Select Page

Autore: andreaciccone

Training Lab, guida all’allenamento del nuoto frenato

La metodologia dell’allenamento del nuoto è ormai decisamente vasta e si è arricchita sempre di più di mezzi e strumenti di supporto da utilizzare. In tutte le piscine assistiamo all’utilizzo di ogni tipo di attrezzo in acqua e non da parte di ogni categoria e livello di nuotatori. Personalmente ritengo che sia un bene per il nuoto, perché se la vasca e l’acqua sono e saranno per sempre dei punti fermi, l’unica variabile che permette di rompere la monotonia e la noia è appunto da ricercare nei mezzi, oltreché nei metodi di lavoro. In parole povere non guardiamo subito...

Read More

Training Lab, road to Glasgow… e non solo: analisi degli Assoluti

Ci troviamo sempre a parlare di Campionati Italiani Assoluti Primaverili prima di tutto per il momento dell’anno solare in cui sono collocati. E anche per la stagione esclusivamente natatoria possiamo sempre parlare dei fiori di primavera. Infatti in occasione del primo vero giro di boa della stagione natatoria, indipendentemente dalla manifestazione internazionale estiva che caratterizzerà l’anno agonistico in essere, ormai da anni nella vasca di Riccione assistiamo sempre a gare agguerrite e prestazioni di alto livello, chiaramente non in tutte le discipline. E così anche in una stagione definita di transizione per i big Paltrinieri, Pellegrini e Detti, abbiamo...

Read More

Training Lab, la misura della coordinazione nel nuoto: le nuotate simmetriche

Il notevole miglioramento della performance natatoria osservato un po’ in tutte le singole specialità negli ultimi anni, è senz’altro dovuto al contributo dell’area biomeccanica. Tale scienza ha dato il suo apporto sin dagli anni ‘60 con i primi studi sulle tecniche di nuotata ai tempi di James Counsilman, per arrivare fino al giorno d’oggi con le vere e proprie analisi delle gare. Si è arrivati in questo modo a misurare in senso fisico la prestazione natatoria estrapolando le sue componenti biomeccaniche: velocità di nuotata, frequenza e ampiezza di bracciata. Mettendo in relazione queste grandezze con la distanza di gara,...

Read More

Training Lab, la scienza del Warm-Up

L’argomento che tratteremo in questa puntata è forse il più comune e trasversale per quanto riguarda la prestazione natatoria e l’allenamento del nuoto in generale. Si tratta di una tematica tutto fuorché trascendentale e interessa proprio tutti i nuotatori di ogni categoria: dagli atleti olimpici ai master. Come negli appuntamenti precedenti di Training Lab abbiamo più volte ribadito il nostro approccio basato su evidenze scientifiche sarà così anche per l’argomento odierno: il Warm-up! Oggigiorno anche una semplice seduta o tanto più un evento competitivo non deve essere immune da una fase di riscaldamento fatta a ragion veduta e su basi concrete. Per assurdo...

Read More

Training Lab, l’allenamento ad alta intensità nel nuoto

Visto l’innalzamento continuo del livello e della densità di prestazioni a cui assistiamo oggi emerge sempre di più un prerequisito fondamentale per l’allenamento dei nuotatori: basarsi esclusivamente su evidenze scientifiche. Un caso pratico di cui ho deciso di parlare oggi è relativo all’allenamento ad alta intensità nel nuoto secondo quanto illustrato meglio in un articolo apparso alcune settimane fa sul sito SwimmingScience.net ad opera di due sport scientist italiani di grande fama quali sono Gian Mario Migliaccio e Jonny Padulo. Le considerazioni da cui partono sono semplicissime: nel passato si sono visti diversi allenatori di successo svolgere programmi di...

Read More