Il nuoto italiano ha appena concluso il suo appuntamento con la qualificazione per le Olimpiadi di Rio con l’ultimo atto del Trofeo Sette Colli e oltre oceano si inizia a lottare per il sogno olimpico.

Ad Omaha, dal 26 giugno al 3 luglio, nei U.S. Olympic Team Trials il top del nuoto a stelle&strisce cercherà di guadagnarsi il proprio posto per volare in Brasile ad agosto.

Il programma della prima giornata, ha visto nella mattina le batterie di 400 misti, 400 stile e 100 rana maschili oltre ai 100 farfalla e 400 misti femminili.

I primi verdetti si hanno nel pomeriggio con le finali e semifinali.

Ryan Lochte fuori a sorpresa, chiude 3° nei 400 misti (4’12.02), dove vince Chase Kalisz con il secondo crono mondiale dell’anno di 4’09.54 e secondo Jay Litherland con 4’11.02.

Dana Vollmer e Kelsi Worrell avanti senza problemi nelle semifinali dei 100 farfalla donne uniche due sotto i 58 secondi rispettivamente in 56.90 e 57.12.

TYR Pro Series #3 | A Mission Viejo ottima Ledecky, Dressel “in progress”

Il nuoto USA passa da Mission Viejo, California, per la tappa di aprile delle TYR Pro Swim Series 2021. Visto l’avvicinarsi del periodo più importante dell’anno, quello che porterà ai Trials e di conseguenza alle Olimpiadi, molti dei top swimmer americani si sono...

Trials Giappone, a Tokyo le sfide per le Olimpiadi di casa

Immaginatevi di essere tra gli atleti più forti del mondo e di poter disputare le Olimpiadi proprio a casa vostra. Una combinazione perfetta, che per i bimbi giapponesi non capitava dal 1964. Arriva però una pandemia mondiale che rinvia tutto di un anno. Resti tra i...

A Kazan Trials di Stato scoppiettanti per i nuotatori russi

Aprile dolce dormire… in qualche caso forse, non certo nel mondo del nuoto! Nel giro di una settimana come l’esplosione della primavera si sono prolificate manifestazioni in tutto il mondo, una dopo l’altra, tante da toglierci il fiato e darci una bella scorpacciata...

Aqua Sphere ‘una lente per ogni occasione’ con Kayenne

Che tu sia un nuotatore di acque libere o di piscina, sai benissimo quanto sia importante la scelta dell'occhialino giusto. Non solo per la forma anatomica che si deve adattare al tuo viso, per le possibili personalizzazioni dalla misura dell'elastico al "ponte sul...

Da Livigno a Siracusa per i collegiali pre-Europei di Budapest

Il prossimo evento internazionale per la Nazionale, che porta verso le Olimpiadi di Tokyo, sono i Campionati Europei di Budapest in programma dal 17 al 23 maggio prossimi. In attesa della formalizzazione ufficiale della Nazionale, oltre ai qualificati dei Campionati...

ItalNuoto e Olimpiadi | Sydney 2000, il primo argento di Massimiliano Rosolino

Basta guardare le immagini delle finali di Atlanta 1996 e, poi, quelle di Sydney 2000, per capire quanto il nuoto cambi nel quadriennio conclusivo del millennio. Non è solo l’apparizione dei primi body, su tutti quello totale di Ian Thorpe, a modificare l’impatto...

Nasce il Coordinamento associazioni gestori impianti natatori

Uniti per tutelare 4.000.000 di italiani che frequentano le piscine e 2000 imprese sportive che gestiscono impianti natatori AGISI, ASSONUOTO, Insieme si vince, Piscine del Piemonte e SIGIS per la sussistenza del settore che coinvolge più di 2.000 impianti natatori,...

Fatti di nuoto weekly: Hype

Mercoledì è arrivato e così anche Fatti di nuoto Weekly, il vostro rito settimanale per rimanere aggiornati sul nuoto e dintorni. Questa settimana c’è molto di cui parlare, quindi partiamo subito, inevitabilmente, dagli Assoluti.- 113 A TOKYO Trovatemi un aggettivo...

Swim Stats, l’analisi in numeri degli Assoluti 2021

Dopo due anni esatti di assenza, i Campionati Nazionali Assoluti sono tornati, pur con tutte le precauzioni e le limitazioni del periodo, a ravvivare il calendario natatorio italiano. Esattamente come previsto per l’edizione 2020, saltata poi a causa del Covid-19, la...

Assoluti 2021 day 4 | Alberto Razzetti illumina l’ultima giornata con record e pass olimpico

Siamo arrivati all’ultimo pomeriggio di finali degli Assoluti 2021, con gli ultimi posti disponibili per volare a Tokyo per i Giochi Olimpici o passare da Budapest per i Campionati Europei. Lo Stadio del Nuoto di Riccione, popolato di soli tecnici e atleti come usuale...

Occhi puntati su Connor Jaeger, terzo tempo mondiale annuale nei 400 stile (3’43.79), sarà un altro avversario per Gabriele Detti. Chiude secondo Conor Dwyer in 3’44.66 che si aggiudica il pass olimpico.

Maya Di Rado ed Elizabeth Beisel dominano i 400 misti e volano a Rio con ambizioni importanti (4’33.73 e 4’36.81).

Fa paura il livello dei 100 rana maschili: Kevin Cordes è il più veloce delle semi con il nuovo record statunitense di 58.94, ma per entrare in finale ci vuole 60.30 con ben sei atleti sotto il minuto!!!

Segnaliamo il quarto crono di Michael Andrew che con 59.85 stabilisce il record mondiale Junior, in finale sarà un bello spettacolo.

Oggi il debuttano i pezzi da novanta femminili: nei 400 la Ledecky e nei 100 dorso Missy Franklin e la Coughlin. Ci sarà il riscatoo di Locthe nei 200 stile?

 

(foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4.it)

Share and Enjoy !

0Shares
0