Nel denso fine settimana di chiusura del circuito Supermaster che ha visto svolgersi ben 9 eventi (i report a fondo articolo), ci trasferiamo in Sicilia per il 3° Trofeo della Regione che si è disputato domenica 5 giugno presso la piscina Plaia di Catania in vasca scoperta olimpionica a 8 corsie. La manifestazione organizzata da Sicilia Nuoto ha visto scendere in acqua 440 atleti in rappresentanza di 33 società.

La classifica finale di società, stilata sommando i primi 12 piazzamenti individuali e massimo 2 staffette, ha decretato la vittoria dello Sporting Club Catania con 86.325,95 punti, a seguire Torre Del Grifo Village (42.267,80 p) e Altair Nuoto (39.283,06 p).

Le migliori prestazioni della manifestazione sono state i 50 rana di Simone Sciuto oro M30 in 30.67 e 949.79 punti e i 200 farfalla di Valeria Corbino prima M35 in 2.37.19 e 928.69 punti.

Al termine della sessione di gare pomeridiana si è disputata l’Autraliana mista con gli atleti che avevano conseguito la migliore prestazione cronometrica assoluta dei 50 di ogni stile e le due migliori per i 100 stile e 200 misti.
Donne: 1ª Valeria Corbino (Torre del Grifo) – 2ª Annamaria Sapuppo (Altair N) – 3ª Giulia Russo (SC Catania)
Uomini: 1° Mario Fazio Scaccianoce (Torre del Grifo) – 2° Fabrizio Puglisi (Torre del Grifo) – 3° Simone Sciuto (Pol SC Catania)

Campionati di Francia, da Chartres la selezione olimpica per Tokyo

Vive la France! No, non sono diventato un simpatizzante degli odiati cugini d’oltralpe ma quando scendono in vasca sono comunque sempre oggetto di attenzione. Certo, lo squadrone che ha dominato l’Europa e il mondo intero nella seconda metà dei primi anni 2000 è un...

#MiFidoDiTe 2021, a Monate la seconda tappa della Maratona di nuoto

Il progetto #MiFidoDiTe, legato al circuito di gare in acque libere organizzato su scala nazionale da Italian Open Water Tour che ha sposato il progetto, nasce dall’incontro di Alessandro Mennella, ragazzo genovese affetto dalla Sindrome di Usher (una malattia rara...

Trials Olimpici, il Teams USA da Omaha per Tokyo

Al termine di una settimana intensa, spettacolare ed emozionante, Team USA è finalmente pronto: 25 uomini e 28 donne per contrastare Australia e resto del mondo ai Giochi Olimpici. Sarà la prima squadra dal 2000 senza Phelps, la prima dal 2004 senza Lochte, con...

Alla Campania il Trofeo delle Regioni di fondo 2021

La Campania si aggiudica il Trofeo delle Regioni 2021 di fondo che si è disputato il 19 e 20 giugno a Piombino nel medesimo campo gara che pochi giorni prima ha visto disputare i Campionati Italiani Assoluti. Prima giornata dedicata alla prova individuale dei 5 km,...

ItalNuoto e Olimpiadi | Pechino 2008: Pellegrini e il primo oro olimpico al femminile

L’Olimpiade di Pechino 2008 è un evento, per molti versi, strano. Organizzata in un Paese così lontano da noi, per distanza geografica e culturale, è stata per una generazione intera l’occasione per conoscere la Cina, che si è svelata al mondo con una maestosa...

Trials Australia, ad Adelaide i pass olimpici per Tokyo

Olympic’s Trials time!  Adelaide e Omaha, così distanti ma mai così vicine in questi giorni di qualificazioni olimpiche. Concentriamoci oggi sui Trials Aussie, che si preannunciavano spettacolari e così sono stati (per quelli USA non perdetevi il recap di Luca, ma un...

Assoluti Open 2021, spettacolo open water a Piombino

Si è appena concluso, con la maratona dei 25 km, il Campionato Italiano Assoluto Open di Nuoto in Acque Libere, evento seguito LIVE da Corsia4. Sulle nostre pagine Facebook e Instagram potete trovare tutti i video delle fasi salienti delle gare e le foto dell'evento....

Fatti di nuoto weekly: Professionismo, pro e contro

Bentornati su Fatti di Nuoto weekly, la rubrica del mercoledì che arriva anche in piena lotta Trials USA / Australia, più puntuale di un World Record di Kaylee McKeown. Rispondete a questa domanda: guardando le gare di Adelaide e Omaha, definireste i nuotatori...

Luca Dotto Swim Academy, la tecnica del nuoto e tanta passione

Quante volte ci è capitato di dare un’occhiata ad un’iniziativa, magari ben presentata ed organizzata, ed avere la sensazione che si tratti di un’operazione puramente commerciale? Chiariamoci subito: non c’è nulla di male nel voler ricavare un profitto da un...

Swimtheisland buona la prima a San Teodoro

Trecento nuotatori in rappresentanza di 9 nazioni nel weekend sardo dedicato al nuoto in acque libere Un arenile con dune di sabbia finissima, acque cristalline con sfumature tra il verde e l’azzurro e uno scenario dominato dall’imponente Tavolara. La meravigliosa...

50 fa
Nella prova di apertura il più veloce è l’M30 Antonino Caudullo (SC Catania) con 27.22 (914.40 p), secondo crono e miglior tabellare per Francesco Aldisio (Sprinteam) oro M40 in 28.07 e 914.86 punti. Bene i due alfieri della Torre del Grifo: negli M55 Salvatore Nania è vittorioso in 30.75 (893.33 p), mentre Alvaro Managò è primo nelgi M50 con 30.18 (889.66 p).
Miglior risultato in rosa per Severina Cora Calinescu (SC Catania) oro M55 in 39.19 (823.17 p).

100 do
Le migliori prestazioni della specialità sono nuotate da Giovanna Cosentino (SC Catania) vincente nelle M40 in 1.21.37 (838.15 p) e da Marco Russo (Sprinteam) che si aggiudica gli M25 in 1.07.50 (853.48 p).

50 sl
La migliore prestazione maschile è il 26.37 di Marco Conti (CC LAuria) che negli M50 vale 946.53 punti, seguito da Francesco Aldisio al secondo successo M40 con 26.32 e 913.75 punti. Podio corto negli M25 con la vittoria di Livio Conte (SC Catania) in 25.62 che tiene dietro i due rappresentanti della Torre del Grifo Francesco La Ferla e Fabrizio Puglisi rispettivamente in 25.73 e 25.77 (904.76, 900.89 e 899.50 p). In evidenza negli M30 Giuseppe Risuglia (Torre del Grifo) vincente in 25.82 (893.49 p).
La più veloce è Giulia Russo (SC Catania) prima M25 in 29.82 (884.64 p), secondo crono e miglior tabellare per Loredana Patanè che domina le M50 in 30.84 e 924.45 punti.

200 sl
E’ Laura Bianca (SC Catania) a realizzare la migliore prestazione della specialità con il crono di 2.19.54 che porta l’oro M25 e 902.75 punti. Fra gli uomini primo alle piastre l’M25 Mario Fazio Scaccianoce (Torre del Grifo) in 2.07.98 (883.65 p), alle sue spalle l’oro M30 Antonino Dinatale (Altair nuoto) con 2.08.2 (894.08 p) e Dario Rosselli (CC Lauria) primo M45 con 2.14.43 (890.87 p).

200 fa
La fresca campionessa europea M35 Valeria Corbino (Torre del Grifo) realizza la migliore prestazione con il secondo crono assoluto di 2.37.19 (928.69 p), preceduta alle piastre da Alessandro Mollica (Aqua Fit) oro M30 in 2.36.49 (809.51 p); terzo tempo per Pietro Impallomeni (SC Catania) alla vittoria M35 in 2.39.25 (808.54 p).

100 ra
I più veloci son i du aatleti della Altair Nuoto: Dario Faraci chiude al comando degli M30 in 1.11.94 (896.86 p) e Chiara Sicali è oro M25 in 1.25.88 (852.00 p). Il miglior punteggio femminile, seppur di poco, è realizzato da Barbara Casella (Etna nuoto) prima M40 in 1.27.92 e 852.82 punti.

4×50 mx
F M100-119 Altair nuoto – Sapuppo-Sicali-Scuderi-Rizzo – 2.20.68 e 893.52 p
M M120-159 Torre del Grifo – Puglisi-Platania-Fazio Scaccianoce-Risuglia – 1.54.16 e 933.08 p

50 ra
Si riparte al pomeriggio con l’ottima prova di Simone Sciuto (Etna nuoto) che vince gli M30 30.67 (949.79 p) precedendo Luca Platania (Torre del Grifo) argento in 32.40 (899.07 p). La più veloce è invece Barbara Casella che si aggiudica le M40 in 39.90 (858.90 p).

100 sl
Seconda vittoria M25 e crono più veloce per Laura Bianca con 1.03.287 (922.09 p) e Livio Conte con 56.00 (914.29 p). Nella catgeoria M30 bene Giulia Russo prima con 1.05.01 (889.25 p) e Giuseppe Risuglia con 56.43 (910.86 p), segnaliamo inoltre i due argenti di Salvatore Morale (CC Ortigia) M25 con 57.16 e Antonino Dinatale M30 in 57.71 (895.73 e 890.66 p).

50 do
Protagonista al femminile ancora Valeria Corbino oro M35 in 34.10 e 913.78 punti, mentre fra gli uomni è Dario Rosselli vincitore negli M45 in 31.49 e 908.22 punti.

200 mx
La migliore prestazione è nuotata da Salvatore Nania oro M55 in 2.38.86 e 919.80 punti, seguito da Marco Conti che negli M50 con 2.36.23 totalizza 904.24 punti. Annamaria Sapuppo ottiene il tabellare più alto di 857.48 punti nelle M25 con il crono di 2.46.29.

100 fa
Nell’ultima gara individuale segnaliamo la vittoria M40 di Antonino Sicali (SC Catania) con 1.05.23 (882.42 p) e quella M50 di Alvaro Managò con 1.09.38 (876.33 p).

MiStaff 4×50 sl
M100-119 Sporting Club Catania – Conte-Caudullo-Bianca-Russo – 1.48.75 e 955.86 p
M120-159 Torre del Grifo – Risuglia-Fazio Scaccianoce-Contino-Corbino – 1.50.82 e 933.77 p

REPORT della settimana - clic per aprire

Report 5° Tr Piscine di Albaro (Genova), 2° Trofeo Nuotatori Trentini (Trento), 4° Trofeo Estivo (Putignano)

Report 31° Trofeo Italo Galluzzi (Città di Castello), 2° Trofeo Otrè (Noci)

Report 2° Trofeo Roma Nuoto Master

Share and Enjoy !

0Shares
0