Si arricchisce di altre tre medaglie il bottino dell’Italia nella seconda giornata di gare degli Europei Juniores in acque libere che si stanno svolgendo nelle acque di Piombino.

Dopo l’ottima partenza di ieri con un’oro, un argento e quattro bronzi, la 10 km di oggi riservata ai nati nel 1997 e 1998 ha visto salire sul gradino più alto del podio Alisia Tettamanzi, bronzo Rebecca Talanti e Andrea Manzi nella prova maschile.

10 km – Tettamanzi, Talanti, Manzi

Non è un scioglilingua nostrano, sono i nomi dei tre protagonisti di questa seconda giornata di gare.

Iniziamo con la gara femminile letteralmente dominata dalla Tettamanzi che chiude la sua prova in 2h08’54″1 rifilando un distacco di oltre tre minuti all’argento della russa Ermakova e all’altra italiana Talanti che conquista il bronzo a +3’14″4 tenendo a bada le due ungheresi Farkas e Somenek rispettivamente quarta e quinta a +2″ e+4″ dal podio.
Buon sesto posto per Greta Gavazzoni che conclude in 2h12’54″3 vincendo lo sprint sulla olandese Becker settima.

La Tettamanzi, già campionessa europea la scorsa stagione a Tenero nella 7.5 km, si concede il lusso di nuotare gli ultimi prima dell’arrivo a dorso e commenta così la sua gara: “Sapevo di essere in forma ma mai avrei pensato di vincere con un margine del genere. Sono stata tranquilla nei primi due giri poi ho alzato il ritmo e fatto il vuoto”.

Trials Olimpici, il Canada a trazione femminile

Anche il Canada ha la sua squadra olimpica! Sono stati Trials piuttosto complicati, non tanto una volta cominciati ma per quanto riguarda la sua genesi: le problematiche legate al Covid-19 hanno costretto la Federazione Canadese a rivederne la formula, invitando...

58° Sette Colli | Roma pronta per gli Internazionali di Nuoto

Da domani 25 giugno al via il 58° Trofeo Sette Colli - Internazionali di nuoto, che si disputerà allo Stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma, "nella piscina più bella del mondo". Oltre ai prestigiosi titoli della manifestazione, in palio anche gli ultimi pass...

Fatti di nuoto weekly: il successo dei Trials, perché?

Bentornati a Fatti di Nuoto Weekly, il vostro appuntamento fisso del mercoledì con il nuoto vissuto come va vissuto. Chiaramente ognuno ha il suo modo, ma quello di guardare le gare la notte, con la tranquillità ed il silenzio intorno a me, si avvicina molto alla mia...

Swimtheisland Sirmione, seconda tappa sul Lago di Garda

Sabato 26 e domenica 27 giugno il circuito darà il via al suo secondo appuntamento, giunto alla sesta edizione Dal mare sardo di San Teodoro alle acque cristalline del Lago di Garda: il viaggio, bracciata dopo bracciata, del circuito di nuoto in acque libere ideato da...

Campionati di Francia, da Chartres la selezione olimpica per Tokyo

Vive la France! No, non sono diventato un simpatizzante degli odiati cugini d’oltralpe ma quando scendono in vasca sono comunque sempre oggetto di attenzione. Certo, lo squadrone che ha dominato l’Europa e il mondo intero nella seconda metà dei primi anni 2000 è un...

#MiFidoDiTe 2021, a Monate la seconda tappa della Maratona di nuoto

Il progetto #MiFidoDiTe, legato al circuito di gare in acque libere organizzato su scala nazionale da Italian Open Water Tour che ha sposato il progetto, nasce dall’incontro di Alessandro Mennella, ragazzo genovese affetto dalla Sindrome di Usher (una malattia rara...

Trials Olimpici, il Teams USA da Omaha per Tokyo

Al termine di una settimana intensa, spettacolare ed emozionante, Team USA è finalmente pronto: 25 uomini e 28 donne per contrastare Australia e resto del mondo ai Giochi Olimpici. Sarà la prima squadra dal 2000 senza Phelps, la prima dal 2004 senza Lochte, con...

Alla Campania il Trofeo delle Regioni di fondo 2021

La Campania si aggiudica il Trofeo delle Regioni 2021 di fondo che si è disputato il 19 e 20 giugno a Piombino nel medesimo campo gara che pochi giorni prima ha visto disputare i Campionati Italiani Assoluti. Prima giornata dedicata alla prova individuale dei 5 km,...

ItalNuoto e Olimpiadi | Pechino 2008: Pellegrini e il primo oro olimpico al femminile

L’Olimpiade di Pechino 2008 è un evento, per molti versi, strano. Organizzata in un Paese così lontano da noi, per distanza geografica e culturale, è stata per una generazione intera l’occasione per conoscere la Cina, che si è svelata al mondo con una maestosa...

Trials Australia, ad Adelaide i pass olimpici per Tokyo

Olympic’s Trials time!  Adelaide e Omaha, così distanti ma mai così vicine in questi giorni di qualificazioni olimpiche. Concentriamoci oggi sui Trials Aussie, che si preannunciavano spettacolari e così sono stati (per quelli USA non perdetevi il recap di Luca, ma un...

Nella prova maschile vanno in fuga l’ungherese Rasovszky e il tedesco Weelbrock, all’arrivo il magiaro si invola e tocca in 1h55’40″7 lasciando a quasi dieci secondi il diretto rivale.
Sul gradino più basso del podio l’azzurro Andrea Manzi (+2’05″9), che agguanta il bronzo allo sprint sull’israeliano Roditi (+0″1) e al russo Belyaevin (+0″6). Ottavo Pasquale Sanzullo che termina la sua prova in 1h58’31″1.

Così commenta la sua prova Manzi: “Ho provato a tenere il ritmo del duo di testa ma non ce l’ho fatta, preferendo conservare energie utili per lo sprint”. 

Al termine di questa seconda giornata, l‘Italia è al comando della classifica con 182 punti, davanti a Ungheria (154 p) e Russia (134 p) e domina il medagliere con nove podi: 2 ori, 1 argento e 6 bronzi.

Domani gioranata conclusiva con le prove a staffetta 4×1.25 km per le categorie 14-16 anni e under 19.

(Foto copertina: Campionati Europei Juniores in acque libere Piombino 2016 | Facebook)

Ti potrebbe interessare... - clicca per aprire

Report day 1: Azzurrini scatenati

Share and Enjoy !

0Shares
0