Il titolo non è quello di una favola per bambini appassionati del mare, ma è la storia di come una passione può diventare un progetto concreto.

Inauguriamo oggi una rubrica dedicata al quinto stile del nuoto: l’apnea.

Le subacquee nelle fasi post partenza e virata stanno diventando un elemento fondamentale per la corretta esecuzione di queste parti tecniche del nuoto. Gli atleti di alto livello oltre a curare il gesto stanno sempre più dando importanza all’allenamento dell’apnea.

E da chi potevamo farci accompagnare in questo mondo sommerso se non da Mike Maric e Valter Mazzei ideatori del progetto SWIM LIKE A DOLPHIN®

Valter è il Direttore Tecnico della Nazionale di Nuoto Pinnato, allenatore del pluricampione e recordman mondiale di apnea Stefano Figini.

Mike dal 2013 cura la parte di allenamento di apnea del gruppo di Matteo Giunta, l’ormai famoso Pool Metal Jacket del quale fanno parte Federica Pellegrini e Filippo Magnini.

Andremo quindi a scoprire il progetto SWIM LIKE A DOLPHIN® com’è nato, quali sono gli obiettivi, come si è sviluppato nel tempo e quali sono le collaborazioni con uno sguardo al prossimo futuro.

Apprenderemo quanto si può imparare dalla nuotata dei delfini per migliorare in primis la nuotata subacquea e quindi le prestazioni in apnea, il tutto arricchito da una introduzione alla tecnica del nuoto pinnato.

Iniziamo questo viaggio nei meandri dell’apnea raccontandovi gli esordi di questo progetto.

Fatti di nuoto weekly: danzando e polemizzando

Fatti di nuoto weekly torna alla sua versione old school, le notizie del nuoto una volta alla settimana, con calma, il mercoledì. E quale miglior argomento per riprendere se non il protagonista del primissimo numero di questa newsletter?Klete Keller Il pluri...

Coppa Comen 2021 | l’Italia vince classifica e medagliere a Belgrado

​La Coppa Comen è tornata! Dopo l’annullamento dell’edizione del 2020 e il rinvio nell’estate di quest’anno, a Belgrado il meglio del nuoto giovanile europeo si è riunito per iniziare alla grande la nuova stagione. Competizione riservata alla categoria Ragazzi, dove...

Storie di Nuoto: László Cseh, working class hero

Immaginate per un momento di avere un dono eccezionale, una dote naturale che vi rende incredibilmente bravi a nuotare. Immaginate che questa capacità sia scoperta da un allenatore estremamente lungimirante e capace, che affina la vostra tecnica in modo perfetto,...

Training Lab, La prestazione nel Nuoto in funzione del recupero attivo e passivo di varie durate

All’interno di una competizione natatoria così come di un allenamento intenso fatto di prove di sforzo massimali, l’andamento delle stesse può essere fortemente influenzato da diversi fattori. Primo fra tutti di sicuro è lo stato di forma o di affaticamento pregresso...

Storie di Nuoto: Ian Thorpe, il gigante australiano

È il nuotatore più famoso d’Australia, tutti conoscono le sue imprese. Ricordo di averlo visto nuotare ad Atene 2004 ed aver pensato cavoli il nuoto è uno sport fico, voglio farlo anche io. Kyle Chalmers, oro olimpico nei 100 stile libero a Rio 2016 Nel corso della...

#MiFidoDiTe 2021 | Nettuno interrompe la nostra maratona, annullata l’ultima tappa a Ischia

Questo fine settimana Alessandro Mennella e la sua guida Marcella Zaccariello, sono volati a Ischia per la settima ed ultima tappa del progetto #MiFidoDiTe2021. Le condizioni meteo di domenica 10 ottobre non hanno permesso il regolare svolgimento delle gare, ma Ale e...

World Cup 2021 #2 | A Budapest il saluto ufficiale a Laszlo Cseh

È Budapest a ospitare la seconda tappa della FINA Swimming World Cup 2021! Dopo Berlino si vola in Ungheria, dove la lotta per conquistare il primo posto nel ranking della Coppa del Mondo si accende sempre di più. Spettacolo, nuovi primati e un ultimo saluto al mitico...

La squadra agonistica del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo pronta per la nuova stagione

Quella del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo è una realtà storica: con 149 anni di attività è il più antico Circolo della Capitale, un luogo di ritrovo, cultura e sport apprezzato e riconosciuto, al quale negli anni non sono mancati i risultati sportivi, tanto da...

Coppa LEN, la tappa conclusiva ad Alghero il 9 ottobre. Gli azzurri in gara

Il gradevole clima dell’autunno sardo attende gli specialisti continentali del fondo ad Alghero, dove si terrà - sabato 9 ottobre - il quinto ed ultimo capitolo della Coppa LEN 2021 di nuoto in acque libere. Venerdì 8 ottobre 2021 alle 10:30 presso la sala meeting...

Europei in vasca corta 2021 | I 40 azzurri convocati per Kazan

Saranno 40 i nuotatori - 17 donne e 23 uomini -  che rappresenteranno l'Italia ai prossimi Campionati Europei di vasca corta che si disputeranno dal 2 al 7 novembre all'Aquatics Palace di Kazan (Russia). La rassegna continentale, arrivata alla XXI edizione, ha visto...

MIKE MARIC

Nel 2003 Valter Mazzei tecnico della NPS Varedo con gli atleti Davide Manca, Anna Di Ceglie e un emergente Stefano Figini (categoria Juniores) sono venuti in Croazia per fare qualche giorno di vacanza dopo i Campionati Europei in Repubblica Ceca. Mentre stavo tenendo un corso, me li hanno presentati.

Io non sapevo chi fossero… Valter mi si presenta come “il coach” ed io, convinto di essere un “molto capace”, propongo di fargli vedere come nuoto con la monopinna. Valter, mi osservò e mi disse: “ci possiamo lavorare”.

E devo dire che da lì è nato tutto: il suo approccio tecnico mi ha permesso in poco tempo di fare il salto di qualità. Prima chiudevo a malapena i 70 metri in apnea e con le sue nozioni tecniche sono passato a raddoppiare le distanze.

Valter mi ha dato una strategia tecnica di allenamento eccellente, mi ha permesso di capire come utilizzare la monopinna in un certo modo, con una certa logica e con una certa propedeutica che era quella che arrivava dal nuoto pinnato.

Siccome questa metodologia non c’era nel mondo apnea, una volta smesso di gareggiare, ho cominciato a “lavorare” un po’ con Valter sul “come si nuota in un certo modo”. E da qui è nata una filosofia di lavoro, che a sua volta è diventata un progetto: SWIM LIKE A DOLPHIN® MONOFIN PROJECT.

VALTER MAZZEI

Ci siamo conosciuti a Rovigno (in Croatia, NdR). Io tornavo dai Campionati Europei svoltisi in Repubblica Ceca, con alcuni atleti della Nazionale di nuoto pinnato e ci siamo fermati a Rovigno per allenarci per delle gare di fondo.

Un produttore di monopinne mi ha presentato Mike, dicendomi che desiderava proporre uno stage sull’uso della monopinna. Mike mi ha fatto vedere come nuotava con la monopinna… pensando di nuotare bene, sigh! Beh, per farla breve gli ho detto: “devi cambiare completamente tipologia di nuotata perché nuoti veramente male!”.

Mike ha osservato come nuotavano i ragazzi con la monopinna e ha capito che c’era da lavorarci su ma anche che avrebbe potuto avere grandi benefici migliorando la propria tecnica. Quindi ha cominciato ad allenarsi con me.

Da lì poi io mi sono avvicinato al mondo dell’apnea; conoscevo Umberto (Pelizzari, NdR) per motivi personali (stessa facoltà Universitaria), anche se non lo avevo mai frequentato in ambito apneistico, mentre Mike lo conosceva perché era il suo assistente (di superficie nel Team Sector No Limits).

(Intervista a cura di L. Vergani | Introduzione C. Scaramel)

(Foto copertina: Mike Maric Official | Facebook)

Salottino: Mike Maric e i Mondi Sommersi!

Un Salotto un po’ speciale un personaggio fuori dagli schemi… ma neanche poi tanto.
Un’intervista tutta da ascoltare: mettetevi comodi ed entrate nel Salotto di Corsia4 …

Share and Enjoy !

Shares