Effetto Europei? No! E’ solo l’alta qualità del movimento Master Italiano che conferma quanto visto a Londra durante la manifestazione internazionale, gli Italiani vanno forte e durante la seconda giornata dei Campionati Italiani di categoria che si stanno svolgendo a Riccione, lo hanno dimostrano ampiamente!
Se nella prima giornata sono stati siglati 2 record Europei, ieri è arrivato il primo record del mondo categoria M35 nuotato da Marco Maccianti, che supera nettamente il limite, fino a ieri il più longevo, risalente al 2000, dello statunitense Daniel Veatch.
Il programma prevedeva in mattinata i 400 misti, 200 dorso e 100 farfalla, mentre nel pomeriggio i 400 stile libero dove altri primati sono stati realizzati.

Come anticipato, nella seconda giornata arriva nei 200 dorso il primo record mondiale di questi Campionati, primato che porta il nome di Marco Maccianti, M35 della Firenze Nuota Extremo, che ferma il cronometro a 2’07.97 (1023.21 punti).
Nella stessa gara europeo dell’M55 Alessandro Bonanni (Vis Nova Roma), che vince in 2’27.27 (1006.79 p). Gli altri due primati continentali della giornata arrivano nei 400 stile libero: Cristina Tarantino stabilisce il nuovo limite M60, nuotando in 5’22.94 (1005.85 p), mentre Samuele Pampana (Nuotopiù Academy) fa altrettanto tra gli M40 col tempo di 4’12.04 e 1008.65 punti.

Altri record italiani:
400 mx – M65 Claudia Cangelli (Bergamo N.) – 8’00.94 e 867.49 p – prec. 8.01.66
400 mx – M60 Susanna Sordelli (Forum SC) – 6’19.16 e 1019.52 p – prec. 6’33.14 Guglielmi
400 mx – M40 Antonino Trippodo (N. Milanesi) – 4’43.25 e 1021.18 p – prec. 4’44″91

200 do – M70 Laura Moltedo (Due Ponti) – 3’49.68 e 879.92 p – prec. 3’50.77 Androsoni
200 do – M65 Barbara Lang (Sp.Nuoto Pen.Sorrentina) – 3’21.16 e 940.00 p – prec. 3’24.10

100 fa – M55 Tullia Givanni (N. Genovesi) – 1’18.25 e 953.10 p – 1’19.57 Guglielmi
100 fa – M70 Alberto Sica (Malaspina SC) – 1’23.72 e 919.25 p – prec. 1’28.04 Negri

400 sl – M80 Anna Ianesi (Bressanone N.) – 9’32.03 e 809.24 p – prec. 10’01.40 Gamenara
400 sl – M50 Jane Ann Hoag (Natatio Master Team) 4’52.27 e 988.54 p – prec. 4’54.27
400 sl – M25 Matteo Montanari (ESC Brescia) – 4’07.64 e 988.37 p – prec. 4’08.68 Filosi

Segnaliamo le prestazioni:
400 mx – M55 Carla Garbarino – Andrea Doria – 6.21.63 (957.08 p)
400 mx – M45 Eleonora Ferrando – Genova N – 5.49.50 (944.12 p)
400 mx- M50 Antonello Laveglia – Forum SC – 5.13.48 (966.98 p)

200 do – M50 Silvia Parocchi – Molinella N – 2.32.78 (1045.82)
200 do – M50 Alessio Germani – SM Lombardia – 2.25.53 (971.00 p)
200 do – M50 Francesco Pettini – Empire Roma – 2.27.18 (960.12 p)
200 do – M45 Guido Cocci – Imolanuoto – 2.22.38 (958.91 p)
200 do – M40 Maurizio Tersar – ACIS Acquarè Mafeco – 2.13.37 (1003.30 p)
200 do – M25 Niccolò Ceseri – Amici N FI – 2.14.94 (949.09 p)

100 fa – M30 Sara Papini – FI nuota extremo – 1.04.82 (976.09 p)
100 fa – M25 Susana Jehne – AICS PV nuoto – 1.06.80 (947.16 p)
100 fa – M65 Salvatore Sinopoli – Lacinia N – 1.13.31 (969.17 p)
100 fa – M55 Francesco Sennis – Arvalia SF – 1.04.62 (969.05 p)
100 fa – M50 Andrea Toja – ASA Cinisello – 1.01.78 (984.14 p)
100 fa – M40 Andrea Talevi – Il grillo Civitanova – 58-97 (976.09 p)

400 sl – M55 Carla Garbarino – Andrea Doria – 5.24.31 (946.70 p)
400 sl – M45 Daniela Sabatini – Team insubrika – 4.50.04 (976.00 p)
400 sl – M35 Roberta Maggioni – Can Lecco – 4.46.01 (952.69 p)
400 sl – M25 Mariapia Longobardi – CUS Bari – 4.36.49 (955.30 p)
400 sl – M60 Marco Bravi – FI nuota extremo – 4.43.79 (1021.49 p)
400 sl – M50 Antonello Laveglia – Forum SC – 4.35.23 (952.91 p)
400 sl – M45 Luca Di Iacovo – Rari Master PE – 4.28.03 (954.93 p)
400 sl – M35 Nicola Nisato – N veneziani – 4.10.78 (998.40 p)

La Masterclass di Gregorio Paltrinieri agli Europei di Belgrado

A Belgrado il cielo è scuro e scende una leggera pioggia. Il paesaggio non è tra i più invitanti, nemmeno per un posto che, da quelle parti, chiamano “il mare”. Si tratta in realtà di un fiume, il Sava, meno conosciuto del vicino Danubio ma più calmo, e più caldo. Nei...

Belgrado 2024 | Italia protagonista europea delle Acque Libere

Si sono conclusi i Campionati Europei per il nuoto in acque libere a Belgrado, azzurri protagonisti con la vittoria nel medagliere - 3 ori, 4 argenti e 2 bronzi - e della classifica per Nazioni con 214 punti davanti a Germania e Ungheria (161 e 159 punti).Il bilancio...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Luca Pozzi attraversa lo Stretto di Gibilterra e sale a quota 5 dei suoi “Oceans Seven”

L’uomo dei 7 mari ha colpito ancora! Perché Luca Pozzi, torinese di nascita e californiano d’azione, “nerd” come si autodefinisce, può essere invece tranquillamente chiamato lupo di mare!Per chi non lo sapesse Luca è uno dei pochi italiani che può vantarsi di aver...

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: i 400 misti

I 400 misti sono entrati nel programma dei Giochi nella prima Olimpiade di Tokyo, quella del 1964, e da allora - a differenza dei 200 che hanno saltato due edizioni - non ne sono più usciti, rimanendo un punto fermo del programma natatorio sia per valori tecnici che...

CASC2024, al via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup

Ha ufficialmente preso il via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup. Il primo atto ufficiale dell’edizione 2024 è stata la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta venerdì 6 giugno presso il Centro Sportivo Polifunzionale Universitario Campus Aquae di...

Fatti di nuoto Weekly: forzature

Negli stessi giorni in cui esce un bel mini documentario su di lui, Thomas Ceccon ha rilasciato un’intervista nella quale risponde ad alcune domande interessanti a margine del Mare Nostrum. Le notizie che saltano fuori da queste dichiarazioni, rilasciate in un inglese...

400 mx

200 do

100 fa

400 sl

Oggi, nella terza giornata di gare, scenderanno in acqua tutti gli atleti impegnati nei 200 rana e 200 farfalla nella sessione del mattino e nel pomeriggio andranno in scena i 200 stile libero.

(foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4.it)

Programma e Orari - Vasca Interna

Martedì 21 giugno
Sessione 1, ore 15.00: 800 sl M (1 per corsia)
Mercoledì 22 giugno
Sessione 2, ore 9.00: 400 mx F – 200 do M – 200 do F
Sessione 3, ore 15.00: 400 sl M
Giovedì 23 giugno
Sessione 4, ore 9.00: 200 ra M – 200 fa F
Sessione 5, ore 15.00: 200 sl M
Venerdì 24 giugno
Sessione 6, ore 9.00: 200 mx F – 50 do M – 50 do F
Sessione 7, ore 14.30: 50 ra F – 100 sl M (fino agli M35) – 4×50 MiStaff mx
Sabato 25 giugno
Sessione 8, ore 9.00: 100 do F – 100 do M – 4×50 mx F
Sessione 9, ore 14.30: 50 sl M (fino agli M35) – 4×50 mx M
Domenica 26 giugno
Sessione 10, ore 9.30: 4×50 MiStaff sl – 4×50 sl F – 4×50 sl M

Programma e Orari - Vasca Esterna

Martedì 21 giugno
Sessione 1, ore 15.00: 800 sl F (1 per corsia)
Mercoledì 22 giugno
Sessione 2, ore 9.00: 400 mx M – 100 fa F – 100 fa M
Sessione 3, ore 15.00: 400 sl F
Giovedì 23 giugno
Sessione 4, ore 9.00: 200 ra F – 200 fa M
Sessione 5, ore 15.00: 200 sl F
Venerdì 24 giugno
Sessione 6, ore 9.00: 200 mx M – 50 fa F – 50 fa M
Sessione 7, ore 14.30: 50 ra M – 100 sl F – 100 sl M (M30 e M25)
Sabato 25 giugno
Sessione 8, ore 9.00: 100 ra F – 100 ra M
Sessione 9, ore 14.30: 50 sl F – 50 sl M (M30 e M25)