La riserva marina di Bergeggi, unica nella sua spettacolarità, ha offerto l’occasione a tutti i partecipanti di Swimtheisland di nuotare in uno degli scenari marini più apprezzati del Mediterraneo.

Oltre duemila le presenze gara registrate che confermano il successo di questo evento e tanto il il pubblico, che ha avuto la possibilità di seguire l’intero percorso dalle “tribune naturali” offerte dal promontorio che si affacia direttamente sull’isola e che permettono la visione dell’intero percorso.

PARTECIPANTI

1.8 km

3.5 km

6 km

L’edizione numero 6 di questa spettacolare manifestazione di nuoto in acque libere si è svolta nel trascorso fine settimana: sabato 8 ottobre con le distanze dedicate ai bambini dai 6 ai 12 anni (100 / 200 / 400 m) e la prova sprint degli 800 metri (batterie e finale con i top5) sia individiduale che a squadre.

La domenica invece tre le gare in programma: la ‘corta’ 1.8 km, la ‘classica’ 3.5 km e la ‘lunga’ 6 km con la possibilità di fare la combinata ‘corta+lunga’ e partecipare al Team challenge (squadra vincente con tre migliori tempi di ciascuna prova nuotati da differenti atleti).

Di seguito la suddivisione delle categorie utilizzata nella manifestazione:
J1 = fino a 20 anni
J2 = 21–29 anni
M1 = 30–40 anni
M2 = 41–55 anni
S = oltre i 56 anni

Short swim – 1.8 km – 476 uomini & 298 donne

La classifica generale è comandata da Arnaldo Bonfadini (J2) che vince allo sprint su Diego Cacciamani (J1), rispettivamente in 25’00” e 25’01”, sul gradino più basso del podio Alessandro Criniti (J1) che chiude in 25’10”.

Segnaliamo inoltre i vincitori delle altre categorie: M1 Andrea Galluzzo 7° in 26’03”, M2 Sandro Vezzani 10° in 26’45” e S Vadim Noscenco con 34’50”.

Nella classifica femminile troviamo al primo posto Erika Audasso (J1) che chiude in 26’41”, a farle compagnia sul podio Vanessa Cavagnoli (J1) e Anna Filadelli (J1) rispettivamente a +27″ e +31″.

Barbara Manetti chiude 29ª con 32’16” e prima delle M2, mentre Nadia Carminati è 39ª in 33’08” e vincitrice delle M1, Marina Fasolato con 35’17” chiude 56ª e prima nella catgeoria S.

Trials Olimpici, il Canada a trazione femminile

Anche il Canada ha la sua squadra olimpica! Sono stati Trials piuttosto complicati, non tanto una volta cominciati ma per quanto riguarda la sua genesi: le problematiche legate al Covid-19 hanno costretto la Federazione Canadese a rivederne la formula, invitando...

58° Sette Colli | Roma pronta per gli Internazionali di Nuoto

Da domani 25 giugno al via il 58° Trofeo Sette Colli - Internazionali di nuoto, che si disputerà allo Stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma, "nella piscina più bella del mondo". Oltre ai prestigiosi titoli della manifestazione, in palio anche gli ultimi pass...

Fatti di nuoto weekly: il successo dei Trials, perché?

Bentornati a Fatti di Nuoto Weekly, il vostro appuntamento fisso del mercoledì con il nuoto vissuto come va vissuto. Chiaramente ognuno ha il suo modo, ma quello di guardare le gare la notte, con la tranquillità ed il silenzio intorno a me, si avvicina molto alla mia...

Swimtheisland Sirmione, seconda tappa sul Lago di Garda

Sabato 26 e domenica 27 giugno il circuito darà il via al suo secondo appuntamento, giunto alla sesta edizione Dal mare sardo di San Teodoro alle acque cristalline del Lago di Garda: il viaggio, bracciata dopo bracciata, del circuito di nuoto in acque libere ideato da...

Campionati di Francia, da Chartres la selezione olimpica per Tokyo

Vive la France! No, non sono diventato un simpatizzante degli odiati cugini d’oltralpe ma quando scendono in vasca sono comunque sempre oggetto di attenzione. Certo, lo squadrone che ha dominato l’Europa e il mondo intero nella seconda metà dei primi anni 2000 è un...

#MiFidoDiTe 2021, a Monate la seconda tappa della Maratona di nuoto

Il progetto #MiFidoDiTe, legato al circuito di gare in acque libere organizzato su scala nazionale da Italian Open Water Tour che ha sposato il progetto, nasce dall’incontro di Alessandro Mennella, ragazzo genovese affetto dalla Sindrome di Usher (una malattia rara...

Trials Olimpici, il Teams USA da Omaha per Tokyo

Al termine di una settimana intensa, spettacolare ed emozionante, Team USA è finalmente pronto: 25 uomini e 28 donne per contrastare Australia e resto del mondo ai Giochi Olimpici. Sarà la prima squadra dal 2000 senza Phelps, la prima dal 2004 senza Lochte, con...

Alla Campania il Trofeo delle Regioni di fondo 2021

La Campania si aggiudica il Trofeo delle Regioni 2021 di fondo che si è disputato il 19 e 20 giugno a Piombino nel medesimo campo gara che pochi giorni prima ha visto disputare i Campionati Italiani Assoluti. Prima giornata dedicata alla prova individuale dei 5 km,...

ItalNuoto e Olimpiadi | Pechino 2008: Pellegrini e il primo oro olimpico al femminile

L’Olimpiade di Pechino 2008 è un evento, per molti versi, strano. Organizzata in un Paese così lontano da noi, per distanza geografica e culturale, è stata per una generazione intera l’occasione per conoscere la Cina, che si è svelata al mondo con una maestosa...

Trials Australia, ad Adelaide i pass olimpici per Tokyo

Olympic’s Trials time!  Adelaide e Omaha, così distanti ma mai così vicine in questi giorni di qualificazioni olimpiche. Concentriamoci oggi sui Trials Aussie, che si preannunciavano spettacolari e così sono stati (per quelli USA non perdetevi il recap di Luca, ma un...

Classic Swim – 3.5 km – 676 uomini & 216 donne

Vittoria netta per l’M2 Alessandro Borgialli che completa il percorso in 47’42”, sprint per i restanti gradini del podio con Riccardo Stuani (J1) che termina a +18″, mentre Andrea Bondanini è terzo a +21″. Primo nella J2 Stefano Gentile che chiude al 7° posto in 48’50”, mentre Guido Baroni è il leader della categoria S con il tempo di 57’10”.

Vittoria incontrastata anche fra le donne con Roberta Maggioni (M1) che conclude a 52’29” lasciando la più vicina delle altre partecipanti Lara Gherardini (J1) a +41″, terza Irene Castagno (J1) a oltre un minuto di distacco. Vittorie di categoria per Erika Audasso nelle J1 4ª in 54’01”, Raffaella Falco 11ª in 55’02” prima nelle M2 e Grazia Gavoglio vincitrice della categoria S in 1h07’54”.

Long Swim – 6 km – 231 uomini & 54 donne

Il vincitore delle prova più lunga è stato Matteo Miglio (J2) col crono di 1h23’31” tallonato dall’M2 Fabio Calmasini che chiude a soli 6 secondi di distacco, al bronzo un altro M2 Luca Monolo che completa la prova in 1h24’01”.

Nelle altre categorie i vincitori sono Sergei Alchebaev primo M1 in 1h28’35” (8°), Fabio Riganti vittorioso nei J1 in 1h31’18” (11°) e Fabrizio Falco che nella categoria S domina in 1h36’54” chiudendo al 14° posto generale.

Podio tutto F1 nella gara femminile con la vittoria di Laura Adorni in 1h26’12” che stacca di una decina di secondi le altre due medagliate, la spunta al tocco Bianca Seregni che recede di due decimi Camilla Viganò. Quarto posto per la M1 Florentina Ciocilteu che chiude in 1h40’22”, sesta Silvia Ferdin prima rappresetante delle M2 in 1h43’03”, mentre la prima rappresentante della catgeoria S è Stefania Storace che termina la sua prova in 2h28’46”.

Combinata ‘Short+Long’ – 133 atleti (86 uomini & 17 donne)

La combinata individuale, calcolata sulla somma dei tempi delle prove di 1.8 e 6 km, è stata vinta da Dario Verani (J2), secondo Andrea Filadelli (M1) e terzo Andrea Ferrari (J2).

La classifica in rosa vede invece alla vittoria Susanna Negri (J2), davanti a Gaia Naldini (M2) e Marta Magnani (J2).

(Foto galleria: F. Cetti | Copertina: R. Consilvio)

SWIMTHEISLAND... gli highlights

Tutte le emozioni di questo incredibile week end di bracciate e sfide nel mare aperto di Swimtheisland sono racchiuse nel nostro cuore.

Risvegliamole e teniamole vive con le immagini sopra e sotto l’acqua e dal cielo del video di questa sesta edizione!

Share and Enjoy !

0Shares
0