Select Page

Anno nuovo. Squadra nuova.

Anno nuovo. Squadra nuova.

Ed infine è successo. Quello che ogni atleta non vorrebbe mai, ciò che ogni squadra Master teme di più: la “fine di un’epoca”, lo sfaldarsi di un gruppo.

Questa stagione per me è iniziata così. Dopo dieci meravigliosi anni non sono più tesserata con la stessa squadra, non nuoterò più nella stessa piscina. Quella piscina che, ovviamente, chiamavo “casa”.

Non importa come e perché, non sono qui a raccontare le cause che hanno prodotto questo cambiamento. Vorrei invece trasmettervi la valanga di emozioni che si sono avvicendate in questi mesi nel mio cuore e nella mia testa… insomma, dieci anni sono tanti!

La prima paura e la più grande è quella di non riuscire a trovare un posto, un altro luogo che spero, col tempo, di arrivare a considerare familiare allo stesso modo. Il fabbisogno di “spazio acqua” era la priorità assoluta, mi sentivo come un pesce appena pescato che anela disperatamente di tornare a nuotare.

Contemporaneamente ecco il terrore di assistere, mio malgrado, alla fine della squadra: quella è stata la fase più triste e malinconica. Ricordo ancora la cena di fine stagione a luglio, quell’amarezza di fondo che ci leggevamo negli occhi a vicenda. E all’ultimo allenamento, la commozione degli allenatori e il nostro cuore di atleti, pesante come un macigno. Fisiologicamente il gruppo si è suddiviso, un po’ per motivi di orari, un po’ per comodità, un po’ per motivi economici.

Quando il campione diventa coach

Essere un grande atleta, o esserlo stato in passato, non ti da la garanzia di essere, o poter diventare, un grande allenatore. Gli esempi nello sport sono molteplici, il più citato è Diego Armando Maradona che, nonostante sia stato un calciatore fenomenale, da...
Read More

Raccolti oltre 44.000 euro con la 2ª edizione di ‘Da Porto a Porto’, nuotata a favore dell’ATT

È stato un successo al di sopra di ogni aspettativa la seconda edizione della Da Porto a Porto, nuotata nel mare dell’Argentario organizzata dalla Polisportiva Amatori Prato a favore dell’Associazione Tumori Toscana A.T.T. che dal 1999 cura gratuitamente a domicilio i...
Read More

Luca Pozzi completa lo Stretto di Tsugaru con l’obiettivo dei Seven Oceans

Sono definiti gli“Ocean Seven” e rispecchiano fedelmente i più famosi “Ottomila” degli scalatori di Himalaya e co. I “sette mari” non sono nientemeno che la controparte acquatica del più grande sogno di un alpinista. Meno famosi dei “fratelli”, le sette imprese per...
Read More

AKRON sponsor ufficiale di SCUW storico Club sportivi svizzero

Proprio nella stagione che porterà ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, AKRON, azienda leader nel segmento dello sports waterwear,e SCUW – Schwimmclub Uster Wallisellen, tra i più storici e prestigiosi club sportivi di tutta la Svizzera, hanno annunciato oggi una...
Read More

Team MP: Mike Maric, Luca Pizzini e Giacomo Carini. Quando lo stile è tutto

18 settembre 2019 - Il Team MP Michael Phelps promuove il bel nuoto all'Harbour Club di Milano “MP” è il marchio, che nasce nel 2015, di Michael Phelps, il nuotatore più medagliato di tutti i tempi. La sua linea di articoli tecnici da nuoto dotati di tecnologie...
Read More

Riccione 2019, Europei Lifesaving | Da oggi in vasca i Master, seguono National team e Club

Al via oggi 17 settembre fino a fine mese i Campionati Europei di Nuoto per Salvamento che vedranno gli atelti gareggiare in piscina, presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, e spostarsi per le prove in mare e sulla spiaggia, presso i Bagni 7 sul lungomare che porta a...
Read More

US National Team: i selezionati Junior e Senior

La notizia che Team USA ha diramato il roster ufficiale per il 2020 ha in poche ore fatto il giro del mondo. Si tratta del metodo americano per selezionare il gruppone di atleti - 115 in totale - che rientrano nei piani nazionali, i nuotatori sui quali Team USA ripone...
Read More

Londra 2019, World Para Swimming | L’Italia sul tetto del mondo

L’Italia ha vinto i Campionati del Mondo World Para Swimming di Londra 2019 che si sono appena conclusi. La Nazionale italiana è arrivata prima nel medagliere, superando Russia, Gran Bretagna, Ucraina, Cina e Stati Uniti, grazie a quattro medaglie d’oro, un argento e...
Read More

Londra 2019, World Para Swimming | Day4 brilla la stella di Arianna Talamona

Un'altra giornata strepitosa. Un'Italia ancora in vetta al medagliere ai Campionati del Mondo World Para Swimming che chiude il quarto giorno di gare con 12 ori, 9 argenti e 8 bronzi. Sei podi conquistati dagli azzurri, due medaglie per metallo e il bis di successi...
Read More

Storie di Nuoto: Krisztina Egerszegi, il topolino ungherese

Nella finale dei 200 dorso ai recenti Mondiali di Gwangju, Kyle Masse ha conquistato la medaglia di bronzo con il tempo di 2’06”62, lo stesso crono che, il 25 agosto 1991, Krisztina Egerszegi nuotò per vincere i Campionati Europei di Atene e registrare uno storico...
Read More

Ora una nuova stagione sta iniziando: nuova piscina, nuovo nome, nuovi orari. Per fortuna una fetta di noi è rimasta compatta e abbiamo il nostro allenatore sempre accanto. Qualche certezza ad accompagnare tanti dubbi: resteremo in contatto con tutti gli altri? Ci vedremo ancora alle gare? Come sarà vivere le trasferte senza l’altra parte di noi?

Un nuovo anno tutto da vivere, con tante aspettative che fanno capolino giorno dopo giorno.

Una grande forza mi arriva da tutti i ricordi indelebili e così saldi nel mio cuore da esserne quasi incisi: grazie, a ognuno di voi, tanto so che leggerete questo articolo.

Grazie a tutti gli atleti che si sono avvicendati in questi anni: chi è al mio fianco dal primo anno, chi ha fatto apparizioni più o meno fugaci. Molti di voi ho l’orgoglio di poter chiamare amici e lo resterete per sempre.

Grazie a tutti gli allenatori che mi hanno resa l’atleta che sono, chi con energia, chi con dolcezza, chi con le risate, chi con la fiducia… Ognuno di voi nuota insieme a me, in ogni gara che faccio, ogni bracciata, ogni gambata, ogni tuffo, ogni virata. Sarete sempre al mio fianco.

E voi che state leggendo questo articolo vivete al massimo ogni emozione che questo sport vi regala, che il mondo master vi trasmette: fatela vostra, tenetela stretta e vi ritroverete nel cuore un’enorme energia positiva che niente e nessuno potrà mai cancellare.

 

(foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4.it)

About The Author

Elsa Nerozzi

Farmacista, ex agonista di atletica leggera, nuotatrice master da ormai 12 anni, istruttrice FIN e grande appassionata di nuoto. Considero la mia squadra come una seconda famiglia!

?>