Domenica 8 maggio si è svolto presso la piscina a “Faustina Sporting Club” di Lodi – vasca da 50 metri a 10 corsie – il 29° Trofeo Nord Padania Master settima e penultima tappa del Circuito Nord Ovest.

L’ultima tappa del circuito sarà il fine settimana dell’11 e 12 giugno con il 5° Trofeo del Barbarossa (Lodi), mentre le premiazioni e la festa finale del circuito saranno a metà ottobre sempre a Lodi.

Oltre 850 atleti partecipanti in rappresentanza di 96 squadre provenienti da tutta Italia, isole comprese, ottimi numeri per questa manifestazione che ha visto siglare sei nuovi primati italiani.

 

Doppietta M60 per Stefano Vaghi (Milano Nuoto Master) nei 50 farfalla e 50 stile libero nuotati rispettivamente in 28.44 e 27.46 (prec. Stefano Dietrich 30.36 e 27.61), sempre nella singola vasca ma a pancia in su primato per Giorgio Perondini (Sisport TO) che chiude i 50 dorso M85 in 50.22 cancellando il precedente 53.43 di Luigi Maraffi risalente al 2012.

Passando alla doppia vasca Niccolò Ceseri tesserato Amici del Nuoto Firenze sigla il nuovo record dei 100 stile libero M30 con 52.10 ritoccando di 12 centesimi il suo prcedente crono del 2019. Unico record individuale al femminile per l’inossidabile Velleda Cernich (RN Saronno) che completa i 100 rana M80 in 2.18.07 sottraendo lo scettro nazionale a Gwendolen Kaspar che lo deteneva dal 2009 con 2.32.20.

Record si staffetta per il Gonzaga Sporting Club nella 4×100 stile libero M100, il quartetto composto da Gaia Felotti, Veronica Cella, Margherita Terraneo e Asia  Castagna con 4.16.31 cencellano il precedente 4.21.35 della ESC Brescia del 2016.

Le migliori prestazioni assolute registrate durante la manifestazione sono stati i 400 misti M75 Alberto Sica (Aly Sport) chiusi in 6.58.62 a soli 43 centesimi dal recrd di Giulio Divano del 2009 che hanno fruttato ben 1012.61 punti, mentre al femminile la top perfomer è stata Franca Bosisio (Team Trezzo) con i 100 farfalla M50 nuotati in 1.08.50 da 1011.24 punti, oro anche nei 50 dorso in 33.72 (977.16).

Sono stati premiati gli atleti che hanno ottenuto più di 900 punti con un “cicchetto” offerto da Amaretto Di Saronno, fra questi segnaliamo le ottime prove di Igor Piovesan 400 sl M45 4.22.15 (975.89), Claudio Negri 200 ra M85 4.23.05 (975.21), Niccolò Baldi 100 fa M30 56.34 (972.66) e 50 fa M30 25.61 (957.04) e Fabio Cavalli 50 ra M55 33.53 (950.19).

Fra le donne Sabina Vitaloni 50 ra M50 37.06 (982.73) e 100 ra M50 1.23.23 (970.56), Daniela Deponti 50 fa M55 32.24 (977.97) e 100 sl M55 1.06.00 (976.96) e Patrizia Borio 200 sl M45 2.19.37 (956.08).

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: i 400 misti

I 400 misti sono entrati nel programma dei Giochi nella prima Olimpiade di Tokyo, quella del 1964, e da allora - a differenza dei 200 che hanno saltato due edizioni - non ne sono più usciti, rimanendo un punto fermo del programma natatorio sia per valori tecnici che...

CASC2024, al via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup

Ha ufficialmente preso il via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup. Il primo atto ufficiale dell’edizione 2024 è stata la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta venerdì 6 giugno presso il Centro Sportivo Polifunzionale Universitario Campus Aquae di...

Classifica di Società

La classifica per Società – stilata sommando i punteggi tabellari ottenuti dai primi otto atleti di ogni gara nelle rispettive categorie – ha registrato la vittoria della Acqua13, seconda Effetto Sport Barzanò e terza Milano Nuoto Master.

  1. Acqua13
  2. Effetto Sport Barzanò
  3. Milano Nuoto Master
  4. Team Lombardia Nuoto
  5. Nuotatori Milanesi
  6. In Sport Rane Rosse
  7. Rari Nantes Saronno
  8. Gonzaga Sport Club

La squadra con più atleti, premiata come “BIG TEAM” è stata l’Effetto Sport Barzanò.

Per la prossima stagione in concomitanza con la 30ª edizione l’organizzazione promette diverse novità che renderanno il trofeo ancora più prestigioso e ringrazia tutti gli sponsor partner dell’evento di quest’anno. 

Foto: Nord Padania Nuoto Master