L’inizio di un nuovo anno è il periodo dei buoni propositi: di fronte a noi abbiamo una pagina bianca da compilare con allenamenti, sfide e, perché no, conquiste!

Se almeno una volta ti è capitato di ritrovarti a metà stagione perso e senza una meta da raggiungere, dai un’occhiata a questi semplici consigli per fissare i tuoi obiettivi in modo rapido e senza indecisioni!

#1 – Segui ciò che ti motiva

Non sempre ciò per cui siamo “portati” ci stimola.

Spesso risulta più sfidante compiere un’impresa che non credevamo possibile come cimentarci in una distanza più lunga o in uno stile che, all’inizio, non sembra adatto a noi.

#2 – Datti un tempo

Se ti sembra semplice e immediato pensare a cosa vuoi realizzare nel nuovo anno, non è detto che lo sia altrettanto decidere quando farlo.

Darsi un tempo o fissare una deadline, ovvero una data di scadenza, risulta fondamentale per capire come arrivare a raggiungere l’obiettivo.

Fatti di nuoto Weekly: C’è chi cambia squadra, chi il lavoro e chi purtroppo lo perde

Bentornati su Fattidinuoto Weekly, che dopo qualche numero speciale di approfondimento (su temi che riaffronteremo nelle prossime edizioni) torna nella versione originale, quella delle news sul mondo del nuoto e dintorni. Pronti?Nuotomercato USA In un periodo avaro di...

Corsia Master, tutto pronto per il 25° Forum Master Sprint

Il 2022 del movimento Master laziale riparte dal 25° Trofeo Forum sprint in programma il 16 gennaio presso la piscina coperta del Circolo Forum Roma Sport Center. Nonostante i tanti eventi annullati a causa del perdurare della pandemia, il trofeo organizzato dalla...

Corsia4 Awards: i nostri premi al 2021 del nuoto

​Il 2022 è appena iniziato ed ha mandato definitivamente in archivio un anno solare che, sportivamente parlando, è stato ricco di emozioni e di grandi avvenimenti, alcuni dei quali francamente indimenticabili. Nelle ultime settimane dell’anno, la tradizione vuole che...

Road to… gli appuntamenti da non perdere in questo 2022

​Buoni propositi per il nuovo anno? Non perdersene una! Di cosa? Delle tante e più gare che il programma del nuoto mondiale è pronto a sfornare (speriamo) in questo 2022 che ci proporrà tra le altre cose, l’accoppiata Mondiale ed Europeo (a Roma!) Nemmeno il tempo...

Fatti di nuoto Weekly: Lia Thomas e gli atleti transgender

Ve lo avevo anticipato e mantengo la promessa: oggi vorrei provare a parlare di Lia Thomas e del caso atleti transgender. Disclaimer: non troverete qui nessuna opinione personale. Sono un maschio, bianco ed etero, nella vita non ho conosciuto discriminazioni e mi...

Caeleb Dressel, il fenomeno che non ti aspetti

Domenica 1 agosto, Caeleb Dressel ha attraversato per l’ultima volta la zona mista del Tokyo Aquatics Centre insieme ai compagni di squadra con i quali ha vinto la gara conclusiva delle Olimpiadi in piscina, la staffetta 4x100 mista. Intorno a lui, che ha nuotato la...

#3 – Fai una checklist

Puoi anche aver deciso cosa fare nel nuovo anno ma sai capire come arrivarci?

Se, ad esempio, hai scelto come fine quello di provare una gara più lunga, prova a mettere nero su bianco come intendi allenarti e in che modo suddividerai tecnicamente la stagione per completare la tua preparazione, se il tuo training si svolgerà soltanto in piscina o anche a secco e altri elementi che possono risultarti utili.

Non sempre è facile fissare i propri obiettivi, e chiedere consiglio al proprio coach o ai propri compagni di squadra può risultare un vero e proprio strumento di successo. Ma attenzione: diffida da chi ti vuole demotivare dicendoti che stai puntando troppo in alto perché, come diceva Confucio: “quando fai qualcosa avrai contro chi voleva fare la stessa cosa, chi voleva fare il contrario e chi non voleva fare niente”.

In fondo, riuscire in qualcosa che sembrava impossibile, non può che fare invidia a chi non ha neppure il coraggio di iniziare!

(Foto copertina e articolo: Fabio Cetti | Corsia4.it )

Share and Enjoy !

Shares