Select Page

EuroJunior l’Italia al quarto titolo consecutivo nel mare di Piombino

EuroJunior l’Italia al quarto titolo consecutivo nel mare di Piombino

Si sono conclusi gli Europei Juniores in acque libere e l’Italia nel mare di casa non ha deluso le aspettative conquistando il quarto titolo continentale consecutivo.

Gli azzurrini sotto il comnado del CT Roberto Marinelli hanno centrato altri due podi nelle staffette 4 x 1,25 km portando a quota 11 il medagliere finale.

Staffetta 4 x 1,25 km 14-16 anni – bronzo

I primi a partire sono i giovani: l’Italia schiera Giulio Iaccarino, Michele Sassi, Giulia Salin e Giulia Berton, insieme a loro a contendersi il podio Spagna e Ungheria, le altre rimangono a oltre un minuto.

Nella prima frazione di gara lo spagnolo Santisteban si mette stabilmente al comando con con una trentina di secondi di vantaggio sul nostro Iaccarino e sul magiaro Kalmar, nella seconda parte di gara si riduce il distacco della Spagna ad una quindici di secondi con Ungheria e Italia distanziate di un paio di secondi.

Ci pensa Giulia Salin a cucire lo strappo terminando la terza frazione al comando ma tallonata (+4″9) dalla spagnola Alba Romero già “castigata” nella gara individuale e dalla Juhasz (+6″4). Nell’ultima frazione risale la furia rossa Cons che brucia allo sprint la Rohacs (+0″6), vittoria quindi della Spagna in 58’52″7, la nostra Berton termina a +2″7.

 Staffetta 4 x 1,25 km under 19 anni – argento

Nella seconda prova di squadra scendono in acqua Nicola Roberto, Andrea Manzi, Eleonora Brotto e Alisia Tettamanzi.

Nella prima frazione un trio al comando, Roberto bronzo della 7.5 km da il cambio al bronzo della 10 km Manzi in seconda posizione preceduto solo dal russo Belyaev e seguito dall’ungherese Drigan. Da notare che nel gruppo degli inseguitori la Germania schiera la prima femmina Leonie Beck che chiude a una dozzina di secondi dal russo. Dopo la seconda frazione ancora al comando la Russia, sempre seconda l’Italia, risale la Spagna con Santiago e si stacca l’Ungheria che schiera la Juhasz (Adel), la Germania sempre a capo del gruppo degli inseguitori.

Scendono in acqua le donne mentre la Germania con l’argento della 10 km Wellbrock prende il largo, la frazione più veloce è dell’inseguitore ungherese Rasovsky oro nella stessa distanza ma rimane un gap di oltre un minuto, segue il trio Italia-Spagna-Russia. La tedesca Spiwocks chiude in conti e ferma il cronometro a 57″57″0, a contendersi i due gradini del podio liberi Spagna e Italia. La Tettamanzi dopo una 10 km dominata deve difendere la posizione con i denti e con le unghie dall’argento dell 7.5 Paula Ruiz, l’azzurra vince lo sprint e tocca la piastra un decimo primo della diretta rivale con il crono complessivo di 59″18″3 (+1’21″3).

EuroSwim 2019 Glasgow | Seconda giornata positiva per gli azzurri, staffetta out

Si riparte al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow! Dopo la ricca giornata di medaglie ed emozioni di ieri, tutti nuovamente in acqua per le batterie del day 2! In vasca oggi esordio per i big azzurri Pellegrini e Paltrinieri, ma anche tante giovani...
Read More

EuroSwim 2019 Glasgow | Azzurri a quota 6 medaglie nella prima giornata

Dal Tollcross International Swimming Centre tutto è pronto! Primo pomeriggio di semifinali e finali da Glasgow, prima caccia alle medaglie per questi Campionati Europei in Vasca Corta 2019. Troviamo l'Italia subito protagonista con sei medaglie un oro, un argento e...
Read More

EuroSwim 2019 Glasgow | Buona partenza per l’Italia nel day 1

Ore 10.30, via al 20° Campionato Europeo di vasca corta! Nella stessa vasca “accorciata” che ospitò la rassegna continentale nell’estate 2018 ecco arrivare il meglio del nuoto europeo, con il più importante appuntamento pre-olimpico della stagione. In una settimana...
Read More

UFFICIALE: Europei di nuoto del 2022 a Roma

UFFICIALE La 36ª edizione dei Campionati Europei di nuoto, nuoto di fondo, tuffi, tuffi dalle grandi altezze e nuoto sincronizzato si svolgerà a Roma dall'11 al 21 agosto del 2022. Lo ha comunicato la Ligue Europeenne de Natation con una nota ufficiale. Determinanti...
Read More

Swim Stats | EuroSwim i numeri che ci portano a Glasgow 2019

La storia dei Campionati Europei di Nuoto in vasca corta si può dividere in due parti. Nel 1991 la LEN ha organizzato la prima di quattro edizioni di quelli che si chiamavano Campionati Europei Sprint: i nuotatori si sfidavano, in un programma ridotto, nelle distanze...
Read More

Corsia Master, Regionali Emilia Romagna 2020 in corta a Forlì e Riccione

I Campionati Regionali Emilia Romagna dopo due stagioni in vasca olimpionica tornano in corta e si svolgeranno su tre giornate di gara e due sedi diverse. La prima giornata - domenica 16 febbraio - si terrà presso la piscina comunale di Forlì, mentre le due successive...
Read More

MP Michael Phelps: Allenatori vs Atleti, l’intervista doppia

Quanto conta l'allenamento per un grande campione? E quanto invece un buon allenatore nel raggiungere i traguardi? Ce lo spiegano i portacolori del team MP, Luca Pizzini e Giacomo Carini e i rispettivi coach Cuore, anima e cervello. Vincere è un mix di abilità...
Read More

ISL2019, Londra | Intervista a Konstantin Grigorishin

Abbiamo incontrato in occasione della tappa di Londra della International Swimming League il magnate ucraino Konstantin Grigorishin finanziatore e capo del Consiglio Consultivo della ISL. Grigorishin è il maggiore investitore della Energy Standard Fund Ltd, oltre che...
Read More

Londra ISL2019 #6 | Derby d’Europa: passano Energy Standard e London Roar

La prima, storica, regular season della International Swimming League è terminata con il sesto incontro, l’atteso derby tra le quattro formazioni europee, che doveva decidere i nomi dei due team qualificati per la finalissima di Las Vegas (20/21 dicembre). Al Queen...
Read More

Europei candidatura Roma 2022 | La delegazione LEN incontra FIN e la Sindaca Raggi

Roma - Venerdì 22 novembre 2019 una delegazione della Ligue Européenne de Natation, LEN, composta dal Segretario Generale David Sparkes, dal Vice Presidente Andrii Vlaskov e dall’Executive Director Gianni Minervini, è stata ospitata negli uffici della Federazione...
Read More

Italia al poker Europeo

Cosa si può aggiungere a questo successo dei nostri portacolori?

Hanno conquistato 11 medaglie – 2 ori, 2 argenti, 7 bronzi – delle 24 in palio, unica Nazione sempre a podio in ogni gara disputata.

La classifica a punti non è da meno e recita: Italia 214 p, Ungheria 185 p e Russia 160 p.

I nostri complimenti vanno ai nostri 18 “azzurrini” e allo staff formato dal Tecnico federale del settore giovanile, Roberto Marinelli, dai tecnici Fabio Venturini e Simone Menoni, dal preparatore atletico Gianluca Maiello e dallo psicologo Diego Polani.

Ed è con i complimenti di quest’ultimo che vogliamo chiudere questo bellissimo Europeo:

Questi ragazzi sotto la guida del coach Roberto Marinelli, ed in particolare dei loro tecnici societari, e da uno staff di collaboratori favolosi hanno saputo coniugare amicizia, serietà agonistica, spirito di squadra ed eccellenza agonistica sapendo lottare senza mai mollare e guadagnare 11 medaglie ma più importante il primo posto ai Campionati Europei Juniores in acque libere a Piombino. Quarto titolo europeo nel quadriennio, giovani che fanno ben sperare per il futuro delle gare assolute. Grandissimi

(Foto copertina: D. Polani | Facebook)

Ti potrebbe interessare... - clicca per aprire

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>