Sarebbe molto semplice parlare di questo evento rivolgendosi all’emotività di voi lettori, magari lodando un risultato, una singola prestazione e ricamarci su a mo’ di libro cuore… ma ho deciso di parlarne in modo obbiettivo e soprattutto dopo essere stato un giorno insieme a questi atleti per poterli osservare con i miei occhi. La conclusione è: i Trisome Games sono una gran bella manifestazione sportiva che nulla ha da invidiare agli eventi di atleti normodotati!

Tanti i paesi coinvolti, come abbiamo scritto in precedenza (leggi QUI) come erano varie le discipline dove gli atleti erano impegnati: atletica, ginnastica artistica, ping pong, nuoto, nuoto sincronizzato, calcetto e altri ancora.

Firenze ha ampiamente offerto le migliori strutture sportive della città, forse è mancata una adeguata promozione della manifestazione o forse un po’ troppo in ritardo, ma non voglio parlare di questo, ma di quello che sono stati i Trisome Games.

(Foto atletica: Trisome Games event su Facebook)

Prima di entrare nella piscina olimpionica Paolo Costoli, ho guardato anche qualche gara di atletica nell’adiacente impianto Ridolfi e il primo particolare che mi ha colpito sono state l’espressioni dipinte sui volti, erano sempre le stesse!

Non mi riferisco alla inconfondibile fisionomia della sindrome di Down ma l’espressione di ogni atleta prima di una gara, quella della concentrazione e della tensione, quella della determinazione e dello sforzo da riscaldamento.

I ragazzi seguivano attentamente le direttive che i loro allenatori gli passavano, erano molto concentrati prima e durante la gara, senza tante distrazioni, erano determinati a fare bene.

Tokyo 2020 | Live report Batterie 28 luglio 2021

Quinta giornata di batterie dei Giochi della XXXII Olimpiade estiva. Il programma e gli azzurri  in gara: 100 sl F Pellegrini 200 do M Restivo 200 ra F Fangio - Carraro 200 mx M Razzetti 4x200 F Italia #takeyoumarks #swimlovers 100 STILE LIBERO DONNE ore 12:00: Via al...

Tokyo 2020 | Live report Finali 28 luglio 2021

Quarta sessione di finali dei Giochi della XXXII Olimpiade estiva. Il programma di questa notte mette in palio quattro titoli individuali si parte con i 200 stile libero donne, per proseguire con i 200 farfalla maschili, i 200 misti donne e si chiude con i 1500 stile...

#MiFidoDiTe 2021 | Diario di viaggio: la quarta tappa nel golfo di Baratti

Mentre il mondo dello sport ha gli occhi puntati sui Giochi Olimpici di Tokyo, il progetto #MiFidoDiTe2021 è arrivato alla sua quarta tappa: Alessandro Mennella e la sua guida Marcella Zaccariello, domenica 25 luglio non senza fatica hanno portato a termine la Hard...

Tokyo 2020 | Live report Batterie 27 luglio 2021

Quarta giornata di batterie dei Giochi della XXXII Olimpiade estiva. Il programma e gli azzurri  in gara: 100 sl M Miressi - Ceccon200 fa F 200 ra M 4x200 sl M Italia800 sl M Paltrinieri - Detti #takeyoumarks #swimlovers100 STILE LIBERO UOMINI Ore 12.00: si parte con...

Tokyo 2020 | Live report Finali 27 luglio 2021

Terza sessione di finali dei Giochi della XXXII Olimpiade estiva. Il programma di questa notte mette in palio quattro titoli individuali si parte con i 200 stile libero uomini, per proseguire con i 100 dorso prima femminili e poi maschili, si chiude con i 100 rana...

Tokyo 2020 | Live report Batterie 26 luglio 2021

Terza giornata di batterie dei Giochi della XXXII Olimpiade estiva. Il programma e gli azzurri  in gara: 200 sl F Pellegrini 200 fa M Burdisso - Carini 200 mx F Franceschi - Cusinato 1500 sl F Quadarella - Caramignoli #takeyoumarks #swimlovers 200 STILE LIBERO DONNE...

Tokyo 2020 | Live report Finali 26 luglio 2021

Seconda sessione di finali dei Giochi della XXXII Olimpiade estiva. Il programma di questa notte mette in palio tre titoli individuali nei 100 farfalla e 400 stile libero femminili e nei 100 rana uomini, oltre alla staffetta 4x100 stile libero uomini. A completare la...

Tokyo 2020 | Live report Batterie 25 luglio 2021

Seconda giornata di batterie dei Giochi della XXXII Olimpiade estiva. Il programma e gli azzurri  in gara: 100 do F Panziera 200 sl M Ballo - Di Cola 100 ra F Carraro - Pilato 100 do M Ceccon - Sabbioni 400 sl F Quadarella (rinuncia) 4x100 sl M Italia#takeyoumarks...

Tokyo 2020 | Live report Finali 25 luglio 2021

Tutto pronto per la prima sessione di finali dei Giochi della XXXII Olimpiade estiva. Il programma di questa prima notte mette in palio tre titoli individuali nei 400 misti sia maschili che feminili e nei 400 stile uomini, oltre alla staffetta 4x100 stile libero donne...

Tokyo 2020 | Le Considerazioni Olimpiche giorno per giorno

24 luglio 2021 - DAY 1 400 MI MStanotte ci divertiamo, con Alberto Razzetti in una crescita esponenziale, incredibile, a giocarsi qualcosa nella bolgia della finale senza il favorito, Daiya Seto, uscito con un finale imbarazzante (prima previsione cannata per me) 100...

C’è molta ignoranza su cosa sia la sindrome di Down e quali sono in effettivo le conseguenze fisiche e cognitive sulle persone che ne sono affette, spesso, anzi, troppo spesso c’è la tendenza a considerarli incapaci di capire o non abbastanza in grado di comprendere. Francamente è assolutamente il contrario, capiscono, ascoltano, accettano le critiche, si fanno autocritiche, si arrabbiano, gioiscono, ridono e scherzano, una delle poche caratteristiche in cui differiscono dai “normo-dotati” è la grande e sincera genuinità e la lealtà, pregi che nello sport dovrebbero essere tra le doti principali in ogni atleta, ma come ben sapete non è proprio così.

Le gare in acqua sono state davvero molto belle, vissute, combattute, emozionanti, sentite e soprattutto con un tifo esagerato! Ho ancora il mal di testa per tutte quelle “grida” di incitamento tra compagni di squadra e non!

Ragazzi e ragazze si sono dati battaglia in acqua con uno spiccato senso agonistico aggiungerei, ci sono state delusioni e gioie, come normale che sia e anche la giuria ha svolto il suo compito con rispetto verso gli atleti, senza chiudere gli occhi ma giudicandoli negli errori come viene e deve esser sempre fatto, loro meritano rispetto e il rispetto si misura anche in questo.

Potrei dilungarmi ancora e parlare di tante altre cose che ho visto e vissuto ma voglio invitarvi a viverle in prima persona, guardandole con i vostri occhi, creandovi un vostro giudizio perchè i Trisome Games non sono giochi “speciali” come è facile da definire.

I Trisome Games sono speciali nei numeri, ma i loro partecipanti sono talmente normali che i “diversi”, spesso e volentieri, siamo noi.

(Foto: Corsia4.it)

Share and Enjoy !

Shares