Select Page

Italiani Master di Nuoto in Acque libere, tutti a Scanno

Italiani Master di Nuoto in Acque libere, tutti a Scanno

Il Nuoto in Acque libere chiude il mese dedicato ai Campionati Italiani Master iniziato con il Nuoto (27/06 ÷ 02/07), passando per il Sincro (02-03/07), i Tuffi (07-09/07) e la Pallanuoto (13 ÷ 16/07) accomunati tutti dalla sede di Riccione.

In questa stagione tutte le prove in programma – Fondo (8 e 5 km), Mezzo Fondo (3 km) e sprint (miglio) – saranno disputate dal 21 al 23 luglio nel Lago di Scanno. Prove generali per i nuotatori Master con lo sguardo sempre in direzione Buapest.

Programma gare – Fondo

Venerdì 21 luglio – 8 km

08.30 Apertura Segreteria per Accredito e punzonatura
11.00 inizio GARA

Sabato 22 luglio – 5 km

08.30 Apertura Segreteria per Accredito e punzonatura
11.00 inizio GARA

Programma gare – Mezzofondo

Sabato 22 luglio – Sprint, 1 miglio

13.30 Apertura Segreteria per Accredito e punzonatura
16.00 inizio GARA

Domenica 23 luglio – 3 km

08.00 Apertura Segreteria per Accredito e punzonatura
11.00 inizio GARA

Premi e  Classifica di Società

Le premiazioni verranno effettuate al termine delle gare degli 8 km, dopo il miglio per le gare di sabato e la domenica oltre a quelle individuali verranno premiate anche le prime 8 squadre della Classifica di Società.

Sono previsti gadget per tutti gli iscritti, medaglie per i primi tre classificati, inoltre al Campione italiano – maschio e femmina – di ogni categoria e per ogni prova verrà consegnata una T-shirt.

La Classifica di Società verrà stilata sommando i punteggi ottenuti da tutti i suoi atleti in ogni prova del Campionato.

In ogni gara, ogni atleta, riceverà un punteggio in base al piazzamento nella propria categoria: 18 p 1° classificato, 13 al secondo, 8 al terzo, poi 6, 5, 4, 3, 2, 1 p a tutti i successivi (nessun punteggio per squalificati e ritirati).

Ricordiamo inoltre che i punteggi ottenuti nelle prove del Campionato Italiano saranno sommati al punteggio totale del circuito nazionale per formare la Graduatoria Master in Acque Libere 2017 una sorta di classifica “combinata” stagionale.

Nuotare come meditazione

"Il tuo corpo è energia, la tua mente è energia, la tua anima è energia. Se queste tre energie funzionano in armonia, tu sei sano e integro". Cosi che il tuo corpo, la tua mente e la tua consapevolezza, possano danzare in te allo stesso ritmo, all’unisono, in...

Gare in acque libere FIN: “istruzioni per l’uso”

Nonostante i nuovi regolamenti del nuoto di fondo siano stati pubblicati ormai da diversi mesi, solo ora con l'avvicendarsi delle prime settimane di gare in acque libere ci si rende conto di come una buona parte degli atleti, dei tecnici e dei responsabili di società...

Training Lab, il bilancio tra contributi biomeccanici e fisiologici nella performance natatoria

Il nuoto è un'attività piuttosto singolare svolta in un ambiente unico, e rispetto alle attività terrestri risulta molto più interessante sia dal punto di vista fisiologico e soprattutto dal punto di vista biomeccanico. Inoltre sia la fisica del nuoto che l’ambiente...

Swim Stats, Trials 2019 a confronto

A poco più di un mese di distanza dall’appuntamento più importante del 2019 - i Mondiali di Gwangju, dal 21 al 28 luglio - quasi tutte le nazioni del mondo hanno disputato le rispettive selezioni interne per decidere le squadre che voleranno in Corea. Ad esclusione...

Da Torino a Napoli, il viaggio della torcia delle Universiadi 2019

È partita martedì 4 giugno, da Torino, dove si svolse la prima Universiade esattamente 60 anni fa nel 1959, il percorso della Torcia della XXX Summer Universiade Napoli 2019. Oggi, 6 giugno la seconda tappa di Losanna per un passaggio nella sede della FISU; da qui la...

World Series Para Swimming, la parola ai protagonisti di Lignano

Si è svolta dal 30 maggio al 2 giugno la tappa di Lignano Sabbiadoro delle World Series di nuoto paralimpico, nella piscina del Villaggio Bella Italia. L'Italia chiude al primo posto nel medagliere con 31 podi conquistati - 16 ori, 9 argenti e 6 bronzi - davanti a...

NUMERO ISCRITTI

8 km

5 km

3 km

Miglio

Attenzione alle regole!

Naturalmente possono partecipare tutti gli atleti tesserati Masters per la stagione agonistica in corso. Non dimenticate il cartellino!

È consentito l’uso della cuffia e occhialini, stringinaso, tamponi per le orecchie nonché cospargersi il corpo di grasso.

Per quanto riguarda il costume gara ammesso e le tempertaure dell’acqua, vengono applicate le norme stabilite dalla FIN settore Fondo (vedi estratto del Regolamento).

 

Dal 1 gennaio 2017 per le gare con temperature comprese tra i 18° e i 19.9° potranno essere indossati i costumi con le seguenti caratteristiche:

  • non devono coprire collo, polsi e caviglie;
  • devono essere composti da un pezzo unico sia per uomo che per donna;
  • devono essere costituiti da materiale isolante termico con spessore fino a 5 mm;
  • sono consentite cerniere purchè funzionali:

Ricapitolando l’uso dei suddetti costumi a seconda delle temperature sarà il seguente:

  • OBBLIGATORIO con la temperatura dell’acqua dai 16° ai 17.9°;
  • FACOLTATIVO con la temperatura dai 18° ai 19.9°;
  • PROIBITO con la temperatura superiore a 20°

La rilevazione della temperatura dell’acqua sarà a cura del Giudice Arbitro e dovrà essere comunicata ai
concorrenti almeno con 1 ora di anticipo rispetto alla partenza.

(Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4)

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>