Cala il sipario sulle gare ‘Elite’ di London 2016, in attesa di raccontarvi le gesta dei Master, non potevamo lasciarvi senza le ultime valutazioni del nostro Fogliani.

Andiamo a scoprire i promossi e bocciati del week end londinese e i premi speciali per i nostri azzurri!

1500 stile libero
La Kapás si beve la Belmonte. Quinta Simo Quadrarella che zitta zitta è andata oltre l’emozione del debutto. Matura. Voto 7

50 rana semi
Carraro e Castiglioni. Ovvero i poli opposti della stessa pila. Scariche. Voto 6

100 farfalla
La finale che ti aspetti, che finisce come non volevi. Codia quarto ma aggressivo. Modesto. Voto 7
Rivolta
non incide. Impalpabile.  Voto 6

200 stile libero
Pellegrini Mentalista: prove generali per vincere con quel che si ha. I problemi sono altrui. Voto 9,5

50 stile libero semi
Bocchia rapido quanto può. Volumetrico. Voto 7
Dotto
rapido quanto basta. Opportunista. Voto 7

200 dorso
Ciccarese cacasotto col sorriso. Menzione speciale per la migliore interpretazione della zona mista. Genuino. Voto 8
Mencarini 
ovvero Casper va in finale. Impalpabile. Voto 4

200 farfalla
Polieri goes to Rio. Wonderwoman. Voto 9
Pirozzi
sponsorizzata Dixan lava i panni sporchi in piazza. Sprovveduta. Voto 5

50 rana
Magia di saetta Peaty ma Toniato è senza bacchetta. Riparabile. Voto 6

50 stile libero semi
Le solite valchirie cavalcano la semi, Di Pietro ci crede e va in finale. Frullatore. Voto 6+
Ferraioli
sedotta ed abbandonata (dal tuffo). Triste. Voto 5.5

 

4×200 stile libero
Ottocentometriconcentratiin4centesimidisecondoperpassaredall’argentoallegno.
La bravura a volte non basta, serve del culo. Voto 1 secchio

D’Arrigo hanno trovato la password valida. Risvegliato. Voto 7
Magnini
profilo basso e menare. Saggio. Voto 8
Dotto
l’uomo sbagliato nel posto giusto ma soprattutto nel momento giusto. Incredibile. Voto 8
Detti  l’uomo giusto nella gara giusta. Formidabile. Voto 9

Storie di Nuoto: László Cseh, working class hero

Immaginate per un momento di avere un dono eccezionale, una dote naturale che vi rende incredibilmente bravi a nuotare. Immaginate che questa capacità sia scoperta da un allenatore estremamente lungimirante e capace, che affina la vostra tecnica in modo perfetto,...

Storie di Nuoto: Ian Thorpe, il gigante australiano

È il nuotatore più famoso d’Australia, tutti conoscono le sue imprese. Ricordo di averlo visto nuotare ad Atene 2004 ed aver pensato cavoli il nuoto è uno sport fico, voglio farlo anche io. Kyle Chalmers, oro olimpico nei 100 stile libero a Rio 2016 Nel corso della...

World Cup 2021 #2 | A Budapest il saluto ufficiale a Laszlo Cseh

È Budapest a ospitare la seconda tappa della FINA Swimming World Cup 2021! Dopo Berlino si vola in Ungheria, dove la lotta per conquistare il primo posto nel ranking della Coppa del Mondo si accende sempre di più. Spettacolo, nuovi primati e un ultimo saluto al mitico...

La squadra agonistica del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo pronta per la nuova stagione

Quella del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo è una realtà storica: con 149 anni di attività è il più antico Circolo della Capitale, un luogo di ritrovo, cultura e sport apprezzato e riconosciuto, al quale negli anni non sono mancati i risultati sportivi, tanto da...

Europei in vasca corta 2021 | I 40 azzurri convocati per Kazan

Saranno 40 i nuotatori - 17 donne e 23 uomini -  che rappresenteranno l'Italia ai prossimi Campionati Europei di vasca corta che si disputeranno dal 2 al 7 novembre all'Aquatics Palace di Kazan (Russia). La rassegna continentale, arrivata alla XXI edizione, ha visto...

Fatti di nuoto weekly: Cose che fanno male

Ho letto il reportage di Lorna Knowles “L’oscuro segreto del nuoto”, pubblicato da ABC (Australian Broadcasting Corp.) News, che tratta a fondo il caso di abusi sessuali subiti negli anni ’80 da Shane Lewis ed altri suoi compagni di squadra a Brisbane, Queensland....

World Cup 2021 | Prima tappa a Berlino con tante sorprese

​Torna la Swimming World Cup! Dopo il forfait del 2020, la competizione in vasca corta organizzata dalla FINA prova a rispondere allo strapotere mediatico della International Swimming League, con un format che caratterizza la stagione autunnale ormai da 33 anni!...

Swim Stats, Federica Pellegrini e i 200 stile libero

Nel mondo del nuoto, sono pochissimi i binomi gara-atleta che si connettono automaticamente come i 200 stile libero e Federica Pellegrini. In oltre 15 anni di competizioni, Fede ha vinto tutto quello che c’è da vincere, battuto record ed avversarie, rivoluzionato i...

Ritratti di Nuoto, il libro di Luca Maria Soligo

Quando la passione per il nuoto e quella per la scrittura si incontrano nella stessa persona nasce un libro come Ritratti di Nuoto. Lo scrittore è Luca Maria Soligo, padrone di casa del blog Fatti di Nuoto e ormai una delle colonne portanti di Corsia4. Luca frequenta...

Fatti di nuoto weekly: Non vi siete divertiti?

Se non vi siete divertiti guardando il match 10 della ISL, allora abbiamo un problema. Tutti. La International Swimming League è stata fin dalla sua nascita un prodotto altamente divisivo. C’è stato chi ha mollato subito, per niente attratto da questa visione di nuoto...

50 stile libero
Di Pietro non va, non va, ma c’è sempre. Regolarità veloce. Voto 7
Dotto
 un mago. C’è ma non si vede. Appagato. Voto 6

200 farfalla
Polieri  involuta butta la medaglia. Distratta. Voto 5
Pirozzi all’arrembaggio. “Fatti, non pugnette!”. Pentita. Voto 6

400 misti

Lord Turrini legge gli avversari. Intelligente. Voto 7+

400 stile libero
De Memme ed ora a studiare: 1 ora di tuffi, 2 ore di virate. Coriacea. Voto 6/7
Carli
presto un gommista! Sgonfia. Voto 5-

4×100 mista
Donne a trazione posteriore portano a casa una medaglia che non credevano. Voto 7
Zofkova
 non è un fulmine e lo sa. Realista. Voto 5/6
Carraro il gattino graffia ancora. Resiliente. Voto 6,5
Bianchi l’esperienza al comando. Affidabile. Voto 7
Ferraioli ricambia la fiducia. Donna squadra. Voto 7+

Maschi al finto legno partendo da favoriti. Voto 4 Bucano la gara per pareggiare le ragazze della 4x2oo.
Sabbioni paga la finale. Scottato. Voto 5
Toniato cotto ma presente. Costante. Voto 5
Codia sempre in linea con le aspettative. Sconsolato  Voto 5
Dotto2 butta tutte le energie residue nel tuffo. Esagerato. Voto 7

Premi finali

Vince l’oscar per la best collection maschile Luca Dotto. Sbloccato.
Vince per la miglior interpretazione in zona Mista Christopher Ciccarese. Irraggiungibile.
Migliore atleta non protagonista Martina De Memme. Lacrime e sangue.
Coppa Volpe a Federica Pellegrini. Divina.
Fascia mister sorriso Simone Sabbioni. Brontolone e Piacione.
Best Duet Award va a “G&G” Detti e Paltrinieri. Inimitabili.
Premio idolo de ilFogliani a Federico Turrini. Saluto Chiara.

Spazziamo la vasca!

(foto copertina: from LEN e-news free license | Giorgio Scala | Deepbluemedia)

Share and Enjoy !

Shares