arrivano veri e propri fuochi d’artificio. Direttamente dal Trentino arrivano le...

Sportiva Sturla: servono aiuti concreti per la ristrutturazione degli impianti

Pubblichiamo il Comunicato Stampa diramato dalla ASD Sportiva Sturla in merito alla mareggiata del 29/30 ottobre 2018 che ha causato ingenti danni alla struttura dove la Società sportiva opera. Buongiorno a tutti, il parziale silenzio di questi giorni da parte nostra...

A conclusione dei Campionati Italiani sono state redatte due distinte classifiche di società, una maschile ed una femminile, per l’assegnazione del Trofeo Master FIN 2017.

Le classifiche tengono conto dei primi 12 punteggi conseguiti in ogni gara individuale, indipendentemente dalla categoria di appartenenza, e dei punteggi di tutte le staffette classificate ai primi 12 posti. I punteggi sono stati assegnati come segue:
– gare individuali: 13, 11, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1.
– gare a staffetta: 26, 22, 20, 18, 16, 14, 12, 10, 8, 6, 4, 2.

La Brescia Acquarè Mafeco vince entrambe le categorie, di seguito le prime tre società classificate premiate:

Team Events – Femminile
1 Brescia Acquarè Mafeco 156 p (52 ind. + 104 staff.)
2 Forum SC 139 p (842 ind. + 55 staff.)
3 NC Firenze 100 p (36 ind. + 64 staff.)

Team Events – Maschile
1 Brescia Acquarè Mafeco 262 p (118 ind. + 144 staff.)
2 B.Fit Legnano Nuoto 142 p (42 ind. + 100 staff.)
3 Malaspina SC 107 p (49 ind. + 58 staff.)

Chiudiamo con il Campionato Italiano Master di Società per le cui classifiche si è tenuto conto di tre diversi contributi:

  • i tre migliori punteggi, ottenuti da ogni atleta in tre gare individuali diverse nelle manifestazioni del Circuito Supermaster e nei Campionati Italiani Estivi (ogni distanza gara conta una volta sola indipendentemente dalla lunghezza della vasca);
  • il miglior punteggio di ogni categoria e specialità delle staffette 4x50 invernali;
  • il miglior punteggio di ogni categoria e specialità delle staffette 4x50 estive.

Fascia A – oltre 125
1. Polisportiva Nadir 644.691 (286)
2. Collage WP Palermo 640.360 (300)
3. Firenze Nuota Extremo 405.429 (156)

Fascia B – 125
1. Flaminio SC  343.448 (125)
2. DLF Nuoto Livorno 307.551 (118)
3. Can Baldesio 236.255 (111)

Fascia C – 100
1. NC Firenze 289.237 (102)
2. Roma Nuoto Master 264.180 (100)
3. A.B. Team 257.873 (97)

Fascia D – 75
1. Forum SC 235.074 (85)
2. RN Legnano 211.912 (79)
3. Acquaviva 2001 211.186 (80)

Fascia E – 50
1. Milano Nuoto Master 164.787 (53)
2. Derthona Nuoto 159.699 (51)
3. N Padovani 156.768 (50)

Fascia F – 25
1. Aquatica Torino 113.599 (30)
2. PadovaNuoto 106.012 (30)
3. Malaspina SC 100.116 (27)

(Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4.it)

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>