L’Italia con Rachele Bruni, Federico Vanelli e Simone Ruffini domina la 5 km del Team Event ai Campionati Europei di nuoto in acque libere nelle acque olandesi di Hoorn.

Arriva il secondo oro dell’Italfondo dopo quello vinto nella 10 km di apertura da Rachele Bruni, gara nella quale è Arianna Bridi a conquistare il bronzo. Ieri quindi l’argento della 5 km di Federico Vanelli e oggi la conferma di quanto sia solida la squadra azzurra.

Una gara dominata dall’inizio alla fine. Gli azzurri, ultimi a partire, prendono subito un ottimo passo e alla boa di metà gara sono già in testa (29’25″9) con una decina di secondi abbondante di vantaggio sull’Ungheria e sulla Germania praticamente appaiate (29’37″6 e 29’37″7).

Decisamente più distaccate le altre cinque squadre con un passaggio oltre la mezz’ora, nell’ordine Gran Bretagna, Russia, Portogallo, Polonia e Olanda.

SwimStats | I numeri della International Swimming League 2020

Il nuoto è uno sport che, per sua stessa natura, si basa sui numeri, in particolare su quelli che appaiono sul cronometro. Dalle lunghe sedute di allenamenti quotidiani fino alla gara più importante della stagione, atleti e tecnici sono abituati a leggere ed...
Read More

Open 2020, in vasca a Riccione non solo per i titoli Assoluti

Sarà un Assoluto decisamente particolare quello che si disputerà da giovedì 17 dicembre fino a sabato 19 presso lo Stadio del Nuoto di Riccione. La formula, simile a quella adottata questa estate per il Trofeo Sette Colli nel pieno rispetto delle norme...
Read More

Nuotare senza la linea nera: intervista a Carlotta Gilli, Alessia Berra e Salvatore Urso

Siamo ancora tutti ammaliati dalle meraviglie dell’International Swimming League, quest’anno più che mai ancora di salvezza per noi appassionati di nuoto. Gare, duelli, tempi mozzafiato ci hanno fatto divertire e staccare per qualche ora la spina in questi giorni...
Read More

Campionati Australiani in corta: tempi da record dai dolphins

Regali di Natale in anticipo in arrivo dalla terra di canguri! In Australia si gareggia, con i 2020 Hancock Prospecting Australian Virtual Short Course ovvero i Campionati Nazionali in vasca corta, che si sono disputati virtualmente, con cinque sedi differenti -...
Read More

Cosa resta di questa ISL2020? 5 lati positivi per ricordarla

Si può dire tutto della International Swimming League 2020 tranne che ci abbia lasciato totalmente indifferenti. Grazie anche al fatto che la pandemia ci ha tolto qualsiasi alternativa, nel mondo del nuoto abbiamo di fatto parlato per due mesi solo di ISL, sia nel...
Read More

Un po’ di (punti) FINA nella ISL2020: la TOP10 della Finale di Budapest

Avete ancora gli occhi dilatati e il battito accelerato per le luci psichedeliche della finale ISL? Siete pronti a partire e virare come Dressel, non appena la vostra piscina riaprirà? Niente di meglio che un po' di punteggi FINA, per riabituarsi alla grigia...
Read More

ISL2020 | Il primo Global Swimming Forum, Corsia4 c’è!

Cosa ha reso la International Swimming League così interessante e diversa dal solito? Molte cose, alcune delle quali approfondiremo nelle prossime settimane. Ma una cosa è certa: ha unito intorno al nuoto appassionati da ogni parte del mondo come pochi altri eventi...
Read More

ISL2020 | Finale “mondiale” di Dressel e Cali Condors

I Cali Condors di Caeleb Dressel hanno dominato la finale dell’edizione 2020 della Interntional Swimming League, battendo i campioni uscenti Energy Standard al termine della seconda edizione della lega professionistica che, senza alcun dubbio, ha ravvivato l’autunno...
Read More

ISL2020 | Chi vince? Tutti i pronostici di Corsia4

Diciamoci la verità: se sei arrivato fin qui nel seguire la International Swimming League (e intendo seguirla nelle sue regole, non guardare semplicemente i risultati il giorno dopo su internet) un’idea te la sei già fatta. Hai imparato a capire quali team sono più...
Read More

Tokyo2020one, proposta di integrazione della Nazionale

Sentito il parere favorevole della Direzione Tecnica delle Squadre Nazionali, il direttore tecnico Cesare Butini proporrà al prossimo Consiglio Federale la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo dei nuotatori: Federico Burdisso, Martina Rita Caramignoli, Gabriele...
Read More

Nella seconda parte di gara l’Italia ingrana il turbo e aumenta il suo distacco chiudendo in 55’59″3 e lasciando a +37″7 la Germania di Wunram, Muffels e Waschburger che conquista l’argento rifilando sei secondi nel secondo split all’Ungheria scesa in acqua con Risztov, Papp e Szekelyi.

La Gran Bretagna della campionessa europea 5 km Huskisson chiude quarta a oltre un minuto di distacco. Nessuno stravolgimento anche nelle altre posizioni di classifica con la Russia che precede Portogallo, Polonia e Olanda.

Domani ultimo giorno di competizioni con l’assegnazione delle medaglie della 25 km. La maratona del fondo vedrà impegnati i seguenti azzurri: Arianna Bridi, Martina Grimaldi, Barbara Pozzobon, Andrea Bianchi, Matteo Furlan ed Edoardo Stochino.

(Foto copertina: Twitter Emanuele Sacchi: https://twitter.com/Emanuele_Sacchi/status/753156135151099904)

Report Europei OW

Day 1 – 10 km: Squilli azzurri da Hoorn

Day 2 – 5 km: 5 km d’argento per Vanelli nelle fresche acque di Hoorn