Select Page

Quando il nuoto va in vacanza!

Quando il nuoto va in vacanza!

Si sono da poco conclusi i Campionati Italiani Master a Riccione e, per molti nuotatori – soprattutto quelli “di vasca” –  questo coincide con il vero e proprio inizio delle vacanze. Dopo mesi di duro e mirato allenamento è tempo di… estate!

Purtroppo però, il nuoto non va in vacanza e a differenza di altri sport in cui in poco tempo si riprende agevolmente la piena forma fisica, la nostra attività preferita non fa sconti.

Non ci sono scuse: il nuoto va continuamente curato, senza pause o interruzioni!

Allo stesso tempo, proprio perché per molti mesi siamo stati concentrati sui nostri obiettivi sportivi, un po’ di vacanza può servirci a riordinare le idee, decidere il prossimo traguardo da raggiungere e, perché no, cambiare sport per il nostro training.

Lontani da casa e dalla piscina, magari con il nostro partner che reclama la nostra attenzione, può risultare difficile non dimenticarsi completamente del nuoto.

Fortunatamente, con qualche semplice accorgimento, possiamo evitare che il nostro sport preferito… vada in vacanza come noi!

 

Innanzitutto stiamo attenti alla dieta. Fuori da casa, lontani dalla routine e tanto, tanto rilassati, è facile lasciarsi andare mangiando cibi pieni di zuccheri, grassi e poco salutari. Qualche piccola trasgressione alimentare non solo è consentita, ma anche consigliata: attenzione però a non esagerare!

Sospeso in via cautelare Andrea Vergani

19 aprile 2019 Seconda Sezione: positivo Andrea Vergani (tesserato FIN), sospeso in via cautelare La Seconda Sezione del TNA - vista la richiesta di immediata sospensione dall’attività agonistica dell’atleta Andrea Vergani, tesserato presso la Federazione Italiana...
Read More

Campionati Nazionali, formata la Russia per i Mondiali a suon di record

Mentre in Gran Bretagna Adam Peaty and Co. sguazzano tra le corsie alla ricerca di un pass mondiale, non troppo lontano, più precisamente a Mosca, si sono già conclusi i Campionati Nazionali, validi come qualificazione per la rassegna iridata di Gwangju 2019. Al...
Read More

Il terrore della gara

Qualche mese fa si è rivolta da me una nuotatrice di cui chiaramente non farò il nome ma che mi ha dato il permesso di raccontare questa storia e la sua l'esperienza con la Mindfulness. È venuta per risolvere un tema di grande stress che le accadeva prima, ma...
Read More

Open di Stoccolma 2019, non solo Sjöström

Prosegue il nostro tour per le piscine internazionali, dopo il report dei Campionati Nazionali Australiani e quello della Swim Cup di Endhoven andiamo a vedere i risultati degli Open di Stoccolma 2019 dove la regina della velocità Sarah Sjöström ha messo a segno delle...
Read More

Bene gli azzurri alla Swim Cup Eindhoven | II tappa LEN Swimming Cup

Nel fine settimana scorso una selezione di 11 atleti azzurri tutta al maschile ha partecipato alla 15ª Swim Cup di Eindhoven, seconda tappa della LEN Swimming Cup. LEN Swimming Cup partita un po' nel mistero con la prima tappa in Lussemburgo - leggi QUI il report -...
Read More

Campionati Mondiali di nuoto paralimpico, dalla Malesia a Londra

Si svolgerà a Londra la IX edizione dei Campionati del Mondo di Nuoto Paralimpico, l'Aquatics Centre sede dei Giochi Olimpici e Paralimpici nel 2012 ospiterà la competizione dal 9 al 15 settembre prossimi. A gennaio, il Board IPC, riunito a Londra per i lavori...
Read More

Australian Championships, fuochi d’artificio nella terra dei canguri!

Ad Adelaide infatti sono scesi in acqua i delfini australiani per gli Australian Championships e non sono mancati colpi di scena e primati. In Australia da un paio d'anni è in atto una rivoluzione che porta allo stile americano, avvicinando la data dei Trials di...
Read More

Io Non Ho Sonno

Chi nuota al mattino conosce bene la sensazione di quando la sveglia suona mentre ancora tutto intorno dorme e di quando perfino il tepore del letto sembra rendere un’innaturale violenza alzarsi, imbracciare il proprio zaino da nuoto per andare ad allenarsi prima del...
Read More

Training Lab, Analisi Tecnica degli Assoluti 2019: una rotta per il viaggio Riccione-Gwangju-Tokyo

Si è appena conclusa l’ulteriore tappa di passaggio sulla la via che porterà verso oriente, prima di tutto a Gwangju nel prossimo mese di luglio, ma soprattutto a Tokyo 2020, che resta il vero obiettivo dell’ItalNuoto come ribadito in più occasioni dal CT Cesare...
Read More

L’affondo di DARKPOOL: De-Loused in the Comatorium

Sopra l’accesso ai campi di Wimbledon, da cui passano i tennisti prima di una partita, campeggia una frase stupenda di Rudyard Kipling: “Andate incontro al successo ed al fallimento e trattate allo stesso modo quei due impostori” Chissà se ne metteranno uno anche a...
Read More

Un altro problema in vacanza è che spesso non abbiamo a disposizione una piscina in cui allenarci. Se la nostra meta estiva è al mare o al lago… problema risolto!  Non c’è niente di meglio che un bell’allenamento in acque libere!

Ma in assenza di una qualsiasi vasca? Molto semplice! Tenetevi in forma con una bella corsa: ad esempio, se siete in montagna, potrete fare una sgambata tra i sentieri e concludere il training con alcune serie di addominali. Il vostro allenamento non vi porterà via tempo e vi consentirà di tenere il vostro corpo in movimento.

Inoltre, se avete a disposizione una piscina, ma la lunghezza non è regolamentare, accontentatevi! Anche fare una nuotata in assenza di “regolarità” vi aiuterà.

Esiste infine un ultimo, importantissimo accorgimento; la parola d’ordine in vacanza deve essere relax.

Proprio così, perché non c’è nulla di meglio che un po’ di sano riposo per riprendere gli allenamenti al top!

About The Author

Valeria Molfino

Appassionata di nuoto e running ma soprattutto innamorata della scrittura. Blogger da sempre, ama osservare e descrivere persone e relazioni cogliendone le sottili connessioni e le sfumature più nascoste.

Ultimi Tweet

?>