Prima sessione di gare allo Stadio del Nuoto di Riccione per questo Campionato Italiano Assoluto che oltre ad assegnare i titoli in vasca corta deciderà la formazione per i prossimi Campionati del Mondo di Abu Dhabi (16 / 21 dicembre).

Nel pomeriggio di oggi – alle 18 circa – è in programma l’ultimo 200 stile libero di Federica Pellegrini che ha deciso di salutare il nuoto chiudendo la sua carriera qui a Riccione.

400 stile libero uomini
Nella prima gara in programma titolo per Gabriele Detti con il crono di 3.39.74 che però non basta per la qualificazione mondiale (Ciampi e De Tullio M. hanno fatto meglio a Kazan), regola Matteo Lamberti 3.40.86 e Marco De Tullio 3.43.63. Nella serie più veloce ottimo riscontro anche per Luca De Tullio (3.43.99) che precede di un centesimo Filippo Megli, sesto posto complessivo per il giovane Lorenzo Galossi (2006) che si aggiudica la serie 2 in 3.44.20.

50 dorso donne
Lampo di Elena Di Liddo che con 26.55 di prende la vittoria davanti alle specialiste Martina Cenci 27.11 e Silvia Scalia 27.19. Rimane ai piedi del podio Margherita Panziera (27.24).

50 farfalla uomini
Sorpresa di Simone Stefanì che dalla corsia 7 si prende il primo titolo di carriera in 22.78, precedendo Thomas Ceccon 22.89 e Gianluca Andolfi 22.91. Solo sesto Piero Codia in 23.17.

200 stile libero donne – serie lente
In attesa della serie veloce che si disputerà nel pomeriggio, primo crono per Costanza Cocconcelli con 1.57.25 che precede Anna Pirovano 1.57.97.

Fatti di nuoto Weekly: parliamo di Mondiali? La top 5 del 2021

Mancano due settimane all’inizio della rassegna iridata in vasca corta, la distanza giusta per iniziare a pensarci seriamente. I ricordi di Abu Dhabi 2021 sono ancora freschi nella nostra memoria, pronti per essere richiamati e messi in una top 5. Ecco i cinque...

Ansia e attacchi di panico, lo sport può aiutarci

Il 29 novembre 2008, da fresca campionessa Olimpica, Federica Pellegrini gareggia agli Assoluti di Genova negli 800 stile. La distanza, che non è la sua specialità, gli sta comunque regalando passaggi al di sotto del record italiano quando un improvviso malore la...

Orange Cup di Salvamento, l’Italia vince anche a Eindhoven

Si è disputata sabato 26 e domenica 27 novembre, a Eindhoven, la Orange Cup uno dei primi appuntamenti stagionali del nuoto per salvamento internazionale insieme alla German Cup della scorsa settimana. La manifestazione ha registrato il record di presenze con 610...

FINP Assoluti invernali in corta, 5 record del mondo e 3 europei

La piscina comunale di Fabriano ha ospitato i Campionati Italiani Assoluti invernali in corta di nuoto paralimpico, che si sono disputati sabato 26 e domenica 27 novembre. Oltre 170 atleti, in rappresentanza di 64 società italiane, sono scesi in vasca per questo primo...

Solidarity Games, a Kazan in vasca russi e bielorussi. Kolesnikov WR!

​Riecco i russi! Impossibilitati a gareggiare negli eventi interazionali, Kolesnikov e compagni scendono in acqua in casa, a Kazan, per i Solidarity Games ai quali prendono parte anche i nuotatori bielorussi. Un record mondiale, due europei, diversi nazionali e...

Fatti di nuoto Weekly: Guai, Speranze e Imprese

Sulla strada verso Melbourne, e verso la conclusione di un 2022 strano ma bellissimo, si parla di guai, speranze ed imprese. Come sempre puntuali, come sempre il mercoledì, come sempre "sulle colonne" di Fatti di nuoto Weekly.Golden Goggles I premi del nuoto USA sono,...

50 rana uomini
Previsioni saltate nello sprint a rana, ha la meglio Simone Cerasuolo che nuota il personale di 25.85 bruciando i favoriti Fabio Scozzoli 26.20 e Nicolò Martinenghi 26.33.

100 rana donne
Titolo mai in discussione per Arianna Castiglioni che domina la gara chiudendo in 1.04.58 davanti a Martina Carraro 1.05.25 e alla soprendente Ilaria Cusinato (1.05.45) che precede Ilaria Scarcella (1.05.47) e Francesca Fangio (1.05.69).

400 misti uomini
Bellissima ultima serie con una lotta spalla a spalla che vede primeggiare Pier Andrea Matteazzi 4.07.99 su Lorenzo Tarocchi 4.08.69 che aveva condotto la gara fino al termine della rana. Terzo posto per Lorenzo Glessi in cavalcata solitaria nella serie 2 vinta in 4.09.12.

100 farfalla donne
Secondo titolo di giornata per Elena Di Liddo con un netto 56.28 precede Silvia Di Pietro 56.99 e Ilaria Bianchi 57.59, Buon quarto posto per Giulia D’Innocenzo che nuota il personale di 57.70.

800 stile libero donne – serie lenta
Primo crono per Valerie Buffa 8.38.44 che precede alla piastra Giulia Berton 8.39.30.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Share and Enjoy !

Shares