Select Page

Swimming World Cup, a Parigi si parte con il botto!

Swimming World Cup, a Parigi si parte con il botto!

Fuochi d’artificio a Chartres!!! No, non è capodanno e non siamo nemmeno nostalgici di Rio, i botti li “sparano” gli atleti impegnati nella prima giornata dell’edizione 2016 della Swimming World Cup!

Si poteva prevedere un’edizione scoppiettante, grazie soprattutto al ritorno in vasca corta, e così è stato sin dalla prima gara: apre la giornata di finali Vladimir Morozov. Contestato e appeso ad un filo prima di Rio, ammesso ma deludente ai Giochi stessi, dimostra subito fame di riscatto e una forma eccellente. Dominio assoluto nei 100 stile, con un passaggio ai 50 sotto al WR (21”64) e una chiusura in 45”57, a un passo dal suo migliore (45”51 nuotato a Doha nel 2014) e dal record russo gommato di Lagunov di 45”36! Ma il meglio arriverà più tardi!

A sparare il primo colpo nel pomeriggio parigino è una specialista della World Cup, la giamaicana Alia Atkinson. Nella finale dei 100 rana non si cura della presenza della campionessa olimpica dei 200 Kaneto tanto meno della due volte argento Yuliya Efimova, stampando per la seconda volta in carriera il record mondiale… ex aequo! Già ai Mondiali di Doha del 2014 la Atkinson aveva eguagliato l’ 1’02”36 della Meilutytė , replicando anche ieri lo stesso tempo! La sua faccia all’arrivo dice tutto! Provaci ancora Alia!

Hangzhou, Mondiali in vasca corta 7 nuove convocazioni

A poco meno di due settimane dalla divulgazione dei criteri di convocazioni per i prossimi Campionati del Mondo di vasca corta (11/16 dicembre, Hangzhou - Cina), il CT Cesare Butini - dopo essersi consultato con la dirigenza federale e confrontato con la commissione...
Leggi

Corsia Master, le anticipazioni del Calendario Supermaster 2018/2019

Con una news su Federnuoto, il sito ufficiale della FIN, il Comitato Master comunica le prime date del circuito Supermaster 2018/2019. Consolidati gli aumenti delle tasse gara (nuoto e acque libere) e dei tesseramenti atleti come da Normativa di luglio pensiamo al...
Leggi

Alla scoperta di Hangzhou la sede dei prossimi Mondiali in vasca corta

Hangzhou è la capitale del Zhejiang, una delle province della Cina orientale. La sede dei prossimi Campionati del Mondo di vasca corta (11/16 dicembre) è una delle città più fiorenti e moderne di tutto il paese grazie alla sua "breve" distanza da Shanghai - circa 100...
Leggi

Meravigliosi 2018, un martedì da Campioni stasera a Roma

Gli Atleti protagonisti dei recenti Europei di Glasgow, Loch Lomond ed Edimburgo saranno al centro della festa organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto allo Spazio Novecento di Roma nella serata di martedì 18 settembre. Fra gli invitati tecnici, dirigenti, cariche...
Leggi

29 settembre, a San Michele di Pagana Le Tre Prie 2018 chiudono il circuito

La manifestazione organizzata dalla Rapallo Nuoto - Le Tre Prie - 7ª Coppa Head - chiude come di consueto la stagione in acque libere del circuito di mezzofondo Master FIN con la sua 3 km che si disputerà nel pomeriggio di sabato 29 settembre. Il ritrovo per gli...
Leggi

Special Marathon: la raccolta fondi acquatica per la Valpolcevera

Il crollo del Ponte Morandi ha rappresentato una tragedia che ha creato un’enorme crepa nel cuore di tutti i genovesi. Ma, come insegna lo sport, dopo una caduta bisogna sempre rialzarsi! Foltzer, in collaborazione con MySport S.S.D. a R.L. e Stelle nello Sport, vuole...
Leggi

Naviglio e Manhattan: acque libere, nemmeno un oceano divide le emozioni

Come spesso accade le acque libere regalano emozioni. Vere. Che rimarranno scolpite nei cuori dei partecipanti per anni. Qui non si tratta solo di buttarsi in acqua e “nuotare”. Qui ci sono storie. Spesso incredibili. Spesso da raccontare. Ecco perché Corsia4 ha...
Leggi

#Settecolli2018 Giorno 2 – CusinatoPower, Blume ancora regina dello stile veloce

La seconda giornata del Settecolli ci restituisce segnali positivi dalla squadra azzurra, su tutti il 4'34" di Ilaria Cusinato nei 400 misti con tanto di lacrime di gioia all'arrivo. Ma anche il buon 800 stile libero di Gregorio Paltrinieri proprio sul finire di...
Leggi

#Settecolli2018 Giorno 1 – Scalia e Burdisso protagonisti, le star incantano il Foro Italico

La prima giornata del Settecolli, nella sua edizione numero 55, è andata in archivio: dall'acclamatissimo Adam Peaty, ai giovani italiani in forma smagliante, passando per prestazioni interessanti ad un mese e poco più dall'appuntamento più importante della stagione....
Leggi

Internazionali d’Italia, tutto pronto per il 55° Trofeo Internazionale Sette Colli

Gli Internazionali d’Italia infiammeranno il week end romano riportando il grande nuoto in Italia dopo la consueta tappa di inizio primavera con il Trofeo Città di Milano. Se la città meneghina ha ospitato grandi campioni anche nell’edizione di quest’anno, la Capitale...
Leggi

Già dalle prime gare si intravede la sfida per la conquista del titolo di campione del mondo: dopo che si sono divisi le ultime edizioni, tutti sperano nella sfida fratricida fra Chad Le Clos e Cameron van der Burgh: i due sudafricani si aggiudicano due prove a testa, con il delfinista che domina 50 e 200 farfalla e l’amico che fa lo stesso con 50 e 200 rana. Oggi probabile tris con i 100!!!

Ed eccoci alla ciliegina sulla torta!!! Se la Atkinson ha stampato un WR in condivisione, torna in acqua Morozov, per prendersene uno tutto suo! L’occasione è quella della finale dei 100 misti, dove fa sembrare la vasca parigina una piscinetta per bambini! Davanti nettamente già dal dorso, tiene nella rana per poi chiudere con il suo stile a braccia tese stampando il nuovo primato mondiale di 50”60, meglio del 50”66 di Deibler datato 2014!

Se il discorso classifica generale uomini sarà una lotta tra più atleti, quello donne pare essere già quasi chiuso in partenza. Possibile?!? Certo, se Katinka Hosszú decide di prendere parte a quasi tutte le gare in programma!! Vince 100 farfalla, 200 stile e 200 misti, è seconda nei 200 dorso e 800 stile, terza nei 50 dorso e quinta nei 50 stile, mentre non entra nelle migliori otto dei 100 rana solo perché non prende parte alla gara!!!

Chiusura con la divertente 4x50 mista mistaffetta vinta dalla Francia di Stravius, Manaudou (che nuota 26”00 a rana lanciato), Wattel e Santamans. Oggi day 2, live sul sito della FINA!

LINK UTILI - CLICCA PER APRIRE

LIVE STREAMING: CLICCA QUI
QUI tutti i video del DAY 1: CLICCA QUI
Qui tutti i risultati del DAY 1 CLICCA QUI

About The Author

Alessandro Foglio

Istruttore e nuotatore, segue il mondo del nuoto assoluto e tutti i suoi appuntamenti!

Ultimi Tweet

?>