Quinta e penultima giornata dei Campionati del Mondo di vasca corta, alla Ethiad Arena in vasca gli azzurri a caccia di pass per semi e finali.

4×50 mista uomini
Vedremo il quartetto azzurro in finale questo pomeriggio, qualificazione con il quinto crono per Mora 23.65, Martinenghi 26.00, Lamberti Michele 22.84, Ceccon 21.11. Primo posto di qualificazione per la Federazione Russa in 1.32.52, seguita da un sorprendente Egitto al record africano in 1.33.19; prima esclusa Francia.

FINALE: Russian SF, Egitto, Brasile, USA, Italia, Norvegia, Polonia, Lituania


200 misti donne
Terza finale centrata per Ilaria Cusinato che con 2.07.70 nuota il quinto crono, candidata numero al titolo l’americana Kate Douglass che si prende la corsia centrale della finale in 2.04.24.

FINALE: Douglass USA, Yu CHN, Pickrem CAN, Cusinato ITA, MArgalis USA, Ugolkova SUI, Kim KOR.

400 misti uomini
Un’altra finale tutta da gustare quella di Alberto Razzetti che accede con il sesto crono di 4.05.05, in corsia 4 ci sarà Daiya Seto che testa la condizione chiudendo in 4.00.84 controllato da Foster e Borodin.

FINALE: Seto JPN, Foster USA, Borodin RSF, Hollo HUN, Smith USA, Razzetti ITA, Ben Shitrit ISR, ALmeida ARG


100 farfalla donne
Passaggio in semifinale per entrambe le azzurre, più agile per Elena Di Liddo sesta in 56.95 con l’ultimo tempo utile per Ilaria Bianchi con 57.40. Miglior crono di batteria per la svedese Hansson con 56.04.


100 stile libero uomini
Ancora bottino pieno per gli azzurri, Alessandro Miressi con 46.30 passa in semi con il secondo crono 4 centesimi in più del canadese Liendo Edwards, quindicesimo Lorenzo Zazzeri con 47.27. Ultimo tempo utile per il campione coreano dei 200 Hwang (47.31), fuori Le Clos.

Velocisti in raduno a Roma, i convocati per il meeting di Lisbona

Proseguono gli allenamenti per gli atleti di interesse nazionale un gruppo di velocisti è al lavoro presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma fino al 5 febbraio, da dove partiranno con destinazione Lisbona, in Portogallo.   Nel fine settimana, 11...

Fatti di nuoto Weekly: Etico o non etico?

È mercoledì, e come ogni mercoledì che si rispetti Fatti di nuoto weekly vi viene trovare per tenervi aggiornati su nuoto e dintorni. Mentre riprendono gradualmente le gare, non sembrano placarsi le notizie extra vasca, alcune delle quali spostano il discorso sul...

Corsia4 Awards: i nostri premi al 2022 del nuoto

Pensavate che ci fossimo dimenticati? E invece no: la seconda edizione dei C4 Awards, i premi più ambiti del nuoto-web, è finalmente arrivata! Nella loro ormai classica e corretta collocazione temporale, ovvero tra i Golden Globe e gli Oscar, i premi di Corsia4 non...

EuroMeet 2023 | Doppietta Poggio in Lussemburgo, Ceccon duecentista top

È tornato il grande nuoto in Europa, è tornato infatti l’Euro Meet! Dopo due anni di assenza causa Covid-19, si è rivisto in Lussemburgo un classico dei meeting di inizio anno. Tanti i big annunciati già da tempo tra cui Le Clos, Romanchuck, e le stelle della...

1° Trofeo Time Limit, il grande nuoto a Caserta

Lo Stadio del Nuoto di Caserta ospiterà il 18 e 19 febbraio 2023, il I Trofeo Time Limit. La manifestazione di nuoto a carattere nazionale organizzata dalla società Time Limit presieduta da Andrea Sabino, con il patrocinio della Federazione Italiana Nuoto e del...

SWIM.Mi.Cup Night Edition 2023, lista degli Ammessi e Riserve

L’appuntamento si avvicina: Swim.Mi.Cup Night Edition 2023 l’11 febbraio ci regalerà un’intensa serata nella splendida piscina di Aquamore Bocconi Sport Center a Milano. Per tutti i velocisti e mezzofondisti si tratta di uno dei primi appuntamenti per gareggiare in...

50 stile libero donne
Silvia Di Pietro passa il turno in semi con il non crono di 24.15, rimane fuori per 12 centesimi Costanza Cocconcelli con 24.56. Il primo tempo è il 23.31 di Sarah Sjostrom seguita da Wasick, Weitzeil e Kromowidjojo.


50 rana uomini
Livello altissimo per la rana che vede tutti gli specialisti dello sprint in corta al via (non ce ne voglia Sir Adam Peaty), primo crono per Shymanovic 25.77 seguito da Sakci 25.87, Gomes Junior 26.01, Martinenghi 26.02, Fink 26.09 e Kamminga 26.20.


4×200 stile libero donne
Otto posti per nove formazioni, rimane fuori la Turchia, primo tempo per la Federazione Russa in 7.44.49.

FINALE: RSF, USA, Cina, Ungheria, Germania, Canada, Brasile, Hong Kong.

1500 stile libero uomini
Finale conquistata per Gregorio Paltrinieri con il quarto crono di 14.28.11 alle spalle di Romanchuk (14.24.76), Hafnaoui e Wellbrock. Settimo Domenico Acerenza 14.34.03.

FINALE: Romanchuk UKR, Hafnaoui TUN, Wellbrock GER, Paltrinieri ITA, Joly FRA, Wiffen IRL, Acerenza ITA, Christiansen NOR


Finali 20 dicembre 2021 ore 15.00

4×50 mx M Italia
200 mx F Cusinato
100 sl M SF Miressi Zazzeri
100 fa F SF Di Liddo Bianchi
50 fa M Rivolta
50 sl F SF Di Pietro
50 ra M SF Martineghi
50 do F –
400 mx M Razzetti
100 ra F –
4×200 sl F – 

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Share and Enjoy !

Shares