Select Page

Autore: Mauro Romanenghi

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #4

Eccoci qua anche oggi. Sempre più presto: oggi gli inservienti ci hanno detto che domani, se veniamo cinque minuti prima, ci danno le chiavi della piscina. Tra l’altro nel viale di ingresso hanno pensato bene di sfondare un palo della luce nei dintorni della piscina, ma i vigili e i poliziotti non si sono scomposti: hanno spostato il SUV, e fischiando a destra e a manca hanno dirottato il traffico. Se pensate che hanno requisito una stazione di servizio per fare da parcheggio alle loro auto. Ma parliamo del solito contorno delle gare. I tifosi delle altre nazioni, qui,...

Read More

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #3

Anche oggi in vasca!!! Ieri primo giorno di gare, e primi podi per gli azzurri. Gabriele conquista il bronzo per noi e sale sul podio con il pantalone pigiamoso grigio che tanto ama mia moglie. Ma per fare una buona gara ci vuole un buon riscaldamento. E così anche il bravo cronista si deve arrangiare, altrimenti la giornata diventa difficile. Prima del riscaldamento, naturalmente, una discreta colazione. Ogni squadra ha i suoi modi per segnare i posti. Mi dice una gentile ragazza con i segnaposti italiani che ogni giorno si cambia settore: par condicio mondiale. Chi mette la bandiera,...

Read More

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #2

Rieccomi dalla capitale magiara. Approfittando dei potenti e moderni mezzi di Budapest si può facilmente arrivare alla Duna Aréna. Certo magari bisogna orientarsi un attimo nella città, ma poi i cartelli ci sono eccome. Qui a Budapest è tutto enorme: palazzi enormi, porte enormi, scale enormi, ponti enormi. Si vede che siamo nel vecchio impero. Un giorno secondo me incontrerò il fantasma dell’imperatore nello scalone del palazzo dove abitiamo. Persino la scala mobile è lunghissima. Nel viaggio verso il palazzo dello sport incontriamo tantissimi volontari. Tra alcuni è scoppiato anche l’amore. Le gare sono certo importanti ma l’occasione di...

Read More

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #1

Sono al Mondiale di Budapest! Il vostro bierre, dopo 23 anni, torna a un mondiale. Il motto è #rotturediscatolezero. Non voglio che nulla e nessuno turbino la mia proverbiale calma olimpica (???) per nessun motivo. Dopo un anno di lavoro in ospedale, allenamenti in piscina e campionati, finalmente sono alla Duna Aréna. Mentre scrivo c’è la finale piattaforma da dieci metri, il sabato pomeriggio… che seguo con la mia solita passione per gli sport con i voti, come il sincro o la ginnastica ritmica. Nel mentre mia moglie, che non so come si è introdotta nella tribuna del pubblico...

Read More

Campionati Italiani estivi: un brindisi con vista polacca

Roma, metà luglio. Caldo, molto caldo. Naturalmente questa torrida atmosfera accoglie i Campionati Italiani estivi di salvamento. Non è certo colpa di nessuno se hanno ritardato così tanto il campionato per fare attività fino a luglio e si sono trovati 40 gradi. Un campionato con 86 società partecipanti, 1177 atleti, numeri forniti dall’organizzazione che testimoniano la difficoltà estiva di alcune società ma anche che il movimento resta alto nella sua frequenza. Come sappiamo, Roma però ha il suo fascino e fare il campionato qui non ha prezzo (di solito, alto). Così a sentimento noto l’assenza del Noale, per esempio, e...

Read More

Ultimi Tweet