Una chiusura davvero speciale quella dei Campionati Europei di nuoto in acque libere olandesi. La 25 km porta altre tre medaglie agli azzurri: Martina Grimaldi è oro, Matteo Furlan argento ed Edoardo Stochino bronzo.

L’Italia chiude prima nel medagliere con tre ori, due argenti e due bronzi e domina la classifica per Nazioni con 202 punti davanti a Francia (116) e Olanda (101).

La maratona del fondo ha visto prendere il via 26 atleti, equamente distribuiti fra uomini e donne, ma ha anche registrato il ritiro di 6 nuotatori a dimostrazione di quanto sia dura e imprevedibile questa prova.

Nella prova maschile gruppo compatto fino a oltre metà gara, al passaggio della boa dei 17.5 km inizia la fuga del francese Axel Reymond inseguito dal nostro Matteo Furlan distaccato poi di 1 minuto al passaggio dei 20 km dove Edoardo Stochino transita 5° con un ritardo di 3 minuti.
Mentre il francese si invola alla vittoria, confermando il titolo vinto a Berlino nel 2014, in 5h02’22″0, non cede nemmeno l’azzurro Furlan che conquista l’argento con un distacco di +3’45″5, mentre si scompone il gruppo di inseguitori e Stochino agguanta il bronzo (+6’57″4). Andrea Bianchi chiude con un 6° posto in 5h13’58″9.

ISL2021 | Intervista a Mark Foster

Nel mondo del nuoto il nome Mark Foster non può di certo passare inosservato. Lo sprinter britannico ha infatti partecipato a ben cinque Giochi Olimpici: da Seul '88 a Pechino 2008 dove fu portabandiera per la Gran Bretagna. Nel corso della sua carriera, ha inoltre...

Fatti di nuoto weekly: il Peso dello Sport

Quando si parla di depressione nel mondo dello sport, o di depressione in generale, è meglio intraprendere il sentiero con cautela. Nella #Fattidinuoto Weekly di oggi vorrei solo tracciare un piccolo percorso, fatto di alcune esperienze raccontate da atleti di diversi...

Training Lab, Il ritmo gara dei 400 stile libero: modelli a confronto

La prestazione di una gara di nuoto come tutti sanno ormai da tempo è data da una combinazione ideale di aspetti tecnici e aspetti condizionali. Quando le distanze di gara si allungano, allora ecco che diventa preponderante anche l’aspetto tattico, nel quale...

#MiFidoDiTe 2021 | Legati da una corda e da un sentimento profondo. La quinta tappa a Noli

Mentre settembre ci regala ancora giornate piene di sole, il progetto #MiFidoDiTe2021 è arrivato alla sua quinta tappa: Alessandro Mennella e la sua guida Marcella Zaccariello, domenica 12 settembre hanno portato a termine la Hard Swim da 7 km, che si è tenuta nelle...

Dall’Irlanda alla Scozia a nuoto: North Channel conquistato per Luca Pozzi

​Ce l’ho, ce l’ho, ce l’ho, mi manca…. Per tutti è il classico slogan delle figure Panini, ma per Luca Pozzi sono gli “Ocean Seven”, ovvero le ultra-maratone del nuoto, messe nel taschino! C’eravamo lasciati nel 2019, quando Luca aveva compiuto l’ennesima sua grande...

Primo Meeting Special Olympics in acque libere a Terracina

Grande successo e soddisfazione per il 1° Meeting Regionale in acque libere di Special Olympics Italia Team regione Lazio che si è tenuto domenica 12 settembre presso lo stabilimento Piccola Oasi Sea Park - viale Circe fronte 24ª traversa a Terracina (LT). L'evento è...

ISL2021 | Match #6, domenica 12 settembre: report

In una Piscina Scandone gremita di pubblico il match #6 della International Swimming League ha riservato, oltre al solito spettacolo, alcune piacevoli sorprese che rendono questa season 3 ancor più interessante.CONDORS VS ROAR I Cali Condors partivano leggermente...

ISL2021 | Match #6, sabato 11 settembre: live report

Tornano in vasca gli Aqua Centurions di Federica Pellegrini in quello che, sulla carta, sembra per loro il match più difficile di questa regular season. Ad affrontare il team di base italiana ci sono i campioni in carica Cali Condors, i London Roar ed i Tokyo Frog...

ISL2021 | Match #5, venerdì 10 settembre: live report

Il match 5 è finora il più combattuto di questa ISL season #3. Dopo la prima serata, i Toronto Titans sembrano avere qualcosa in più, ma sia i DC Trident che gli LA Current rimangono ad una distanza di punti ancora riducibile. Chi la spunterà? Riusciranno gli Iron a...

ISL2021 | Match #5, giovedì 9 settembre: live report

Ha inizio la terza settimana della ISL season #3 e i giochi iniziano a farsi interessanti. Ciascuno dei quattro team di stasera è alla caccia della prima vittoria di questa regular season: gli LA Current partono come favoriti, ma Toronto Titans, Iron e (un pò meno) DC...

Una gara decisamente più equilibrata quella femminile con il gruppo compatto per buona parte della gara, al passaggio dell’ultima boa un gruppetto di cinque nuotatrici – con Grimaldi e Bridi – inizia la fuga.

All’ingresso dell’imbuto finale Martina Grimaldi ingrana il turbo e tocca davanti a tutte è oro in 5h26’47″8, davanti alla russa Kozydub (+2″) e alla francese Jouisse (+2″7). Arianna Bridi rimane ai piedi del podio (+9″5) vincendo però lo sprint sulla tedesca Maurer (+9″8),mentre Barbara Pozzobon chiude settima (+3’36″6).

Martina continua a scrivere la storia del fondo italiano dopo aver vinto la prima medaglia olimpica con il bronzo della 10 km di Londra, si è poi dedicata alla specialità della 25 km dominando i mondiali di Barcellona 2013 e gli europei di Berlino 2014.
L’anno scorso è stato un momento difficile, per l’azzurra di Bologna. La crisi tecnica, la separazione dallo storico tecnico Cuzzani e il fallimento di Kazan con la conseguente perdita della possibilità di partecipare alla terza Olimpiade non sono stati facili da digerire. Ci auguriamo che questa medaglia sia il viatico per proseguire la sua ancora lunga carriera.

(Foto copertina: Giorgio Perottino | Deepbluemedia – Free Press)

Report Europei OW

Day 1 – 10 km: Squilli azzurri da Hoorn

Day 2 – 5 km: 5 km d’argento per Vanelli nelle fresche acque di Hoorn

Day 3 – 5 km Team event: Hoorn chiama, Italia risponde. Oro nel Team event

Share and Enjoy !

Shares