Select Page

Misti in tutte le salse! Turrini e le staffette sognano una medaglia!

Misti in tutte le salse! Turrini e le staffette sognano una medaglia!

Ladies and gentleman… ultima sveglia all’Aquatics Centre di Londra! Se ieri è stato il pomeriggio del numero 4, con il poker di Federica Pellegrini e le emozioni della 4×200 uomini, anche questa mattina regala la stessa numerazione: 4 gare, due da 400 (stile e misti) e le due 4×100 misti. Sessione veloce e divertente, ma soprattutto carica di aspettative per i colori azzurri, alla caccia della possibile vittoria del medagliere.

Rintocco di campane, conto alla rovescia ed entrano in vasca le protagoniste dei 400 stile donne: una volta terra di conquiste, oggi difficilmente il nostro medagliere si arricchirà grazie a questa prova. Tutte insieme le azzurre, in uno scontro in famiglia che per forza di cose ne eliminerà una. La vittima è Alice Mizzau, mai in gara così come per tutto il suo Europeo, mentre una De Memme corsara conferma che tirare a tutta anche in batteria si può fare, vincendo in 4’09”36: “Sono passata a cannone, ma non ce ne frega niente. Vediamo oggi, devo uscir dall’acqua e non sapere più come mi chiamo”. Brava, ma per superare il livello intervista di Ciccarese ha tanta strada da fare! Entra con il primo tempo e troverà con sé anche Diletta Carli, in ripresa, sorridente e simpatica anche in zona mista. Occhio alla Belmonte García e alla Kapás, sornione in batteria, e chissà che non arrivi una medaglia a sorpresa. Aspettiamo.

D’ora in poi solo misti: le prime batterie dei 400 maschili sono noiose e così Butini fa il sunto dell’Europeo ai microfoni Rai, (ma ascoltatelo nella puntata flash numero 40 di Ultima Bracciata!) fino a quando non entra in acqua Lord Turrini. Con il solito battito di ali a farfalla molto tranquillo, il bronzo europeo in carica rientra con calma tra dorso, rana e stile toccando in 4’17”13, contento e consapevole dei suoi mezzi. Anche Luca Marin non è un fulmine a delfino, e recuperare si fa più dura: è fuori, ma è bello rivederlo qui e probabilmente a Rio. “Dopo che mancavo da tre anni volevo tornare a fare una finale, mi dispiace; il mio obbiettivo quest’anno era quello di centrare la quarta olimpiade e ci sono riuscito”. Gli ungheresi ne piazzano tre fra gli otto, uno esce, Verrasztó guida.

Swim Stats, i Mondiali di corta in numeri

Si svolgeranno ad Hangzhou, Cina, dall’11 al 16 dicembre i Campionati Mondiali in vasca corta che, con tredici edizioni disputate (la prima nel 1993 a Palma de Majorca), sono la manifestazione più giovane del nuoto e anche quella che finora trova meno consensi tra...
Leggi...

Speciale MasterS, 15° Trofeo Città di Tortona: vince lo SC Alessandria, Travaini record

  Data: 2 dicembre 2018 Sede: Tortona – piscina comunale Dellepiane Vasca: 25 metri – 8 corsie Organizzazione: Derthona Nuoto [ranking_table_single 1st_name="Swimming Club Alessandria" 1st_country="PIE" 1st_time="344:00" 2nd_name="Natatio Master Team"...
Leggi...

Arena Swim Your Best: Pirovano e Burdisso vincitori della quarta edizione

Si è chiusa a Riccione la quarta edizione di Swim Your Best, il progetto ideato e promosso da arena Italia, dalla Federazione Italiana Nuoto e da Unipolsai, che offre ai giovani emergenti l’opportunità di una crescita professionale nel mondo del nuoto. In occasione...
Leggi...

Campionati Italiani paralimpici: a Loano 7 record del mondo e 6 europei

Da Riccione a Loano, chilometri di distanza ma stessa passione: il nuoto. I Campionati Italiani Assoluti in vasca corta, aprono ufficialmente la stagione sportiva 2018/2019 del nuoto paralimpico. Protagonisti in vasca 115 nuotatori - accompagnati da 34 società...
Leggi...

Campionati Italiani Open 2018: conferme, rivincite e qualche sorpresa

Due giorni a Riccione per capire che l’Italia c’è, che gli azzurri stanno lavorando bene e che la trasferta cinese di Hangzhou (11-16 dicembre) per i Mondiali in vasca corta si sta avvicinando sotto ottime sensazioni. Era un’edizione insolita, quella degli Assoluti...
Leggi...

La B.Fit ospita la StaffettOna della Befana dedicata a Severino Rossini

La 6ª Staffettona della Befana - dopo le prime tre edizioni a Mozzate e le ultime due nell'impianto della Bustese - si trasferisce a Legnano presso la piscina B.Fit. Domenica 6 gennaio 2019 il classico dell’Epifania vedrà i nuotatori cimentarsi in una staffetta di...
Leggi...

Assoluti Open Riccione, test mondiali e titoli in palio

Sarà un Assoluto un po' diverso quello che si disputerà nel prossimo fine settimana a Riccione, i giochi per la qualificazione mondiale sono già fatti; fra i convocati dei Mondiali c'è chi testerà la forma nelle proprie gare e chi si cimenterà in altre...
Leggi...

Hangzhou, l’ItalNuoto per i Mondiali in vasca corta: 32 convocati

Svelata la formazione dell'ItalNuoto che volerà in Cina per i Campionati del Mondo di vasca corta (11/16 dicembre, Hangzhou), il CT Cesare Butini - dopo essersi consultato con la dirigenza federale e confrontato con la commissione tecnica delle Squadre Nazionali - ha...
Leggi...

Golden Goggle Awards 2018: Katie Ledecky e Ryan Murphy atleti dell’anno

Il 19 novembre a New York si è tenuta la premiazione annuale dei Golden Goggle Awards: un evento volto non solo a celebrare i risultati della nazionale americana, ma con l'importante obiettivo della raccolta fondi per la USA Swimming Foundation. Infatti i proventi di...
Leggi...

A Livorno poker di Le Clos. Orsi pass mondiale e Scalia da record

Con il 42° Trofeo Mussi-Lombardi-Femiano, valido anche come 14° Gran Premio Italia, si chiude il trittico di gare novembrine che ha visto i migliori atleti azzurri e stranieri in acqua da Bolzano a Livorno, passando per Genova. Nella settimana dell’annullamento a...
Leggi...

Si finisce in fretta questa mattina: spazio alle staffette miste, con le donne che nella prima batteria sonnecchiano a dorso e a rana con Zofkova e Castiglioni; turbo Bianchi ci riporta a livello di galleggiamento senza strafare e Ferrarioli chiude con un sprint finale che ci garantisce l’accesso tra le prime otto. Mancano la super Danimarca di Nielsen, Ottesen e Pedersen, non parte nemmeno la Francia e con 4’03”49 il quartetto azzurro vola in finale con il terzo tempo. Entreranno Carraro e Pellegrini, ci sarà da divertirsi! Sacchi pronostica l’argento dopo le britanniche: vedremo se ci prenderà!

Ancor più spettacolare si preannuncia la mista maschile: la Francia senza Lacourt guida dopo la prima batteria, Sabbioni apre in corsia laterale il quartetto italico tornando sotto il muro dei 54”, Scozzoli ci  mette il cuore ma è ancora sopra l’ 1’01”, Rivolta si fa sfilare dal solito super Cseh e Leonardi con un buon 48”66 mette gli azzurri in corsia 4 oggi pomeriggio. Gran Bretagna ancora favorita, troppo facile quando hai Adam Peaty, ma la medaglia tricolore è quasi obbligata!

Alle 17.00 italiane tutti davanti alla tv, si apre con gli sprinter che attaccano il muro del suono nei 50 stile maschili e femminili, mentre le prime emozioni le aspettiamo dal grillo Polieri nei 200 farfalla. Occhio alle ragazze dei 400 stile e poi misti, misti e ancora misti per chiudere questi Campionati Europei!

(foto copertina: Giorgio Scala | Deepbluemedia)

Campionato Europeo vasca lunga 2016 – Londra 16-22 maggio

Segui e commenta l’evento sul Forum di Corsia 4

apri il THREAD

About The Author

Alessandro Foglio

Istruttore e nuotatore, segue il mondo del nuoto assoluto e tutti i suoi appuntamenti!

Ultimi Tweet

?>