Lo sciamano è tornato e dopo il cielo di Kazan ci da le nuove interpretazioni sulle migrazioni dell’umana specie all’Aquatics Centre londinese. Città dove ieri la gigantesca famiglia di Dotto ha portato Carlo Alberto Dotto Odescalchi Della Rovere, il nuovo rampollo erede delle fortune dei Dotto al cambio della guardia per abituarlo alla vita in società.

Dopo i festeggiamenti dura fatica per Dotto, come si dice in toscano. E la vasca secca (nel senso che è una…come dice il buon Mecasacchi, non che è secca) fa male al ragazzo. Per fortuna, pensate se era secca!

Oggi siamo tutti belli contenti. Piena si sente Martina Carraro, ma di che non si sa che è magra come un acciuga…piena pure la Polieri, felice come il topo sul gruviera, come il cacio sui maccheroni, come Bip Bip quando il Will Coyote si spantega nel burrone. Intanto è la prima qualificata per Rio da questi Europei…

ItalNuoto e Olimpiadi | Luca Sacchi e la tradizione italiana dei misti

1992, Barcellona, Giochi della XXV Olimpiade estiva, come già accaduto nel 1988, per salvare la spedizione dobbiamo aspettare la finale dei 400 misti. Alla sua seconda apparizione tra gli otto più forti del mondo, il 24enne Luca Sacchi reduce da un biennio ad...
leggi..

Assoluti 2021 confermati a Riccione dal 31 marzo al 3 aprile. Il 29 marzo fondo indoor

Il Campionato Assoluto primaverile di nuoto si svolgerà dal 31 marzo al 3 aprile allo Stadio del Nuoto di Riccione con la formula delle batterie e delle finali, eccetto che per gli 800 e 1500 stile libero che si disputeranno a serie. Il Campionato Italiano indoor di...
leggi..

Raduni Nazionale: continua il lavoro a Cervinia e Roma. Il Salvamento riparte da Milano

Gli azzurri di interesse nazionale continuano la loro preparazione stagionale con diversi raduni. A Roma il Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti vede alternarsi diversi gruppi - qui i precedenti convocati - sono al lavoro da domenica una selezione di...
leggi..

ItalNuoto e Olimpiadi | Stefano Battistelli la prima medaglia olimpica maschile

1988, Seul, Giochi della XXIV Olimpiade estiva, la Nazionale Italiana ripone la maggior parte delle speranze nel talentuoso Giorgio Lamberti. Il nuoto azzurro troverà invece la sua prima medaglia maschile grazie ad un 18enne romano. Ed eccoci al sesto appuntamento con...
leggi..

Il sogno Olimpico di un bambino

Cosa accade nella testa di un piccolo atleta durante una Olimpiade? Stiamo pensando a tutti quei bambini che sono in età di poter sognare con un minimo di concretezza. Spesso, ogni sportivo individua il proprio modello a cui ispirarsi, una icona, insomma un’atleta che...
leggi..

Idoneità alla attività agonistica per atleti non professionisti guariti dal Covid-19

“Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura” sentenziava ottimisticamente Sun-Tzu nell’Arte della Guerra. E non c’è dubbio che da un anno a questa parte, il nemico pubblico numero uno per la società in generale, e per la comunità dei nuotatori in...
leggi..

Manchester International Swim Meet: dalle certezze di Peaty all’ecletticità di Abby Wood

Con il Manchester International Swim Meet torna il grande nuoto in Gran Bretagna. Peaty e company protagonisti assoluti della tre giorni inglese, da dove escono solide conferme come appunto le prestazioni del lord della rana, ma anche piacevoli novità come la...
leggi..

ItalNuoto e Olimpiadi | Novella Calligaris: la prima medaglia olimpica azzurra

1972, Monaco di Baviera, Giochi della XX Olimpiade estiva, la storia del nuoto azzurro sta per cambiare dopo oltre 70 anni di "attesa". L’Italia non ha mai vinto una medaglia olimpica nel nuoto in corsia e anche alla vigilia di questo evento le possibili medaglie non...
leggi..

Speciale MasterS, due record ai Regionali Emilia Romagna 2021

Si sono svolti nella singola giornata di domenica 7 febbraio i Campionati Regionali Emilia Romagna inizialmente programmati per l'intero weekend presso la piscina coperta dello Stadio del Nuoto di Riccione (vasca da 25 a 10 corsie). La manifestazione organizzata...
leggi..

Japan Open e Golden Tour 2021, il recap del fine settimana da Tokyo a Nizza

No stop di nuoto nel week end lungo appena concluso. Giappone e Francia sugli scudi, rispettivamente con i Japan Open in diretta da Tokyo e la prima tappa del Golden Tour Camille Muffat da Nizza. Dopo la Kosuke Kitajima Cup di fine gennaio, altro appuntamento di...
leggi..

Piena di cattiveria anche la Pirozzi che non si leva i sassolini dalle scarpe ma proprio tutte le scarpe per lanciarle non sa neppure lei a chi, visto che è incazzata con il mondo (si può dire incazzata… beh oramai l’ho detto). Insomma, c’è pienezza.
Intanto cappottiamoci dalle risate con Alessia, che oramai riduce la Caporale a una domestica e si fa svestire…Elisabetta riprendi l’autorità se no qui non si sa dove si va a finire. Dove va a finire lo sembra sapere bene Laszlo, forse ha avuto la visione dallo sciamano che gli ha predetto la migrazione sul podio olimpico… la strada è giusta, lui è really confident e noi con lui. Augh!

E mentre l’olandese dal passaporto belga Timmers conduce la sua staffetta all’argento, noi gioiamo per l’ennesima impresa del gemello grosso: miglior frazione di sempre, stavolta la gamba gigia la fa alla Polonia.

In Olanda stanno preparando il sequel di Nightmare Federica… si intitolerà Killing Femke… duecento incubi senza respiro.

Copacabana aspettami, sto arrivando.