L’Italia con Rachele Bruni, Federico Vanelli e Simone Ruffini domina la 5 km del Team Event ai Campionati Europei di nuoto in acque libere nelle acque olandesi di Hoorn.

Arriva il secondo oro dell’Italfondo dopo quello vinto nella 10 km di apertura da Rachele Bruni, gara nella quale è Arianna Bridi a conquistare il bronzo. Ieri quindi l’argento della 5 km di Federico Vanelli e oggi la conferma di quanto sia solida la squadra azzurra.

Una gara dominata dall’inizio alla fine. Gli azzurri, ultimi a partire, prendono subito un ottimo passo e alla boa di metà gara sono già in testa (29’25″9) con una decina di secondi abbondante di vantaggio sull’Ungheria e sulla Germania praticamente appaiate (29’37″6 e 29’37″7).

Decisamente più distaccate le altre cinque squadre con un passaggio oltre la mezz’ora, nell’ordine Gran Bretagna, Russia, Portogallo, Polonia e Olanda.

Federico Vanelli: la vita senza il fondo…

“Sono come una fenice che risorge dalle ceneri alla quale viene buttata l’acqua addosso!” La sintetizza così la sua storia Federico Vanelli. Lui che nel fondo ci è cresciuto coronando i suoi più grandi sogni come quello di un Olimpiade, e che nel fondo ci si è...
Read More

Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, una nuova realtà del nuoto

A Roma ci sono stato, più di una volta, ma solo per le gare di nuoto, prima di tutto un ripassino di geografia. Il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo si trova al centro dell'Acqua Acetosa, lontano appena due curve del Tevere dal Foro Italico. In realtà ha anche una...
Read More

I nuotatori, possono fare solo nuoto?

Nel 1968, il medico della NASA Kennet H. Cooper mise nero su bianco, in un libro chiamato Aerobics, i risultati dei suoi studi sui benefici dell’allenamento aerobico sull’essere umano. Il testo divenne presto un must per gli allenatori di tutto il mondo, ma il lavoro...
Read More

Assoluti Invernali FINP, a Lignano record mondiale per Barlaam, doppio europeo per Fantin

Archiviata anche la 14ª edizione dei Campionati Italiani Assoluti Invernali ospitati dalla piscina Bella Italia & EFA di Lignano Sabbiadoro, evento riconosciuto dal World Para Swimming che ha visto scendere in acqua un centinaio di atleti in rappresentanza di 38...
Read More

ItalNuoto e Olimpiadi | Luca Sacchi e la tradizione italiana dei misti

1992, Barcellona, Giochi della XXV Olimpiade estiva, come già accaduto nel 1988, per salvare la spedizione dobbiamo aspettare la finale dei 400 misti. Alla sua seconda apparizione tra gli otto più forti del mondo, il 24enne Luca Sacchi reduce da un biennio ad...
Read More

Assoluti 2021 confermati a Riccione dal 31 marzo al 3 aprile. Il 29 marzo fondo indoor

Il Campionato Assoluto primaverile di nuoto si svolgerà dal 31 marzo al 3 aprile allo Stadio del Nuoto di Riccione con la formula delle batterie e delle finali, eccetto che per gli 800 e 1500 stile libero che si disputeranno a serie. Il Campionato Italiano indoor di...
Read More

Raduni Nazionale: continua il lavoro a Cervinia e Roma. Il Salvamento riparte da Milano

Gli azzurri di interesse nazionale continuano la loro preparazione stagionale con diversi raduni. A Roma il Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti vede alternarsi diversi gruppi - qui i precedenti convocati - sono al lavoro da domenica una selezione di...
Read More

ItalNuoto e Olimpiadi | Stefano Battistelli la prima medaglia olimpica maschile

1988, Seul, Giochi della XXIV Olimpiade estiva, la Nazionale Italiana ripone la maggior parte delle speranze nel talentuoso Giorgio Lamberti. Il nuoto azzurro troverà invece la sua prima medaglia maschile grazie ad un 18enne romano. Ed eccoci al sesto appuntamento con...
Read More

Il sogno Olimpico di un bambino

Cosa accade nella testa di un piccolo atleta durante una Olimpiade? Stiamo pensando a tutti quei bambini che sono in età di poter sognare con un minimo di concretezza. Spesso, ogni sportivo individua il proprio modello a cui ispirarsi, una icona, insomma un’atleta che...
Read More

Idoneità alla attività agonistica per atleti non professionisti guariti dal Covid-19

“Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura” sentenziava ottimisticamente Sun-Tzu nell’Arte della Guerra. E non c’è dubbio che da un anno a questa parte, il nemico pubblico numero uno per la società in generale, e per la comunità dei nuotatori in...
Read More

Nella seconda parte di gara l’Italia ingrana il turbo e aumenta il suo distacco chiudendo in 55’59″3 e lasciando a +37″7 la Germania di Wunram, Muffels e Waschburger che conquista l’argento rifilando sei secondi nel secondo split all’Ungheria scesa in acqua con Risztov, Papp e Szekelyi.

La Gran Bretagna della campionessa europea 5 km Huskisson chiude quarta a oltre un minuto di distacco. Nessuno stravolgimento anche nelle altre posizioni di classifica con la Russia che precede Portogallo, Polonia e Olanda.

Domani ultimo giorno di competizioni con l’assegnazione delle medaglie della 25 km. La maratona del fondo vedrà impegnati i seguenti azzurri: Arianna Bridi, Martina Grimaldi, Barbara Pozzobon, Andrea Bianchi, Matteo Furlan ed Edoardo Stochino.

(Foto copertina: Twitter Emanuele Sacchi: https://twitter.com/Emanuele_Sacchi/status/753156135151099904)

Report Europei OW

Day 1 – 10 km: Squilli azzurri da Hoorn

Day 2 – 5 km: 5 km d’argento per Vanelli nelle fresche acque di Hoorn