Select Page

EuroJunior 2016: terza giornata, i magnifici sette

EuroJunior 2016: terza giornata, i magnifici sette

Come un padre ieri ho cazziato tutti: tribune, spettatori, atleti, avversari. Mi hanno pure detto che le tribune sono piene! Ma io che ne so, vedo lo streaming e inquadra i posti vuoti!

La redazione mi ha minacciato di mandarmi in pensione baby, e io stavo accettando ma poi hanno ritirato la proposta. Qualcosa però deve essere successo oggi perché al suono della marcia funebre di Dario Argento ben sette nostri alfieri più una staffetta femminile hanno marciato verso il podio. La musica dice nove finali e otto medaglie con qualche rammarico!

Bravo Bracco, che fiuta la finale e si piglia il settimo posto, il massimo possibile. Iulia (in Ungheria se disea insci) Verona voleva imitare l’inglesina di ieri nei 200 farfalla: partenza alla garibaldina, morte sopraffina diceva un vecchio adagio. Chiusura in 38″7 aiuto! Ma l’oro c’è in 2’26″53.

Neanche il tempo di pensarci (infatti Iulietta esulta un po’ dopo, non avrà capito) che partono i 100 stile. A Miressi bisogna spiegare che non ci sono altri segnali oltre al via, così magari 49″ basso ce lo fa. Intanto è oro due. Già pensavo a oro tre quando Glessi inghiotte il cancello lasciato libero dalla Cusinato ieri e si pianta nei 200 misti. L’imprendibile spagnolo è squalificato, oro a Litchfield, bronzo Lorenzo.

Tania dalle partenze sabbionesche ma dalle apnee un po’ troppo profonde si inventa una rimonta nei 50 che non basta per l’oro, ma per il primato italiano junior e cadette sì, 28″46. Altro oro buttato?

Criteria Kinder+Sport 2019: anche i maschi fanno 13!

Bad boys, tocca a voi! Dopo le ragazze - leggi QUI il report - Riccione ospita la valanga azzurra di ragazzi terribili pronti a fare del loro meglio ai Criteria. Sette anni di categoria: dai Cadetti classe '99-2000, passando per gli Junior 2001 e 2002 e le tre annate...
Read More

Pillole di Nuoto, flash dal mondo: addii, ritorni, progetti e… risultati

Il nuoto in breve... tornano le pillole di Corsia4 per rimanere informati su tutto quello che succede nel nostro mondo acquatico. Mentre il nuoto azzurro è focalizzato sui risultati dei giovanili di Riccione, arrivano notizie di ogni genere come la sconvolgente...
Read More

Criteria Kinder+Sport 2019: 13 record femminili e tante ottime prestazioni

Si chiude la prima parte dei Criteria Kinder + Sport 2019, sezione femminile! Cosa hanno lasciato queste prime tre giornate di Campionati Italiani giovanili? Riccione è carica come sempre, anche con il suo bel pallone che copre la vasca estiva. Le ragazze terribili...
Read More

Un esercizio antistress per il pre-gara

Lo stress o ansia pre-gara alla fine non è altro che un'esagerata attenzione ai pensieri. Basterebbe quindi semplicemente spostare il focus sul respiro e sulle sensazioni del corpo, qualunque esse siano, piacevoli o spiacevoli e lo stress non sarebbe più così...
Read More

Migliorare a Rana è impossibile, se non sai come farlo!

Una gambata a rana efficace è legata IN PARTE alla genetica - nelle prossime righe capirai che si può fare comunque molto - o meglio, alla tua conformazione corporea. In particolare dipende dalla conformazione di queste articolazioni: anca, ginocchio e caviglia....
Read More

Special Olympics, domani al via i Giochi Mondiali di Abu Dhabi: il Nuoto c’è!

Mancano poche ore all'inizio degli Special Olympics World Games giunti alla XV edizione, il più grande evento sportivo ed umanitario dell'anno, in programma dal 14 al 21 marzo ad Abu Dhabi. Per la prima volta gli Special Olympics - per atleti con disabilità...
Read More

Swim Stats, Criteria 2019: prepariamoci alla festa del nuoto giovanile

I Criteria 2019 sono alle porte: dal 15 al 20 marzo lo Stadio del Nuoto di Riccione sarà scenario della grande festa del nuoto giovanile italiano, che si preannuncia ricca di emozioni e di talenti da scoprire e confermare. Le prime tre giornate saranno dedicate alla...
Read More

Training Lab, esiste un meccanismo di trasporto del lattato intracellulare all’interno del muscolo scheletrico?

Come dettagliato in una review sul "Journal of Physiology" (Gladden, 2004), si è verificato un cambiamento fondamentale nel modo di considerare il ruolo del lattato (La-) all'interno del metabolismo, con l'introduzione di alcune ipotesi in merito ai meccanismi di...
Read More

Assoluti Invernali FINP, a Bologna pioggia di record: Barlaam e Fantin mondiali

Archiviata anche l’8ª edizione dei Campionati Italiani Assoluti Invernali ospitati dalla piscina Olimpionica Carmen Longo di Bologna ed organizzati dalla Delegazione Regionale FINP Emilia Romagna e dal Dopolavoro Ferroviario di Bologna. Una grande edizione non solo...
Read More

9° Trofeo Città di Milano: fulmine Vergani nei 50, Detti e Quadarella bene nei 400

Terza e ultima sessione di gare per le categorie assolute al Trofeo Città di Milano, ultime sfide prima di finalizzare la preparazione agli Assoluti di Riccione. La prima gara di oggi sono i 400 stile libero femminili, territorio di Simona Quadarella, che ha cercato...
Read More

Martinenghi parte malino, io l’ ho visto meglio al Settecolli, e non piazza la sua solita progressione: un Peaty incompiuto, e un Poggio in (ri)salita bronzo a sorpresa!

La Schiazzano deve rifarsi dagli 800 che in realtà poi non erano così pessimi. Manina Schiazzano agita il suo braccino ogni virata stile anni 80, e piazza un bello sprint di carattere per il bronzo e il personale nei 1500. Bella Sveva, promossa pure tu come la tua più giovane compagna Giulia Salin, che chiude settima col record italiano ragazze (16’42”87) nuotato al mattino.

Mista donne, virata no della Quaglieri dopo un bel 50, Verona ok e poi di nuovo Cusinato e Ongaro. Cancelli e pietre digeriti quasi del tutto, 1’00″3 per Ilaria e 56″0 per Sara, ancora un giorno e siamo belle leggere. Per adesso è argento, visto che si può fare meglio?

Vai così che ci si diverte anche domani. Tranquilli, l’articolo non lo faccio io altrimenti dite che vi sgrido troppo: ma lo faccio perché vi voglio troppo bene!

(Foto credit: vaporidicloro)

About The Author

Mauro Romanenghi

Ricercatore per professione, scrittore per passione, allenatore per caso, ma tutto con la massima professionalita'. Nato in Brianza nel 1973, Mauro Romanenghi come il whisky invecchiando migliora ma va preso a piccole dosi. Allenatore dal 1994, dopo la laurea in Scienze Biologiche lavora allo IEO di Milano nel campo della ricerca contro le leucemie e i tumori, e allena nella sua terra di origine quando e come puo' nuoto e salvamento. Collabora col forum di Corsia4 dal 2007, ed e' coautore e pseudoconduttore delle trasmissioni in podcast. Vive ad Arcore (ma non se ne vanta) con la moglie e un cane labrador, i veri angeli ispiratori delle sue cronache.

Ultimi Tweet

?>