Select Page

Pagellino SuperMaster Regionali 2018: Liguria, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana, Veneto. Lazio parte II

Pagellino SuperMaster Regionali 2018: Liguria, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana, Veneto. Lazio parte II

Fine settimana intenso con sei regioni che archiviano i propri Campionati: Liguria, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana e Veneto, mentre il Lazio disputa invece la seconda di tre parti.

In totale si registrano 17 nuovi record: un mondiale per Fabio Calmasini negli 800 stile M50 e quattro europei grazie a Daniela Pedacchiola nei 200 farfalla M55, Carlo Travaini nei 100 misti M55, Marco Bravi nei 1500 stile M60 e Salvatore Deiana negli 800 stile M75.

Al momento non sono disponibili i risultati dei Regionali Sardegna che purtroppo sono stati anche oggetto di un’organizzazione oggettivamente non all’altezza culminata con la mancanza della classifica e conseguente premiazione delle Società.

Vediamo tutti i dettagli delle manifestazioni in programma nel fine settimana.

Aggiornamento del 23/02/2018: pagellino Liguria.

MANIFESTAZIONI: 17/18 FEBBRAIO 2018

Campionai Regionali Lombardia – Brescia | B.Fit Legnano nuoto

Manifestazione: Campionati Regionali Lombardia (parte 2 di 2)

Data: 17/18 febbraio 2018
Sede: Brescia – Piscina comunale
Vasca: 25 metri – 10 corsie
Organizzazione: CR Lombardia

VOTO

Vasca: 10; Programma: 9.5; Gare disputate: 10; Punteggio medio: 7.9 (bonus REC)

Società

Gare individuali

HIGHLIGHTS

Secondo e conclusivo appuntamento per i Regionali Lombardia che dopo la prima tappa a Lodi si spostano a Brescia per assegnare i restanti titoli nelle 10 gare individuali mancanti – 100, 200, 800 e 1500 stile, 200 farfalla e dorso, 100 e 200 rana, 100 e 400 misti – e premiare le Società.

Sale a 14 centri il bottino di record di questi Campionati: dopo i 10 stabiliti nella prima sessione di gare (leggi il REPORT QUI), ne arrivano altri 4, iniziamo dal mondiale di Fabio Calmasini negli 800 stile M50 che con 8.36.30 migliora di quasi 7 secondi quanto nuotato la scorsa settimana a Torino nel passaggio dei 1500 e nuota la migliore prestazione con 1048.81 punti.
Record europeo e migliore prestazione femminile per Daniela Pedacchiola nei 200 farfalla M55 che continua la sua progressione stagionale abbassando ulteriormente il primato fino a 2.38.82 (prec. 2.41.10 stabilito a Desenzano: leggi REPORT).

Altri due primati italiani arrivano negli 800 stile M25 grazie a Matteo Montanari che con 8.15.70 (1009.22) migliora il suo precedente 8.22.10 nuotato tre stagioni fa e nei 200 rana M75 dove Velleda Cernich ritocca di 3 secondi il primato che le apparteneva portandolo a 4.17.41.

Segnaliamo inoltre la doppia vittoria di Jane Ann Hoag nei 1500 stile M50 vinti in 18.32.30 (1008.04) e negli 800 stile con 9.47.40 (990.91) dove conquista l’argento Daniela Sabatini con 10.01.50 (967.68).
Superano la soglia dell’eccellenza anche Gianluca Ermeti nei 100 e 200 stile M35 chiusi rispettivamente in 53.34 e 1.58.80 (953.32 e 952.53) e Chiara Lui nei 200 rana M40 nuotati in 2.48.12 (949.27).

Classifica di società
1 B.Fit Legnano Nuoto 373.178,15
2 Milano Nuoto Master 348.525,89
3 Gestisport Coop Carugate 331.740,96

Metodo: somma dei punteggi individuali di tutti gli atleti, moltiplicati per un coefficiente correlato al piazzamento (9 per il 1° posto, 7 per il 2°, 5 per il 3°, 3 per il 4°, 2 per il 5° e 1 per tutte le restanti posizioni) e il punteggio di tutte le staffette senza moltiplicatori.

TOP3 DONNE Lombardia

TOP3 M25 ÷ M35
BATTISTONI ELISA M35 AQUATIC CENTER 1858,03
VENICE CARLA M30 B.FIT LEGNANO N 1857,72
MAPELLI MARTA M25 SWIM PRO LOM 1844,12

TOP3 M40 ÷ M50
HOAG JANE ANN M50 TEAM INSUBRIKA 1998,95
BOSISIO FRANCA M50 TEAM TREZZO SPORT 1991,25
DE PONTI DANIELA M50 NUOTO MASTER BS 1988,16

TOP3 M55 ÷ M60
PEDACCHIOLA
DANIELA M55 MILANO N MASTER 2037,43
POLLO PAOLA M55 GONZAGA SC 1766,53
MARESCA LUISA M60 MALASPINA N 1728,62

TOP3 M65+
TUCCI GABRIELLA M80 MALASPINA N 1746,39
CERNICH VELLEDA M75 RN SARONNO 1718,44
CANGELLI CLAUDIA M65 BERGAMO N 1574,61

TOP3 UOMINI Lombardia

TOP3 M25 ÷ M35
MONTANARI MATTEO M25 ESC BRESCIA 1993,35
RATTI MICHELE M30 MILANO N MASTER 1930,25
FEDERICI LEONARDO M35 B.FIT LEGNANO N 1918,76

TOP3 M40 ÷ M50
GIALDI MASSIMILIANO M50 NUOTO MASTER BS 1949,75
CAVALLI FABIO M50 MILANO N MASTER 1933,44
TOJA ANDREA M50 ASA CINISELLO 1931,09

TOP3 M55 ÷ M60
TRAVAINI
CARLO M55 ACQUA 1 VILLAGE 2015,69
MASSETTI VALTER M55 NUOTO MASTER BS 1887,27
VAGHI STEFANO M55 MILANO N MASTER 1872,66

TOP3 M65+
SICA ALBERTO M70 MALASPINA N 1887,72
RUGGIERI ROBERTO M70 MALASPINA N 1874,46
NEGRI CLAUDIO M80 NORD PADANIA N 1796,86

Campionai Regionali Veneto – Vicenza | Acquaviva 2001 (FIN Veneto)

Manifestazione: Campionati Regionali Veneto (parte 2 di 2)

Data: 18 febbraio 2018
Sede: Vicenza – Piscina comunale
Vasca: 25 metri – 10 corsie
Organizzazione: CR Veneto

VOTO

Vasca: 9.3; Programma: 10; Gare disputate: 9.8; Punteggio medio: 8 (bonus RE)

Società

Gare individuali

HIGHLIGHTS

Si chiudono a Vicenza i Regionali Veneto con la prova dei 100 misti e le oltre 400 staffette valide per la classifica annuale di Società.

Ricordiamo che nella prima sessione di gare di Lignano sono stati stabiliti 5 nuovi record individuali – leggi QUI il REPORT – mentre nei 100 misti segnaliamo le vittorie di Monica Vaccari nelle M55 con 1.16.91 (962.55), Simone Zulian M40 con 1.02.55 (932.69) e Alessandro Pinto negli M50 con 1.07.33 (913.26).

Classifica di società
1 Acquaviva 2001 102.115,31
2 Riviera Nuoto 75.119,92
3 2001 Padova 71.827,15

Metodo: somma dei i primi otto piazzamenti individuali per categoria, sesso e gara e di tutte le staffette disputate (1 x categoria di ogni tipologia).

TOP3 DONNE Veneto

TOP3 M25 ÷ M35
BENETTON MARTINA M30 NATATORIUM TV 1881,57
IOPPI ROBERTA M30 CS HOF 1877,95
PERACCA GAIA M35 UN.SPORT. TRI 1874,20

TOP3 M40 ÷ M50
BARALDI GIOVANNA M45 TEAM EUGANEO 1808,19
CANAZZA SILVIA M45 AMATORI N CASAL 1793,00
TREVISAN SABRINA M50 NUOTATOR 1773,91

TOP3 M55 ÷ M60
CORO
‘ MONICA M55 NATATORIUM TV 1914,01
VACCARI MONICA M55 PADOVANUOTO 1910,54
GUERRINI GABRIELLA M55 ROVIGONUOTO 1746,32

TOP3 M65+
NICOLETTI CLELIA M65 MONTENUOTO 1508,55
BURATTO GIOVANNA M75 N VICENZA LIB 1262,93
CORRADINI CINZIA M65 JESOLONUOTO 1239,99

TOP3 UOMINI Veneto

TOP3 M25 ÷ M35
MORELLATO ALESSIO M35 CS HOF 1899,25
GEMO MIRKO M30 RIVIERA NUOTO 1895,24
LAZZARO RUDY M30 RIVIERA NUOTO 1890,64

TOP3 M40 ÷ M50
DE FELICE PIERGIORGIO M45 ACQUAVIVA 2001 1905,85
MORETTI ALESSANDRO M40 MONTENUOTO 1875,94
FAMA’ ALESSANDRO M40 R.N. U.O.E.I. CANDI 1855,12

TOP3 M55 ÷ M60
TRAVAINI
CARLO M55 ACQUA1VILLAGE 2049,23
FLORIT ANDREA M55 PADOVANUOTO 1881,29
DELLI GUANTI GAETANO M55 NATATORIUM TV 1800,12

TOP3 M65+
CAMMELLI LUCIANO M75 N PADOVANI 1931,66
KIRKPATRICK MALCOLM M65 PADOVANUOTO 1733,68
MAGHELLI BRUNO M75 RIVIERA NUOTO 1591,67

Campionai Regionali Puglia | CUS Bari

Manifestazione: Campionati Regionali Puglia

Data: 4/10/11/18 febbraio 2018
Sede: varie
Vasca: 25 metri
Organizzazione: CR Puglia

VOTO

Vasca: 6.5; Programma: 9.5; Gare disputate: 9.8; Punteggio medio: 5

Società

Gare individuali

HIGHLIGHTS

Dopo tre fine settimana di gare finalmente online i risultati dei Campionati pugliesi che si sono disputati in varie sedi fra la piscina di Noci, lo Stadio del nuoto di Bari e la comunale di Bitonto.

Le migliori prestazioni sono state nuotate dall’M30 Mauro Manno nelle gare più lunghe con punteggi oltre l’eccellenza: nei 1500 con 16.39.39 ha raccolto 970.32 punti, mentre negli 800 con 8.43.49 964.11 punti.
Al top della classifica femminile i 200 rana M25 di Maria Pia Longobardi che con 2.42.93 totalizza 938.81 punti, bene anche nei 1500 chiusi in 18.36.44 (926.31), seguono i 50 dorso M25 di Daria De Sciscolo con 31.45 (924.64) e i 50 farfalla M30 di Marina Stasi con 30.15 (918.74).

Tornando al settore maschile segnaliamo le prove di Davide Pensabene nei 100 misti M25 con 59.90 (924.21), le vittorie nei 50 rana di Virgilio Pesarese M55 in 34.55 (918.96) e Vincenzo Giove M35 in 31.19 (916.00) e dei 100 rana M25 di Enrico Tagliamonte con 1.06.43 (916.30).

Classifica di società
1 Cus Bari 170.175,89
2 Adriatika Nuoto 106.121,02
3 Muovi Lecce 102.012,69

Metodo: somma dei punteggi di ogni categoria, gara e sesso e di tutte le staffette.

TOP3 DONNE Puglia

TOP3 M25 ÷ M35
LONGOBARDI
MARIA PIA M25 CUS BARI 1865,12
DE SCISCIOLO DARIA M25 CUS BARI 1834,52
STASI MARINA M30 ADRIATIKA N 1821,28

TOP3 M40 ÷ M50
ARGENTIERI MARIA PIA M40 NEW OLIMPIC 1670,04
DI TODARO NUNZIATA M50 MASTER VALENZANO 1667,38
PERROTTA RAFFAELLA M45 AQUATIKA 1633,01

TOP3 M55 ÷ M60
VETRUGNO MARIA GABRIELLA M60 CUS BARI 1521,03
DI GIULIO MARZIA M60 SOTTOSOPRA BR 1498,34
ALLEGRINI ADRIANA M60 SOTTOSOPRA BR 1423,80

TOP3 M65+
ERRICO ANNA M65 FIMCO SPORT 1284,56
VITALE VALERIA M65 BRINDISI N 1280,64
GIOVINE INES M70 BRINDISI N 1177,80

TOP3 UOMINI Puglia

TOP3 M25 ÷ M35
MANNO
MAURO M30 ADRIATIKA NUOTO 1934,43
GIOVE VINCENZO M35 FIMCO SPORT 1828,98
TAGLIAMONTE ENRICO M25 CUS BARI 1826,35

TOP3 M40 ÷ M50
DILONARDO TOMMASO M45 AQUATIKA 1775,74
GALATI CARLO M45 HYDROPOLIS N 1729,54
CATACCHIO CORRADO M50 PAYTON BARI 1705,42

TOP3 M55 ÷ M60
PANARESE VIRGILIO M55 SOTTOSOPRA BR 1829,42
CAGNETTA LUIGI M55 SC BARI 1707,07
PAGLIONICO FRANCESCO M55 SC BARI 1685,77

TOP3 M65+
MARCIANO` ARCANGELO M65 NUOVA MERIDIANA N TA 1690,00
DE MARZO LUCIANO M70 AQUATIKA 1668,11
MONACO LORENZO M70 BRINDISI NU 1588,16

Campionai Regionali Liguria – Genova | Genova Nuoto (R. Consilvio)

Manifestazione: Campionati Regionali Liguria

Data: 17/18 febbraio 2018
Sede: Genova – Piscina Sciorba
Vasca: 25 metri – 8 corsie
Organizzazione: CR Liguria

VOTO

Vasca: 9; Programma: 7.5; Gare disputate: 5.2; Punteggio medio: 7.5 (bonus RE)

Società

Gare individuali

HIGHLIGHTS

Abbiamo anticipato in apertura dei 7 record caduti nella piscina di Genova, vediamo nel dettaglio i protagonisti di questo campionato.

Due i record europei stabiliti: Carlo Travaini dopo averlo sfiorato a gennaio si prende il primato dei 100 misti M55 con 1.03.01 (1013.81) detenuto da Marco Colombo dal 2015 (1.03.13), mentre Salvatore Deiana negli 800 stile M75 chiude in 12.11.75 (980.70) facendo 11 centesimi meglio del crono nuotato dal tedesco Schnabel nel 2012 mentre in Italia cancella il 12.39.48 di Giulio Divano datato 2008.
Entrambi mettono a segno un secondo centro, record italiano dei 200 farfalla M55 per Travaini che con 2.25.72 (984.70) spodesta il 2.29.79 di Massimo Giardino, mentre Deiana si prende lo scettro dei 1500 nuotando la distanza in 23.25 netti sbriciolando il precedente 25.23.20 di Divano del 2007.

Rimaniamo sulla distanza più lunga in vasca ma passiamo alla categoria più giovane, Matteo Montanari migliora il suo primato M25 scendendo sotto la barriera dei 16 minuti: il suo 15.52.34 da 1006.95 punti va a sostituire il rpecedente 16.02.38; passando invcece alla gare veloci il ligure Claudio Arca si appropria del record dei 100 stile M55 con 56.41 (998.23) sottrandolo a Colombo che nel 2016 aveva nuotato in 56.94.
Unico record in rosa per Grazia Gavoglio che aggiunge al suo palmarès M65 il quinto successo nuotando i 400 stile in 6.08.23, ben 10 secondi meglio del primato ottenuto la scorsa stagione dalla master sarda Angela Costa.

La migliore prestazione femminile è nuotata da Daniela De Ponti nei 400 misti M50 il suo 5.31.87 vale ben 999.19, punti, suo anche il secondo punteggio ottenuto nei 50 farfalla con 30.80 (982.79), seguono Daniela Sabatini alla vittoria negli 800 stile M50 con 9.56.32 (976.09) ed Elisa Mammi con i 200 farfalla M30 vinti in 2.28.35 (952.07).

Segnaliamo quindi le vittorie nei 1500 di Igor Piovesan M40 16.39.34 (982.09) e Antonio D’Aria M45 17.29.12 (958.94), oltre ai 100 farfalla M55 di Claudio Arca che con 1.03.83 (965.85) si ferma a meno di due decimi dal primatot di Sennis.

Classifica di società
1 Genova Nuoto My Sport 113.614,42
2 Nuotatori Genovesi 107.694,98
3 Rapallo Nuoto 43.866,40

Metodo: somma dei primi 8 atleti per gara e categoria.

TOP3 DONNE Liguria

TOP3 M25 ÷ M35
MAMMI ELISA M30 RN CAMOGLI 1857,59
LUGANO VALENTINA M35 DERTHONA N 1765,34
CORDONE CLARA M25 GENOVA N MY SPORT 1760,01

TOP3 M40 ÷ M50
DE PONTI
DANIELA M50 NUOTO MASTER BS 1981,98
RADICE CLAUDIA M50 RN GENOVA 1825,65
FERRANDO ELEONORA M45 GENOVA N MY SPORT 1819,41

TOP3 M55 ÷ M60
GIVANNI TULLIA M55 N GENOVESI 1818,07
GARBARINO CARLA M55 RN GENOVA 1817,83
MASNATA ORNELLA M55 GENOVA N MY SPORT 1625,35

TOP3 M65+
GAVOGLIO GRAZIA M65 N RIVAROLESI 1794,41
FAUCCI LOSITO LAURA M75 RN SAVONA 1776,82
MARENI CRISTINA M70 RN GENOVA 1631,35

TOP3 UOMINI Liguria

TOP3 M25 ÷ M35
TAGLIAFIERRO MARCO M30 N GENOVESI 1873,42
RIVELLINI ALESSANDRO M35 RN GENOVA 1872,61
IMPERIALE ANDREA M35 GENOVA N MY SPORT 1799,13

TOP3 M40 ÷ M50
D’ARIA ANTONIO M45 LERICI N MASTER 1894,93
ARGIOLAS STEFANO M50 GENOVA N MY SPORT 1832,06
BARBANTI RICCARDO M45 LERICI N MASTER 1830,59

TOP3 M55 ÷ M60
TRAVAINI
CARLO M55 ACQUA 1 VILLAGE 1998,51
ARCA CLAUDIO M55 AMATORI N SAVONA 1964,08
PALAZZO PAOLO M60 RN GENOVA 1841,26

TOP3 M65+
DEIANA SALVATORE M75 RAPALLO NUOTO 1965,36
OLIVA PIERO M75 AMATORI N SAVONA 1809,15
ORENGO FERDINANDO M75 AMATORI N SAVONA 1762,61

Campionai Regionali Toscana – Livorno | Firenze Nuota Extremo

Manifestazione: Campionati Regionali Toscana

Data: 17/18 febbraio 2018
Sede: Livorno – Piscina “Massimo Rosi” La Bastia
Vasca: 25 metri – 8 corsie
Organizzazione: CR Toscana

HIGHLIGHTS

A Livorno si ottengono 4 nuovi record: Marco Bravi nei 1500 stile ritocca di 14 centesimi il suo primato europeo M60 nuotato due stagioni fa portandolo a 18.44.50 (1006.62), mentre l’instancabile Carlo Travaini si prende anche il record italiano degli 800 stile M55 con 9.35.20 (973.82) scalzando il 9.37.40 di Giannantonio Scaramel del 2009.

Doppio record per la neo master Serena Errichi che diventa la regina della velocità M25: nei 100 stile con 58.56 cancella il 58.67 (953.55) di Samuela Magnelli risalente al 2009, mentre in avvio di staffetta veloce con 26.74 migliora il precedente 26.93 ottenuto di Giulia Cecchinello nel 2015.

Le migliori prestazioni tabellari sono però ottenute da Nicola Nisato negli 800 stile M40 8.21.50 (1012.00) che raddoppia nei 400 stile con 4.03.27 (1001.85) e da Laura Molinari che si aggiudica 50 e 100 rana M50 rispettivamente con 36.12 e 1.19.50 (986.43 e 984.03).

Ottimi riscontri per Lorenzo Giovannini negli 800 stile M30 con 8.25.60 (998.22), per Giovanni Franceschi vincitore nei 100 misti M55 in 1.04.86 (984.89) e dei 50 stile con 25.86 (971.00), Marco Maccianti oro nei 50 dorso M35 26.60 (981.58), Raffaele Lococciolo primo dei 100 dorso M45 1.01.22 (963.41) e Giordano Sabatini autore di 53.28 (962.84) nei 100 stile M40.

Classifica di società

Metodo: somma dei punteggi dei propri atleti e delle proprie staffette prime classificate.

Premiazione di tre fasce:

Fino a 15 atleti
1 Blu Water 23.801,95
2 Can Arno Pisa 20.468,82
3 Nuoto UISP 2003 18.568,45

Da 16 a 55 atleti
1 Dim N Pontedera 83.614,76
2 Pol Am Prato 80.987,62
3 CSI N Prato 71.503,26

Oltre 55 atleti
1 Firenze nuota extremo 194.377,70
2 DLF N Livrono 188.190,98
3 NC Firenze 122.596,02

Campionai Regionali Lazio – Ostia | Master Nautilus FB

Manifestazione: Campionati Regionali Lazio (parte 2 di 3)

Data: 3/4 febbraio 2018
Sede: Ostia (RM) – Piscina coperta del Polo Natatorio
Vasca: 25 metri – 8 corsie
Organizzazione: CR Lazio

HIGHLIGHTS

Secondo fine settimana di gare per il Lazio dopo l’esordio del 3/4 febbraio che si ritrova nuovamente ad Ostia per disputare 6  prove individuali – 50 stile, 100 dorso, rana, stile e misti, 200 farfalla – e le due staffette di genere.

Dopo quattro i record italiani nuotati nel primo fine settimana di gare (leggi QUI il REPORT) ne arrivano altri due: Giuseppe Avellone completa la tripletta del dorso M75 prendendosi anche i 100 con 1.26.43 (957.65) e cancellando lo storico 1.39.50 di Celio Brunelleschi del 1997, mentre Carole Smith nei 100 rana M65 con 1.36.46 (957.39) spodesta l’1.41.82 di Gabriella Tucci che resisteva dal 2005.

Le migliori prestazioni della sessione arrivano entrambe nei 100 rana: Giuseppe Catania vince gli M50 in 1.09.32 (991.20) dove conquista l’argento Stefano Di Fazio in 1.11.84 (956.43) e Daniela Petracchi le M55 in 1.24.26 (982.20).

I 100 stile sono la gara più qualitativa: il più veloce è l’M30 Francesco Di Pippo con 51.50 (959.03), battuto ai punti da Patrizio Barbinin oro M35 in 52.69 (965.08), bella doppietta negli M50 con la vittoria di Maurizio Ridolfi in 56.91 (958.18) davanti a Gianluca Sondali 56.95 (957.51), infine negli M55 vince Mario De Santi con 59.04 (953.76).

Altre prestazioni di rilievo per Paolo De Laurentiis nei 100 misti M50 primo in 1.03.10 (974.48), Antonello Laveglia oro nei 200 farfalla M50 in 2.19.41 (962.48), infine nei 100 dorso belle vittorie per Alessio Germani  M50 1.02.88 (972.96), Francesco Pettini M55 1.05.47 (971.74) e Massimiliano Quagliani M40 59.62 (965.28).

Al femminile segnaliamo l’oro di Monica Soro nei 100 misti M45 1.09.21 (979.63) e di Alessandra Cornelli nei 50 stile M60 31.53 (960.99).

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>