Se ieri abbiamo tessuto le lodi di Katinka Hosszú, oggi… ci dobbiamo ripetere!

Anche la seconda giornata all’Hamdan Sports Complex di Dubai – quinta tappa della “Swimming World Cup 2016” – vede protagonista la magiara e il russo Morozov che rinforza la sua leadership in campo maschile. Andiamo a vedere gli highlights.

Mostruosa la seconda giornata dell’ungherese, che dopo aver iniziato con l’argento nei 100 stile, fa un filotto impressionante di vittorie: prima nei 100 dorso, vinti in 56’’56 vincendo la “bella” con la Zevina, poi è il turno dei 200 farfalla, che in questa edizione della Coppa del Mondo faticano ad avere un padrone. Dopo la doppietta della Hentke (Parigi e Berlino) a Mosca arrivò il successo della Jakabos, mentre a Pechino pochi giorni fa si è imposta la Liu.

Archiviata anche questa prova, la Hosszú si prende anche i 400 stile, dopo essere stata fino ai 350 alle spalle della cinese Fang, ma beffandola nel finale andando a vincere in 4’03’’14. I misti restano terra di conquista per l’Iron Lady che infila la doppietta con 100 (58’’09) e 400 ( 4’33’’84 ) intervallati dall’argento nei 50 farfalla.

L’unica che di fatto ha battuto la magiara in questo pomeriggio è Jeanette Ottesen, rimasta la prima delle umane nella classifica generale, grazie anche alle 19 gare vinte fin qui. Nulla però in confronto alle 37 di Katinka, ormai irraggiungibile in qualunque tipo di classifica.

Rimanendo in campo femminile, altra prova divertente nella rana: i 50 premiano la Atkinson che nuota vicino ai 29’’, mentre i 200 sono ancora affare della Kaneto, più lenta che a Pechino ma comunque prima in 2’16’’30.

Fatti di nuoto Weekly: le acque mondiali e le acque della Senna

Nella settimana cuscinetto tra i Mondiali e gli Assoluti dobbiamo dare spazio ad alcune notizie sparse che vengono dal mondo del nuoto e dintorni. Perché Fatti di nuoto Weekly è qui anche per questo, giusto?La Senna A Parigi 2024 si nuoterà nella Senna, forse. Il...

Verso gli Assoluti 2024, il punto sui probabili Olimpici del Nuoto

Manca una settimana ai Campionati Assoluti Primaverili di Riccione, tappa fondamentale per l’avvicinamento del team italiano all’appuntamento Olimpico di Parigi 2024, ed è quindi arrivato il momento di fare un pò di chiarezza.Nel complicato intricarsi di regole,...

SwimStats, il Mondiale di Doha 2024 in 10 punti

Ultimo approfondimento Mondiale con 10 numeri da ricordare direttamente da Doha 2024.Gli atleti italiani qualificati per Parigi Se Doha doveva essere una prova generale, allora direi che è andata bene. L’Italia ne esce con diverse certezze, una su tutte la...

Speciale Master, Coopernuoto trionfa ai Regionali Emilia Romagna 2024

Archiviati i Campionati Regionali Emilia Romagna che si sono svolti domenica 11 e 18 febbraio 2024 presso lo Stadio del Nuoto di Riccione che si conferma uno dei migliori impianti natatori a livello di ospitalità e logistica per le manifestazioni natatorie. Cinque i...

Parigi 2024, 28 pass per l’Italia del nuoto alle Paralimpiadi

Il World Para Swimming ha comunicato il numero di slot assegnati all'Italia per le Paralimpiadi di Parigi 2024. Sono ben 28 - 16 maschili e 12 femminili - i pass guadagnati dall’Italia per la partecipazione ai prossimi Giochi Paralimpici che si terranno dal 28 agosto...

Fatti di nuoto Weekly: tre cose da Doha

I Mondiali di Doha sono finiti, ma non la voglia di parlarne. Dell’Italia abbiamo già parlato in lungo e in largo, quindi in Fatti di nuoto Weekly troviamo altri tre temi per raccontare la rassegna iridata più vicina alle Olimpiadi di sempre.La Cina È stato...

Swim.Mi.CUP Night Edition 2024, successo per la terza edizione all’Aquamore Bocconi

Mentre a Doha andava in scena la penultima giornata dei Campionati Mondiali, Milano si faceva bella per una notte a tutto nuoto grazie Swim.mi.cup Night Edition 2024, direttamente dal Bocconi Sport Center. Mancavano ovviamente i big azzurri ed è stata questa...

Doha 2024 | Quanto valgono le medaglie Mondiali degli italiani?

Un piccolo ragionamento, medaglia per medaglia - in rigoroso ordine cronologico - su ogni podio italiano a Doha 2024. Che valore ha? Dove può portare?Argento 4x100 stile libero uomini Se alla vigilia avessimo dovuto mettere qualche medaglia già in cassaforte, la 4x100...

Doha 2024 | Mondiali, finali day8: bronzo per Pilato, Franceschi e mista maschi, l’Italia chiude con 12 medaglie

Siamo arrivati all'ultima giornata di questi strani e spettacolari Campionati del Mondo, con sei italiani impegnati nelle otto finali. Dall'Aspire Dome di Doha, eccovi il nostro report!50 dorso uomini Nonostante nuoti completamente contro la corsia, Isaac Cooper è...

Doha 2024 | Mondiali, batterie day8: in finale Razzetti, Franceschi e le staffette 4×100 miste

Ultima mattina di batterie all'Aspire Dome di Doha, ultime chance di finale per la giornata che concluderà i Mondiali di nuoto. Vediamo i risultati nel nostro recap.400 misti uomini David Johnston fa il miglior tempo delle batterie in 2.12.51, seguito a 5 centesimi da...

La rana maschile conferma il sorprendente Vladimir Morozov: il russo replica la vittoria dei 100 di pochi giorni prima nuotando leggermente più piano (56’’52 ), per poi confermarsi anche nei 50 stile. Con il secondo poker di vittorie consecutive tocca quota 17 successi stagionali di Coppa, confermandosi leader anche grazie alla miglior prestazione in termini di punteggio ottenuta grazie ai 100 misti di martedì!

Il suo rivale Chad Le Clos non riesce a tenere il passo: perde lo scontro diretto nei 50 stile chiudendo secondo, e non gli basta mantenere intatta la sua striscia nella farfalla conquistando i 100 in 49’’14.

Doppietta per Bobby Hurley nei 50 e 100 dorso, mentre Guy delude ancora chiudendo secondo nei 200 stile e uscendo addirittura in batteria nei 100 farfalla.

Chiude il programma la 4×50 stile mistaffetta, vinta ancora dalla Russia con Morozov, Donec, Efimova e Lovtcova.

Sabato e domenica ultime due giornate di questo secondo cluster, con la trasferta in Qatar a Doha.

(Foto copertina: )

(Foto: K. Hosszú | Facebook)

Le vittorie di Katinka Hosszú gara per gara:

  • 200 e 400 stile (5 – Parigi, Berlino, Mosca, Pechino, Dubai)
  • 800 stile (2 – Mosca, Dubai)
  • 50 dorso (2 – Pechino, Dubai)
  • 100 dorso (5 – Parigi, Berlino, Mosca, Pechino, Dubai)
  • 200 dorso (1 – Berlino)
  • 100 farfalla (1 – Parigi)
  • 200 farfalla (1 – Dubai)
  • 100, 200 e 400  misti ( 5 – Parigi, Berlino, Mosca, Pechino, Dubai)
Tutte le info della SWC2016... clicca QUI

QUI tutti i risultati della tappa di Dubai: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Dubai: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Pechino: CLICCA QUI

WC2016 – Day 2 Pechino: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Parigi: CLICCA QUI

WC2016 – Day 2 Parigi: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Berlino: CLICCA QUI

WC2016 – Day 2 Berlino: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Mosca: CLICCA QUI

WC2016 – Day 2 Mosca: CLICCA QUI