Select Page

Bacino bloccato? Ecco perché e come migliorare

Bacino bloccato? Ecco perché e come migliorare

 

Continua la serie di articoli utili al miglioramento della postura del nuotatore.

A partire dall’ identikit del nuotatore abbiamo stilato una serie di esercizi utili per migliorare la postura del nuotatore spesso insufficiente, non efficiente, ricca di compensi.

Oggi è il turno di anche e bacino, a mio parere la zona dove porre più attenzione all’inizio.

Perché si trova al centro del corpo e influenza di conseguenza sia la parte superiore che la parte inferiore del corpo.

Alessandro Demaria | swimout.it

Se hai il bacino e le anche bloccate è molto, ma molto probabile che tu abbia problemi anche a ginocchia e/o spalle.

Se hai poco tempo, la scelta migliorare è iniziare ad eseguire quotidianamente gli esercizi che sto per mostrarti in questo articolo e in seguito aggiungere gli esercizi per la schiena e per collo e spalle.

Il 99% dei nuotatori ha le anche bloccate, maschi e femmine, agonisti e master senza distinzione.

Il motivo è molto semplice ma mi sembra di capire “sconosciuto” nelle piscine.

Se le anche di un essere umano hanno “100” di potenziale movimento, il nuotatore usa lo 0,1 dei possibili movimenti. Nel tempo questo porta al blocco totale delle articolazioni che formano le anche e il bacino.

Le anche possono ruotare all’interno , all’esterno, estendersi, flettersi, addursi, abdursi… e il bacino può basculare e andare in antiversione e retroversione.

Nel nuoto usi estensione/flessione per un range praticamente irrisorio, il ranista utilizza piu movimenti e infatti solitamente ha delle anche piu libere.

Ma come al solito non preoccuparti, lo sai che ho sempre in serbo una buona notizia mio caro lettore.

Puoi migliorare. Anche se parti da zero.

Anche se sei un M95. Anche se non sei flessibile.

Chiunque può migliorare, basta volerlo e fare le cose giuste.

In questi anni da preparatore atletico ed ex nuotatore con le anche completamente bloccate voglio condividere due esercizi davvero importanti che possono fare la completa differenza nel benessere del tuo bacino/anche nei prossimi anni.

US National Team: i selezionati Junior e Senior

La notizia che Team USA ha diramato il roster ufficiale per il 2020 ha in poche ore fatto il giro del mondo. Si tratta del metodo americano per selezionare il gruppone di atleti - 115 in totale - che rientrano nei piani nazionali, i nuotatori sui quali Team USA ripone...

Londra 2019, World Para Swimming | L’Italia sul tetto del mondo

L’Italia ha vinto i Campionati del Mondo World Para Swimming di Londra 2019 che si sono appena conclusi. La Nazionale italiana è arrivata prima nel medagliere, superando Russia, Gran Bretagna, Ucraina, Cina e Stati Uniti, grazie a quattro medaglie d’oro, un argento e...

Londra 2019, World Para Swimming | Day4 brilla la stella di Arianna Talamona

Un'altra giornata strepitosa. Un'Italia ancora in vetta al medagliere ai Campionati del Mondo World Para Swimming che chiude il quarto giorno di gare con 12 ori, 9 argenti e 8 bronzi. Sei podi conquistati dagli azzurri, due medaglie per metallo e il bis di successi...

Storie di Nuoto: Krisztina Egerszegi, il topolino ungherese

Nella finale dei 200 dorso ai recenti Mondiali di Gwangju, Kyle Masse ha conquistato la medaglia di bronzo con il tempo di 2’06”62, lo stesso crono che, il 25 agosto 1991, Krisztina Egerszegi nuotò per vincere i Campionati Europei di Atene e registrare uno storico...

Max Di Mito, l’Allenatore delle ragazze prodigio è di nuovo in pista

Massimiliano Di Mito, in arte Max, è pronto per una nuova avventura. Non è una novità per il coach modenese quella di girare su e giù per l'Italia. Questa volta il suo cammino incontra l'Abruzzo e in particolare il progetto SDS (specialisti dello Sport con sede a...

Londra 2019, World Para Swimming | Day3 da incorniciare: capolavoro Morlacchi-Barlaam

L'Italia chiude la terza giornata dei Campionati del Mondo World Para Swimming ancora al comando del medagliere generale provvisorio. Ventitrè le medaglie fino ad oggi nel bottino - 10 ori, 7 argenti e 6 bronzi - seguono i padroni di casa, la Gran Bretagna (9,8,9) e...

ESERCIZIO 1 – Retro/antiversione bacino supino

Segui le indicazioni del video ed esegui questo esercizio per 10/20 ripetizioni quotidianamente per 2/3 volte al giorno.

Regole

Mantieni la postura da 1 a 5 minuti al giorno aumentando progressivamente il tempo. Se non riesci a mantenere la posizione appoggia i talloni su un piccolo rialzo.

[Squat pose] * ⚡️TECNICA * 🔺 I piedi sono larghezza spalle in generale, ma se hai poca mobilità della parte inferiore del corpo aumenta questa distanza, al contrario se sei molto mobile stringila leggermente. . 🔺 il peso del corpo deve essere percepito tra il centro del piede e il tallone non sulle punte. * 🔺il tronco è dritto con il torace aperto, spalle rilassate, mento chiuso verso il petto * 🔺ll bacino e la zona lombare ruotano leggermente per rendere questa postura effettivamente un recupero rilassante * 🔺I muscoli delle cosce sono rilassati e i polpacci leggermente attivati ➖ ⚡️BENEFICI * 🔷 Squat pose-accosciata- è una posizione di recupero. Sto parlando di accosciata completa proprio come vedi nella foto e non si squat dinamici. La dura sentenza è che la SEDIA, ci ha fatto completamente dimenticare di questa posizione. Molto più facile appoggiare le chiappe su bel cuscino morbido e lasciar disattivare i muscoli posteriori della schiena contro lo schienale. No? * 🔷 è molto utile per migliorare il benessere della tua schiena, 2 minuti al giorno in accosciata aiuteranno la tua colonna vertebrale. * 🔷 migliora drasticamente la mobilità articolare di caviglie (flessione dorsale) , ginocchia e anche. Queste articolazioni ti ringrazieranno! * 🔷 molti movimenti dinamici miglioreranno, squat, deadlift, jump, alzate olimpiche, tutte le progressioni del pistols. ➖ Commenta, condividi e Tagga un tuo amico o amica a cui potrebbe essere utile! ➖ * * * * * * * * #liberodimuoverti #moveinside #strength #mobility #backbend #squat #addominali #gym #gymnastic #movement #legs #yoga #calisthenics #pilates #handstand #esercizi #milano #innerrevolution #asana #yogalife #igyoga #pistols #deadlift

459 Likes, 9 Comments – Alessandro Demaria (@aledemaria_) on Instagram: “[Squat pose] * ⚡️TECNICA * 🔺 I piedi sono larghezza spalle in generale, ma se hai poca mobilità…”

2° Workshop Swimout

Questa stagione non hai fatto allenamento a secco?

Non ripetere lo stesso errore l’anno prossimo

1 e 2 settembre – Milano
2 giorni full immersion nell’allenamento a secco

INFO e PROGRAMMA dell'evento

(Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4)

About The Author

Alessandro Demaria

E’ stato campione italiano giovanile, ora è preparatore atletico professionista e Fondatore di swimout.it, il sistema di preparazione atletica per il nuotatore master. Condividerà la sua esperienza “a secco” svelando i segreti per una preparazione atletica efficace.

Ultimi Tweet

?>