Select Page

Swimming World Cup 2016, Dubai day 2, ancora Morozov a rana e la Hosszú ne vince 5!

Swimming World Cup 2016, Dubai day 2, ancora Morozov a rana e la Hosszú ne vince 5!

Se ieri abbiamo tessuto le lodi di Katinka Hosszú, oggi… ci dobbiamo ripetere!

Anche la seconda giornata all’Hamdan Sports Complex di Dubai – quinta tappa della “Swimming World Cup 2016” – vede protagonista la magiara e il russo Morozov che rinforza la sua leadership in campo maschile. Andiamo a vedere gli highlights.

Mostruosa la seconda giornata dell’ungherese, che dopo aver iniziato con l’argento nei 100 stile, fa un filotto impressionante di vittorie: prima nei 100 dorso, vinti in 56’’56 vincendo la “bella” con la Zevina, poi è il turno dei 200 farfalla, che in questa edizione della Coppa del Mondo faticano ad avere un padrone. Dopo la doppietta della Hentke (Parigi e Berlino) a Mosca arrivò il successo della Jakabos, mentre a Pechino pochi giorni fa si è imposta la Liu.

Archiviata anche questa prova, la Hosszú si prende anche i 400 stile, dopo essere stata fino ai 350 alle spalle della cinese Fang, ma beffandola nel finale andando a vincere in 4’03’’14. I misti restano terra di conquista per l’Iron Lady che infila la doppietta con 100 (58’’09) e 400 ( 4’33’’84 ) intervallati dall’argento nei 50 farfalla.

L’unica che di fatto ha battuto la magiara in questo pomeriggio è Jeanette Ottesen, rimasta la prima delle umane nella classifica generale, grazie anche alle 19 gare vinte fin qui. Nulla però in confronto alle 37 di Katinka, ormai irraggiungibile in qualunque tipo di classifica.

Rimanendo in campo femminile, altra prova divertente nella rana: i 50 premiano la Atkinson che nuota vicino ai 29’’, mentre i 200 sono ancora affare della Kaneto, più lenta che a Pechino ma comunque prima in 2’16’’30.

Swim Stats, l’analisi in numeri del 56° Settecolli 2019

Che il Settecolli sia ormai uno degli appuntamenti fissi del calendario internazionale è cosa assodata, ma resta sorprendente come, anno dopo anno, il meeting romano riesca a raccogliere sempre più consensi da tutte le parti. È amato dagli atleti, che a Roma si...
Leggi

56° Sette Colli, lo spettacolo del nuoto nella cornice romana

Archiviata anche la LVII edizione del Trofeo Settecolli, come di consueto gli Internazionali di Nuoto non hanno tradito le aspettative del pubblico e degli addetti ai lavori regalando ottime prestazioni e tante emozioni nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto...
Leggi

Balatonfüred, World Series #4: Rasovszky e Cunha d’oro. Bridi seconda

Ultima tappa prima dell'appuntamento mondiale - la numero quattro per la FINA Marathon Swim World Series che dal Portogallo si sposta in Ungheria a Balatonfüred per gareggiare nelle acque del Lago Balaton, in gara per l'Italia le "solite" Arianna Bridi e Rachele...
Leggi

Internazionali d’Italia, conferenza stampa del 56° Trofeo Sette Colli

Si è da poco conclusa presso il Circolo del Tennis del Foro Italico, la conferenza stampa di presentazione del 56° Trofeo Settecolli - Internazionali di Nuoto che infiammerà il prossimo fine settimana romano riportando il grande nuoto in Italia; l'evento sarà inoltre...
Leggi

Bruno Fratus, la video intervista per Corsia4

Il nuotatore brasiliano specialista dei 50 stile libero Bruno Fratus è sbarcato in Italia per partecipare al prossimo 56° Trofeo Settecolli di Roma che si terrà dal 21 al 23 giugno prossimi. Abbiamo avuto l'occasione di incontrarlo martedì 18 giugno presso il Forum...
Leggi

Speciale MasterS, Circuito Nord Ovest premiazioni e festa a Tortona

La terza edizione del Circuito Nord Ovest si è conclusa con il grande successo della finale di Tortona all'insegna del nuoto ma soprattutto del divertimento. Dopo le sette tappe del circuito nazionale Supermaster il 15 giugno si sono disputate le ultime gare...
Leggi

Trials Australia: Campbell, Titmus, Chalmers e Larkin suonano la carica aussie. Esclusi Horton e Seebohm

La settimana di Trials a Brisbane ci ridà una nazionale australiana completa e motivata, pronta per riscattare l’edizione di Budapest 2017, forse la peggiore di sempre per il team down under, con soltanto 10 medaglie conquistate. Due anni fa l’unico titolo arrivò da...
Leggi

Gare in acque libere FIN: “istruzioni per l’uso”

Nonostante i nuovi regolamenti del nuoto di fondo siano stati pubblicati ormai da diversi mesi, solo ora con l'avvicendarsi delle prime settimane di gare in acque libere ci si rende conto di come una buona parte degli atleti, dei tecnici e dei responsabili di società...
Leggi

Setúbal, World Series #3: Bruni d’argento, quarta Bridi

Tappa numero tre per la FINA Marathon Swim World Series che dalle "bollenti" Seychelles - leggi QUI il REPORT - si trasferisce in Portogallo a Setúbal, in acqua per l'Italia Arianna Bridi e Rachele Bruni. Solo 46 atleti al via - 22 donne e 24 uomini - hanno gareggiato...
Leggi

Swim Stats, Trials 2019 a confronto

A poco più di un mese di distanza dall’appuntamento più importante del 2019 - i Mondiali di Gwangju, dal 21 al 28 luglio - quasi tutte le nazioni del mondo hanno disputato le rispettive selezioni interne per decidere le squadre che voleranno in Corea. Ad esclusione...
Leggi

La rana maschile conferma il sorprendente Vladimir Morozov: il russo replica la vittoria dei 100 di pochi giorni prima nuotando leggermente più piano (56’’52 ), per poi confermarsi anche nei 50 stile. Con il secondo poker di vittorie consecutive tocca quota 17 successi stagionali di Coppa, confermandosi leader anche grazie alla miglior prestazione in termini di punteggio ottenuta grazie ai 100 misti di martedì!

Il suo rivale Chad Le Clos non riesce a tenere il passo: perde lo scontro diretto nei 50 stile chiudendo secondo, e non gli basta mantenere intatta la sua striscia nella farfalla conquistando i 100 in 49’’14.

Doppietta per Bobby Hurley nei 50 e 100 dorso, mentre Guy delude ancora chiudendo secondo nei 200 stile e uscendo addirittura in batteria nei 100 farfalla.

Chiude il programma la 4x50 stile mistaffetta, vinta ancora dalla Russia con Morozov, Donec, Efimova e Lovtcova.

Sabato e domenica ultime due giornate di questo secondo cluster, con la trasferta in Qatar a Doha.

(Foto copertina: )

(Foto: K. Hosszú | Facebook)

Le vittorie di Katinka Hosszú gara per gara:

  • 200 e 400 stile (5 – Parigi, Berlino, Mosca, Pechino, Dubai)
  • 800 stile (2 – Mosca, Dubai)
  • 50 dorso (2 – Pechino, Dubai)
  • 100 dorso (5 – Parigi, Berlino, Mosca, Pechino, Dubai)
  • 200 dorso (1 – Berlino)
  • 100 farfalla (1 – Parigi)
  • 200 farfalla (1 – Dubai)
  • 100, 200 e 400  misti ( 5 – Parigi, Berlino, Mosca, Pechino, Dubai)
Tutte le info della SWC2016... clicca QUI

QUI tutti i risultati della tappa di Dubai: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Dubai: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Pechino: CLICCA QUI

WC2016 – Day 2 Pechino: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Parigi: CLICCA QUI

WC2016 – Day 2 Parigi: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Berlino: CLICCA QUI

WC2016 – Day 2 Berlino: CLICCA QUI

WC2016 – Day 1 Mosca: CLICCA QUI

WC2016 – Day 2 Mosca: CLICCA QUI

About The Author

Alessandro Foglio

Istruttore e nuotatore, segue il mondo del nuoto assoluto e tutti i suoi appuntamenti!

Ultimi Tweet

?>