Si è disputata sabato 18 giugno la terza tappa della FINA/HOSA 10km Marathon Swimming World Cup 2016, organizzata per questa stagione su sette manifestazioni. Nelle prime due tappe, che si sono disputate a febbraio in Argentina (Viedma) e negli Emirati Arabi (Abu Dabhi), l’Italia aveva ben figurato raccogliendo quattro medaglie: oro Bruni, argento Ruffini e bronzo Vanelli nella prima prova e bronzo Ruffini nella seconda.

Nelle acque ungheresi del lago Balaton centrata invece la doppietta italiana, la mattina Simone Ruffini conquista la vittoria in 1h50’25″04 distanziando di un secodo il tedesco Andreas Washburger (1h50’26″79) chiude terzo il rappresentante del Canada Richard Weinberger in 1h50’27″17 (VIDEO intervista by FINA).

Nella gara femminile oro letteralmente conquistato da Rachele Bruni che chiude prima al tocco in 1h59’58″01 lasciandosi alle spalle l’americana Haley Anderson (+0.11), e la tedesca Isabelle Harle terza a +0.13 (VIDEO intervista by FINA).

Buona prova anche per gli altri due italiani in gara: Federico Vanelli chiude 9° in 1h50’44″40 e Matteo Furlan 17° in 1h50’51″00.

I prossimi appuntamenti prevedono due tappe canadesi, il 28 luglio lago St-Jean e 13 Agosto Lago Megantic, per poi passare a ottobre in oriente: il 9 in Cina a Chun’An e il 15 a Hong Kong.

Orano 2022 | D3: sei medaglie per l’Italia, oro a Stefanì e 4×100 sl uomini

Dopo la pioggia di medaglie del day 2, l'Italia torna in acqua per il terzo giorno di finali dei XIX Giochi del Mediterraneo. In diretta dall'Ora Olympic Swimming Pool vediamo com'è andata.400 SL UOMINI Dopo una prima parte di gara molto combattuta, il greco Markos...

Orano 2022 | D2: Pioggia di medaglie Italia, oro a Scozzoli, Megli, Angiolini e Matteazzi

Dopo una prima giornata da tre medaglie, l'Italia si tuffa nella vasca di Orano per il secondo pomeriggio di finali. Vediamo come è andata  ai XIX Giochi del Mediterraneo.50 FA DONNE Nello sprint del delfino, a vincere nettamente è la talentosa greca Anna...

Orano 2022 | D1: oro per Franceschi. Rivolta e Mora d’argento

La XIX edizione dei Giochi del Mediterraneo è ospitata da Orano, Algeria, nell'Oran Olympic Swimming Pool. La spedizione italiana, molto numerosa e qualitativa, è subito alla caccia di medaglie: vediamo com'è andato il primo pomeriggio di finali.50 SL DONNE La prima...

Budapest 2022 | Il “lato Paltrinieri” delle open water

Lupa Lake è uno specchio d’acqua calma e piatta, sembra una grande piscina un pò verdognola, di quelle abbandonate e trascurate; la vegetazione intorno è la classica del lago, con canneti e piante basse, interrotte qua e là da alcune spiaggette attrezzate. Nonostante...

Budapest 2022 | 25 km: Verani d’oro. Pozzobon quarta, settimo Furlan

Si chiude con la maratona acquatica dei 25 km il Campionato del Mondo per il nuoto in acque libere. In acqua per l'Italia Barbara Pozzobon, Dario Verani e Matteo Furlan.Cinque ore di gara che si decidono negli ultimi chilometri, una gara che si vince non sono solo per...

Fatti di nuoto Weekly: previsioni Mondiali… verificate

Torna Fatti di nuoto weekly la rubrica che, come voi, non si è ancora ripresa dalla sbornia Mondiale. Vi mancano già batterie e finali ogni giorno, risultati su risultati da leggere e commentare? Ho una buona notizia per voi: tra due giorni iniziano i Giochi del...

Budapest 2022 | 10 km femminile: Sharon van Rouwendaal vince su Beck e Cunha

Dopo il giorno di meritato riposo, riprende il programma delle open water a Budapest 2022, e riprende alla grande con la gara più attesa, la 10 km Olimpica. Primo turno dedicato alle donne, per l'Italia nuotano il bronzo della 5km Giulia Gabbrielleschi e Rachele...

Budapest 2022 | 10 km maschile: doppietta storica Paltrinieri-Acerenza

Dopo il giorno di meritato riposo, riprende il programma delle open water a Budapest 2022, e riprende alla grande con la gara più attesa, la 10 km Olimpica. Gara femminile del mattino che ha visto la vittoria dell'argento olimpico Sharon van Rouwendaal, vediamo com'è...

Swim Stats, Budapest 2022 | Tutti i Numeri dei Mondiali del Nuoto

Rispondiamo subito alla prima domanda, la più facile: che Mondiale è stato per l’Italia? Il migliore di sempre. Mai la Nazionale azzurra aveva vinto 5 ori, mai aveva conquistato 9 medaglie - ad un certo punto erano addirittura 10, poi Ress è stato reinserito come...

SNALSEA 2022 | Ad Andrano la seconda tappa sprint sui 1100 m

Come da calendario, il 26 giugno, si è svolta la seconda tappa del nuoto in acque libere, al Lido Cochabamba, sulla costa salentina di Andrano, organizzata dalla Snalsea del Presidente Ivan Marrocco. 28 nuotatori si sono ritrovati per l’appuntamento nelle acque libere...

Nel frattempo a Setúbal (Portogallo) l’11 e 12 giugno si sono assegnati gli ultimi posti della 10 km di Rio durante il torneo di qualificazione olimpico: i migliori 10 atleti per evento (uomini e donne) oltre ai migliori 5 per continente saranno qualificati.

Doppia vittoria per la Cina negli uomini con Lijun Zu e nelle donne con Xin Xin , spiccano negli elenchi i nomi del tunisino Oussama Mellouli che disputerà così la sua quinta olimpiade e della spagnola Erika Villaecija. Fuori invece Kristel Kobrich (Cile), specialista delle lunghe distanze in piscina così come Mireia Belmonte che a Rio si dovrà accontentare delle gare fra le corsie. Conosciamo quindi i nomi dei 30 nuotatori che potranno disputare l’olimpiade del prossimo agosto.

Uomini, qualificati diretti: Lijun Zu (CHN), Christian Reichert (GER), Ivan Enderica (ECU), Evgenii Drattcev (RUS), Oussama Mellouli (TUN), Richard Nagy (SVK), Jarrod Poort (AUS), Yasunari Hirai (JPN), Chad Ho (RSA) e Ventsislav Aydarski (BUL).
Uomini, qualificati per continente: Mark Papp (HUN, Europa), Erwin Maldonado (VEN, America), Kane Rae Francis Radford (NZL, Oceania), Vitaliy Khudyakov (KAZ, Asia) e Marwan Ahmed Aly Morsy Elamrawy (EGY, Africa).

Donne, qualificate dirette: Xin Xin (CHN), Keri-Anne Payne (GBR), Samantha Arevalo (ECU), Chelsea Gubecka (AUS), Yumi Kida (JPN), Michelle Weber (RSA), Joanna Zachoszcz (POL), Paola Perez (VEN), Spela Perse (SLO), Jana Pechanova (CZE).
Donne qualifcate per continente: Erika Villaecija (ESP, Europa), Stephanie Horner (CAN, America), Heidi Gan (MAS, Asia), Charlotte Webby (NZL, Oceania), Reem Mohamed Husein Elsayed Kaseem (EGY, Africa).

 

(foto copertina: FINA | website: http://www.fina.org/news/double-win-italy)

Share and Enjoy !

Shares