Select Page

Autore: Andrea Rinaldo

Budapest 2017 day7, bene la Castiglioni, Paltrinieri e Detti in finale dei 1500

Subito in acqua le specialiste della vasca singola a stile. Guida, manco a dirlo, Sjöström in 24”08, seguita a debita distanza da Blume, Kromowidjojo e Manuel. Purtroppo fuori per 3 centesimi la nostra Di Pietro, che tornerà a casa con tanti rimpianti per la sfortuna degli ultimi mesi. Anche la Medeiros fuori dalle semi, segno che girarsi dal dorso allo stile non sempre è così immediato. Nei 50 dorso uomini, dentro tutti tranne Larkin e Milli: i due se la vedranno in uno spareggio all’ultimo sangue per…essere riserva insieme al bellissimo Koleniskov, penultimo con 25”23 a un centesimo dai...

Read More

Budapest 2017 day6, l’armata Russa e la sorpresa svedese

La giornata dei russi. Tre volte è risuonato il loro inno oggi alla Duna Aréna, con prestazioni di assoluto livello. Bastasse questo, sarebbe già abbastanza. E invece no. Ci ha pensato Sarah Sjöström a rendere questa giornata difficile da dimenticare, soprattutto per lei. Perché la differenza tra un campione e un fenomeno sta nella capacità di mettere la mano davanti agli altri non quando si domina la gara ma quando si è spalla a spalla. Ed è qui che la scandinava mostra i suoi limiti. Come altri prima di lei e tanti altri dopo. L’inizio è quelli da far...

Read More

Budapest 2017, Detti di bronzo. Ledecky e Sun sul trono dei 400 stile

Tutto come da copione nella prima giornata o quasi (ahinoi). Semifinali dominate da Peaty, Hosszú e Sjöström; finali dominati da altri fenomeni… Ledecky, Sun. In mezzo buona Italia, a partire da Detti e da prestazioni robuste e convincenti di tutta la squadra. Chiude la staffetta femminile con il fuoco d’artificio in prima frazione ancora della Sjöström, 51”71 da paura! È subito medaglia per la spedizione azzurra e a portarla il bimedagliato olimpico Gabriele Detti. Il livornese dimostra di esserci, e lo fa con una seconda parte di gara stratosferica. Fa da controaltare ad un primo split decisamente lento, tanto che...

Read More

Sette Colli 2017, Martinenghi da record nei 100 rana

Terminata la prima giornata di questo succulento antipasto di Campionati Mondiali chiamato “Sette Colli“, mai come in questa 54ª edizione così ricco di grandissimi nomi. A parte gli americani e pochi altri, il gotha del nuoto mondiale si è ritrovato in un Foro Italico incandescente e gremito. Già interessanti i riscontri delle batterie: con poche eccezioni, il tempo richiesto per l’accesso in finale è inferiore a quanto fu necessario questa primavera per i Campionati Italiani Assoluti.  Dato il parterre non ci si poteva aspettare nulla di diverso, nonostante di fatto i giochi per quasi tutte le convocazioni degli Azzurri siano...

Read More

Arena Pro Swim Series, Ledecky non si risparmia, i big ancora a carte coperte

Day 2 a Mesa, Arizona, per la quarta tappa del circuito Pro Series. Una mattinata tranquilla, senza acuti e senza troppi sussulti, si chiude con un roboante 400 stile della Ledecky in 4’03’’54. Prima di lei si era visto Phelps, nella gara che lo ha fatto conoscere agli occhi del mondo, ma anche la Hosszú (200 delfino, 100 dorso, 400 stile), Lochte e Plummer (100 dorso), Franklin, Vollmer, DiRado. Non si risparmia nessuno, ma la sensazione che qualche big stia coprendo le carte è forte. A ravvivare la mattinata ci pensa la solita Sierra Schmidt, la dancing mermaid. Per stemperare...

Read More

Ultimi Tweet